SuperStars, Imola: 100 gare splendidamente disputate! E ora…

Importante appuntamento a Imola per la SuperStars, che domenica prossima festeggerà con gara 2 il traguardo delle 100 corse disputate! Di acqua ne è passata sotto i ponti da quel lontano 2004, quando nacque la serie ed era poco più di un monomarca BMW, con la timida presenza di qualche Audi e Jaguar.

Read moreSuperStars, Imola: 100 gare splendidamente disputate! E ora…

RaiSport Motori, (più) croce (ch)e delizia degli appassionati

Premessa: chiariamo subito una cosa, questo non è, e non vuole essere, un post di insulti gratuiti. Piuttosto cerca di essere una disamina, forse per alcuni versi anche ingiusta, di una situazione che si tira avanti da troppo tempo. Una critica si, ma si spera anche costruttiva. Io non odio la Rai (anzi!), ne ho rancori personali verso qualcuno in particolare. Anche perchè non conosco nessuno di persona e, pensate un pò, mi piacerebbe lavorare in quella redazione. Probabilmente con i dovuti distinguo. Quindi, ripeto, questo post non è la solita sequela di insulti, ma un accorato appello di un amico che vede un compagno in difficoltà. L’amico, quello vero, non fa finta di niente, non fa lo yes man. Anche a costo di risultare antipatico, l’amico cerca di far notare al compagno in difficoltà gli sbagli, provando a trovare una soluzione. Con estrema umiltà, ma lucida analisi.

Perchè può essere che io abbia dei pregiudizi, e può essere che, come me, li abbia anche qualcun altro. Ma quando quel “qualcun altro” diventano migliaia di persone, diventano gruppi e pagine su Facebook, forum, siti e video su Youtube, quando quel “qualcun altro” prende le sembianze di giornali e settimanali di punta, delle firme motoristiche più famose, quando quel “qualcun altro” diventa pensiero comune, beh, allora, forse qualcosa che non va c’è davvero.

Read moreRaiSport Motori, (più) croce (ch)e delizia degli appassionati

SuperStars, Monza: cameracar del primo giro!

Camera car che passione. Ormai con le tecnologie moderne è divenuto facile installare una telecamera nel proprio abitacolo per riprendere le proprie gesta. Ed quello che ha fatto anche Gian Maria Gabbiani, pilota del team Ferlito, durante le due gare della SuperStars a Monza. Purtroppo in gara 2 la camera è andata in tilt e …

Read moreSuperStars, Monza: cameracar del primo giro!

F1, Webber non proprio un ragazzo coi piedi per terra…

Quando pensi al motorsport in pista, pensi ad auto incollate all’asfalto, grip mostruosi, aderenze stratosferiche. La Formula 1 poi… Sigillate all’asfalto!! Ma c’è un pilota, sempre lo stesso, che riesce a dimostrare il contrario. Un “aviatore” dei tempi moderni, uno che proprio non riesce a rimanere incollato all’asfalto! C’è qualcosa lassù che lo ispira proprio tanto! E così, ogni tanto, ci prova, ad andare lassù. Con ottimi risultati peraltro.

Oggi altro tentativo, il volo non è riuscito granchè, ma lo spettacolo c’è stato tutto! Fra qualche anno potrà dire ai suoi nipoti di essere stato l’unico pilota capace di impennare con un Formula 1… Una Penna da far impallidire anche Valentino Rossi!

Read moreF1, Webber non proprio un ragazzo coi piedi per terra…

Kubica, nuovo test e nuove indiscrezioni sul suo stato di salute

image

Quando si parla di Robert Kubica e della sue condizioni fisiche è come trattare dei segreti di Fatima, nessuno deve sapere e se qualcuno fa la spia poi bisogna ritrattare tutto. A due anni dall’incidente di Andora non abbiamo ancora notizie ufficiali su Robert ma una continua fuga di notizie che probabilmente fanno più male che bene. Perchè in questo modo le notizie che filtrano si distorcono, cambiano senso, a volte proprio significato, creando anche false aspettative. Dopo il test di Febbraio con sua SKoda WRC, Kubica ha, avrebbe, svolto un’altra sessione di prove sabato scorso a Savona.

