NASCAR – Davide Amaduzzi correrà nella Whelen All American Series!

immagini: profilo facebook di Davide Amaduzzi e Skirts and Scuffs

Un altro italiano si appresta a calcare le piste americane della NASCAR: si tratta di Davide Amaduzzi. Bolognese, classe 1972,  Amaduzzi disputerà un calendario parziale di una decina di gare, con l’obiettivo dichiarato di fare esperienza in vista di un impegno a lungo termine, nella Whelen All American Series, una delle serie regionali per Late Models patrocinate dalla NASCAR.

Read moreNASCAR – Davide Amaduzzi correrà nella Whelen All American Series!

Regine a confronto Audi R18 vs Peugeot 908

L’Audi R18 e la Peugeot 908 sono state le regine delle gare dell’ILMC nel 2011 e grazie a questi fantastici cutaway drawing dell’italianissimo Antonio Pannullo (http://lemansprototypes.over-blog.it/) scopriamo le loro caratteristiche tecniche in attesa del  Mondiale Endurance 2012 e del previsto debutto in corsa delle rispettive versioni ibride. AUDI R18 TELAIO: MONOSCOCCA IN FIBRA DI CARBONIO …

Read moreRegine a confronto Audi R18 vs Peugeot 908

TEAM PER TEAM SOTTO LA LENTE: Renault Lotus 5° puntata

Analisi di Peppe1981

Conferma a stento il quinto posto nei costruttori, precedendo la Force India di soli 4 punti. La macchina sembra molto competitiva all’inizio, infatti giungono 2 podi, ma l’assenza di un top-driver che sia veloce, consistente e possa rappresentare il leader della squadra (in una parola l’assenza di Kubica) si paga cara, dopo l’appiedamento di Heidefeld le cose vanno anche peggio (nelle 8 gare finali la squadra raccoglie appena 7 punti, di cui solo 2 di Bruno Senna). I 73 punti finali sono circa la metà di quelli che nel 2010 aveva raccolto il solo Kubica (136,cui si aggiungevano i 27 di Petrov: totale i punti 2011 sono il 55.21% in meno di quelli 2010),  aumenta il gap con la Mercedes (dai 51 punti del 2010 ai 92 di quest’anno: + 80.39%), diminuisce sensibilmente il vantaggio sulla sesta squadra dei costruttori: dal +94 sulla Williams nel 2010 al misero + 4 sulla Force India nel 2011 (cioè il gap si è ridotto di oltre 23 volte). I podi scendono dai tre del 2010 ai 2 del 2011, i giri più veloci in gara da 2 a 0, l’anno scorso c’era stata una partenza in prima fila quest’anno il miglior piazzatomento in griglia è stato la piazzola sei, le top ten in qualifica sono state 19, lo scorso anno il solo Kubica ne aveva collezionate 18.

Read moreTEAM PER TEAM SOTTO LA LENTE: Renault Lotus 5° puntata

Nationwide Series – il punto sulla off-season, Kyle Busch correrà solo in Cup?

Chris Graythen/Getty Images for NASCAR

Anche per la Nationwide Series, questa off-season si sta rivelando ricca di incertezze, dettate principalmente dalla congiuntura economica. Molti sedili sono ancora vacanti e piloti di primissimo piano come Kyle Busch, Ricky Stenhouse Jr ed Aric Almirola non hanno ancora, per un verso o per l’altro, confermato i propri programmi, mettendo i presupposti per un “effetto domino” che presumibilmente si scatenerà nelle prime settimane del 2012.

Almirola lascia il JR Motorsports per passare in CUP con RPM?– In mezzo a tante situazioni incerte, Aric Almirola pareva sistemato a dovere, grazie ad un contratto per disputare tutta la prossima stagione in Nationwide con il JR Motorsports, al volante della Chevy #88. Negli ultimi giorni però le cose sono decisamente cambiate: secondo quanto riporta il Charlotte Observer, Almirola sarebbe addirittura in pole-position per prendere il posto di AJ Allmendinger al volante della Ford #43 del Richard Petty Motorsports in Sprint Cup. Il rumor vorrebbe Almirola alla corte di Petty insieme ad uno sponsor, che aiuterebbe almeno in parte a coprire il budget, ma il passaggio ad una Ford renderebbe incompatibile la sua presenza in Nationwide su una Chevrolet. Aric,  Il team RPM ha in programma di annunciare il nuovo pilota, insieme ad un nuovo sponsor, dopo le festività.

Read moreNationwide Series – il punto sulla off-season, Kyle Busch correrà solo in Cup?