Diramata l’entry-list per la 6H di San Paolo

Le autorità del World Endurance Championship hanno diramato l’entry-list della 6H di San Paolo, che andrà in scena il 1° settembre per la quarta prova di campionato.

Grande sorpresa in LMP1 che per ora vedrà soltanto quattro vetture al via; due Audi, una Toyota (con Davidson, Buemi e Sarrazin) e la Lola Rebellion di Prost e Heidfeld. Grande assente la Strakka.

In LMP2, come di consueto, la line-up è più corposa. Nove saranno gli equipaggi, divisi tra OAK, con tre Morgan – Nisssan; Pecom Racing, Delta ADR e G-Drive rispettivamente con una Nissan – Oreca 03, due Lotus T18 ed una Zytec – Nissan per Greaves.

Tre squadre si daranno battaglia nella GTE-Pro; due Ferrari 458 di AF Corse, due 911 del Manthey – presenti anche i due possibili compagni di Webber in LMP1 nel 2014, Dumas e Bernhard – e tre Aston Martin Vantage che tenteranno di riscattare il terzo posto di Le Mans.

Nella categoria GT riservata ai gentlmen ci sarà una Cevrolette C6-R per Labre Competition, tre 458 per Krohn, 8Stars e AF Corse, due Porsche 911 per IMSA Matmut e Proton Racing, e due Aston Martin schierate dal team ufficiale.

1004815_552612938128498_86745297_n