Nationwide Series – Elliott Sadler conquista la seconda vittoria stagionale grazie ad un perfetto mix di passo e strategia

Credit: Justin Edmonds/Getty Images for NASCAR

Elliott Sadler e il crew chief Luke Lambert hanno portato di nuovo in victory lane la Chevrolet Impala del Richard Childress Racing, grazie ad un’ottima combinazione di strategia e ritmo.

Il pilota di Emporia, Virginia, che a Bristol aveva già vinto  nel 2001, è rimasto in pista in occasione dell’ultima delle quattro neutralizzazioni della giornata, avvenuta al giro 264 a causa di un testacoda di Kyle Busch, ed al restart è andato ad allungare inesorabilmente, pur con gomme usurate, fino a conquistare la sua seconda vittoria di questo inizio di stagione, la settima su 168 presenze nella Nationwide Series.

Read moreNationwide Series – Elliott Sadler conquista la seconda vittoria stagionale grazie ad un perfetto mix di passo e strategia

NASCAR – I problemi all’iniezione elettronica del Penske Racing, gli sponsor di Trevor Bayne e le altre brevi dal mondo NASCAR

credit: Getty Images for NASCAR
credit: Getty Images for NASCAR

NASCAR SPRINT CUP

Il presidente del Media Group, Brooks, lascierà la NASCAR a maggio: Paul Brooks, il senior vice-president della NASCAR e presidente del NASCAR Media Group, lascierà la NASCAR il 4 maggio 2012 per concentrarsi meglio su altri affari sia personali che non. Brooks, che è stato con la NASCAR per 19 anni, continuerà a dare un contributo nelle aree chiave come i rapporti con le TV e la strategia con gli stessi media. Uno dei suoi contributi più importanti è stato, senza dubbio, la firma dei contratti stipulati tra i vari network televisivi ( FOX, FX, NBC, Turner e SPEED,) e in seguito anche con ABC/ESPN. Brooks ha avuto anche il merito di essere tra quelli che hanno lanciato una stazione radio, in onda 24 ore su 24, che fosse esclusivamente dedicata alla NASCAR. Quindi, insomma, Brooks è stato senza dubbio uno degli uomini che ha permesso alla NASCAR di essere oggi uno sport diffuso a livello planetario.

Read moreNASCAR – I problemi all’iniezione elettronica del Penske Racing, gli sponsor di Trevor Bayne e le altre brevi dal mondo NASCAR

12 ore di Sebring: Audi conquista la pole assoluta. Ferrari monpolizza la Gte

Sono andate come previsto le qualificazioni della 12 ore di Sebring, con l’Audi R18 ha confermato le prestazioni dei giorni scorsi conquistando le prime tre posizioni dello schieramento. In pole position la n.1 di Lotterer con il tempo di 1’45’’820, che abbassa la pole 2011 di circa sette decimi. Alla sue spalle l’Audi n.2 di Tom Kristensen e la n.3 di Dumas, autore di un testacoda senza conseguenze in curva 17.

In lmp2 qualifiche accorciate per l’incidente dell’Hpd del Team Level 5 e pole che  sorprendentemente va alla Morgan del team Oak. In seconda posizione l’Hpd del Team Starworks, che precede la Zytek del Team Greaves.

Read more12 ore di Sebring: Audi conquista la pole assoluta. Ferrari monpolizza la Gte

QUALIFICHE MELBOURNE…SORPRESI?

Hamilton in pole… La mclaren è dove doveva essere.La red bull piccolo passo indietro, mercedes avanti, ferrari notte fonda,grosjean, maldonano, hulk cazzuti, Kimi passato dal cinema prestagione alla realtà. Pos Driver Team Time Gap 1. Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1m24.922s 2. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m25.074s + 0.152 3. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m25.302s + 0.380 4. Michael …

Read moreQUALIFICHE MELBOURNE…SORPRESI?