Read moreKubica, nuovo test e nuove indiscrezioni sul suo stato di salute

SuperStars, a Monza Pigoli e Liuzzi danno spettacolo

image

Grande spettacolo oggi a Monza grazie ai ragazzi della SuperStars! Tante le notizie e decisamente molto movimentate le gare che è difficile anche sapere dove iniziare. Cominciamo dagli eroi di giornata: Max Pigoli e Tonio Liuzzi. Il primo, 54 primavere alle spalle, oggi ha dimostrato che l’età nulla c’entra col piede. Primo in gara uno, secondo in gara in 2. E la mascherina copriradiatore penzoloni alla fine della seconda manche la dice lunga sulla voglia di lottare del comasco. La Jaguar nelle sue mani oggi volava, avrà sentito l’aria del 2006, quando con lo stesso marchio portò a casa il titolo di categoria. L’altro eroe di giornata è stato sicuramente l’ex di F.1 Liuzzi. Tonio è partito ultimo in gara uno, ha rimontato tutto e tutti, si è adattato subito, e bene, alla lotta corpo a corpo e ha concluso gara 1 al terzo posto. In gara due, griglia invertita, dopo una stupefacente partenza si è involato al comando e nessuno è riuscito più a scalzarlo. Gran bel debutto Tonio!!

Read moreSuperStars, a Monza Pigoli e Liuzzi danno spettacolo

SuperStars, Pigoli fa ancora sua la pole a Monza!

credit: pagina FB della SuperStars Series

54 anni e non sentirli, Max Pigoli, su Jaguar XFR, fa ancora sua la pole a Monza. Qualifiche che hanno dato un risultato decisamente non aspettato con una grande prestazione dell’outsider Andrea Larini, fratello di Nicola, sempre al top in questi giorni e secondo in classifica. Terzo Thomas Biagi con una Bmw data per sfavorita sui lunghi rettifili brianzoli. Farà compagnia in seconda fila Mika Salo con la Maserati Quattroporte, un crescendo di prestazioni per il finlandese man mano che prende fiducia con l’auto.

Read moreSuperStars, Pigoli fa ancora sua la pole a Monza!

Superstars, -1 a Monza. Istruzioni per l’uso!

immagine presa dal sito eurosuperstars.com

Ci siamo! domani con i primi test sul circuito di Monza, prenderà ufficialmente il via la stagione 2012 della Superstars Series. Venerdi test liberi, per permettere a team e piloti di prendere confidenza con le vetture e, per alcuni, fare un vero e proprio shake down. Sabato prove libere e qualifca. Domenica si affilano i parurti e si parte! Gara 1 11.15, gara 2 16.15! 25 minuti più un giro di pura adrenalina da vivere tutta d’un fiato. A corollario anche le gare del Gt Sprint e del Ferrari Challenge, intervallate, la domenica a ora di pranzo, dall’accesso in pista di fortunati possessori di Ferrari stradali (da ammirare nel paddock).

Cambiamento all’entry list dell’ultima ora, sulla Lexus del team MRT by Nocentini salirà Simone Monforte al posto di Luca Capellari, improrogabili impegni di lavoro lo hanno trattenuto a casa. Ma ci dovrebbe essere sicuramente per la prossima. Per la lista partenti potete fare riferimento al nostro precedente articolo, cambiando Cappellari con Monforte e aggiungendo Gabbiani sulla seconda Jaguar Ferlito.

Read moreSuperstars, -1 a Monza. Istruzioni per l’uso!

F1, #askFerrari, live chat con Maranello su Twitter!

Bell’iniziativa oggi da parte della Scuderia Ferrari che per un’ora ha risposto alle domande che i fan hanno postato su Twitter seguendo l’ashtag #askFerrari, pubblicizzato in mattinata. Si è parlato un pò di tutto, senza scendere ovviamente mai nei dettagli, ma qualcosa si è comunque intuito. Non sono certo mancate le sorprese.
Tante le domande a cui si è data risposta e ovviamente tante altre rimaste inevase, impossibile rispondere a tutti! Vediamo un pò cosa abbiamo scoperto.

