La FIA dichiara illegale il “correttore d’assetto” per violazione all’articolo 3.15: dove andremo a finire?

Ebbene sì, siamo nuovamente al paradosso. Speravo sinceramente che la vicenda del 2006 riguardante  l’abolizione del mass-damper sviluppato dalla Renault e poi introdotto da molte altre scuderie fosse solo una brutta parentesi legata ad una infelice intepretazione del’articolo 3.15, invece a quanto pare ha creato un precedente pericoloso.

Read moreLa FIA dichiara illegale il “correttore d’assetto” per violazione all’articolo 3.15: dove andremo a finire?

F1 TEAMS SOTTO LA LENTE: HRT E VIRGIN MARUSSIA

Analisi peppe1981

Hrt: 0 punti come nel 2010 e ancora undicesimo posto nei costruttori con un tredicesimo posto come risultato migliore in gara (l’anno scorso era stato un quattordicesimo posto), in qualifica ottiene un ventunesimo posto come risultato migliore (nel 2010 era stato un ventesimo), come nel 2010 anche nel 2011 non supera mai la q3.
Per verificare eventuali progressi  rispetto alle vecchie squadre calcoliamo il distacco medio del suo pilota meglio piazzato in q3 rispetto all’ultimo pilota piazzato in q2 in 4 gp esemplificativi (Montercarlo,la pista più lenta, Monza,la  pista più veloce, Australia,la prima o una delle prime gare dell’anno, e Abu dhabi,l’ ultima o una delle ultime gare dell’anno) nel 2010 e poi nel 2011: nel 2010 questo distacco medio era di 3.23 secondi, nel 2011 sale a 4.098 secondi.
Per verificare eventuali progressi  rispetto alle squadre di vertice  calcoliamo il distacco medio del suo pilota
meglio piazzato in q3 rispetto alla pole sempre negli stessi 4 gp nel 2010

Read moreF1 TEAMS SOTTO LA LENTE: HRT E VIRGIN MARUSSIA