F1 turbo: un tuffo nel futuro?

I motori turbo non mi piacciono. È  inevitabile che un appassionato, che per di più ha la fortuna di guidare diverse auto (stradali), accumulata una certa esperienza si faccia un’opinione che riflette quelli che sono i gusti personali: personalmente sono disposto a sacrificare una cospicua porzione di potenza e coppia in cambio di un un …

Read moreF1 turbo: un tuffo nel futuro?

La FIA dichiara illegale il “correttore d’assetto” per violazione all’articolo 3.15: dove andremo a finire?

Ebbene sì, siamo nuovamente al paradosso. Speravo sinceramente che la vicenda del 2006 riguardante  l’abolizione del mass-damper sviluppato dalla Renault e poi introdotto da molte altre scuderie fosse solo una brutta parentesi legata ad una infelice intepretazione del’articolo 3.15, invece a quanto pare ha creato un precedente pericoloso.

Read moreLa FIA dichiara illegale il “correttore d’assetto” per violazione all’articolo 3.15: dove andremo a finire?

La Lotus torna nei rally!

Moncalieri (To)

Si è appena svolto il primo shakedown della nuovissima Exige S R-GT, versione da rally dell’ultima nata della casa di Hethel (già vista staticamente al salone di Francoforte) e le impressioni sono subito buone. Si vocifera infatti che il debutto (nelle veci di apripista) ci sarà già al prossimo rally di Montecarlo per poi proseguire lo sviluppo in privato e in “due o tre” apparizioni in altre tappe del mondiale 2012.

SAM_0728

La vettura è basata sulla nuova Exige S ovvero l’ultima evoluzione del classico telaio Lotus in alluminio con avantreno e retrotreno modificati per ottenere carreggiate e passo più generosi ed è spinta da un 6 cilindri a V da 3.5 litri di origine Toyota sovralimentato tramite un compressore volumetrico. Inedito per questa versione rallistica è invece il cambio, un sequenziale a comando pneumatico azionato da delle palette poste dietro al volante che consente cambiate particolarmente rapide.

Una nota particolare merita la colorazione che riprende la Talbot Sunbeam Lotus vincitrice del campionato mondiale Rally nel 1981 con la coppia Todt – Frequelin;  Claudio Berro (responsabile Lotus Motorsport) si augura di poter bissare nella categoria Rally – GT  il successo siglato 30 anni orsono.

Testo e foto di Corrado Pellegrini