Capitolo piloti. Il primo tweet in assoluto di questa live chat rivela che la Ferrari non ha un terzo pilota ufficiale, e nessuna regola impone di dichiararlo. Quindi Bianchi e Rigon sono semplicemente due piloti del programma giovani, e con questi chiari di luna, nel loro immediato futuro non c’è una rossa. Inoltre, a precisa domanda posta da noi, abbiamo scoperto che il futuro di Davide Rigon, utilizzato al simulatore di Maranello, non è in Formula 1, ma comunque è previsto un suo impiego agonistico “attivo”, anche se non sappiamo in quale categoria e in che forma. Avevamo chiesto poi se Bianchi, pilota FDA, avesse qualche possibilità di debuttare in F.1 direttamente di rosso vestito o se invece dovesse prima fare un pò di gavetta. Purtroppo non abbia avuto risposta. Invece le voci su Kubica, di un suo futuro o comunque di un contatto con la Ferrari, sono state bollate come “rumors dei media”. Ovviamente non poteva mancare l’argomento principe di questo periodo: Massa. Avevamo chiesto se il problema di Massa in Malesia, con il compagno di squadra che vinceva la gara mentre lui non reggeva il ritmo di Petrov, fosse da addebitare magari ad un assetto troppo votato all’asciutto. Ci han detto che no, non era quello il problema, dato che tra asciutto e bagnato la differenza è ormai minima. Il problema di Felipe è stato che da metà gara in poi ha sofferto un degrado importante delle gomme anteriori, dovuto a cosa non sappiamo (noi, la Ferrari mi sa di si). E hanno pure confermato che le auto sono perfettamente uguali. Come a dire che la differenza la fa il pilota… Lo so cosa vi state chiedendo, non lo sappiamo. I tweets “Felipe has all the possible support from the team, no doubt at all about it”, “La Ferrari crede nel talento di Massa” (We have faith in his talent”) e “Perez è un pilota Sauber” rispondono alla vostra domanda. Anzi, per essere più chiari “non ci sono piani di sostituzione” e sostituzione Massa – Perez? “No, non siamo interessati.” Di più non sappiamo, ne ci hanno voluto dire. Si è anche ovviamente parlato dell’eroe di domenica, Alonso. Di lui abbiamo scoperto che è un’amante della musica classica e che dopo la vittoria era al settimo cielo, oltre al fatto che la FF che ha trovato all’aeroporto non era un regalo per la vittoria, ma “l’auto aziendale”, per così dire, per tornare a Maranello. Nulla che ci cambi la vita insomma. Ah, siete anche voi tra quelli convinti di strani giochi di squadra tra Perez e la Ferrari? “This is one of the biggest bullshit of the last few years…”, e come se la prendono a Maranello…

Read moreF1, #askFerrari, live chat con Maranello su Twitter!

SuperStars, -3 a Monza. Ufficializzato Gabbiani!

credit motorsport.motorionline.com

L’entry list della Superstars per Monza si arricchisce della presenza di Gian Maria Gabbiani. Il poliedrico pilota milanese aveva provato nell’inverno la Mercedes e pochi giorni fa la Chrevrolet del team Solaris, e proprio con questo ci si aspettava la firma a breve. Invece, a sorpresa, Gabbiani si è accordato con il team Ferlito, per scendere in pista con la Jaguar XK-R che aveva già avuto modo di conoscere al Motorshow lo scorso dicembre. Il figlio del grande Beppe alternerà per tutto l’anno l’impegno in SuperStars e quello nel Mondiale OffShore in Classe 1, che frequenta ormai da qualche anno.

Confermiamo poi che sulla lista diramata ieri dalla SuperStars c’era un piccolo refuso, Mauro Cesari sarà si al via con una Maserati Quattroporte, ma sarà direttamente lo Swiss Team a schierarla, non l’MRT. Lo spoletino dividerà il box con la stella Mika Salo.

Read moreSuperStars, -3 a Monza. Ufficializzato Gabbiani!

SuperStars, arriva la prima entry list: 23 vetture a Monza!

Venerdi iniziano i test ufficiali, sabato le prove libere e di qualificazione e domenica si aprono le danze! La SuperStars prende il via il primo aprile al Monza e dirama un’entry list quasi definitiva: 23 auto al via per 7 marchi rappresentati. Un bel successo da parte di Flammini e del suo gruppo di lavoro in questi tempi di crisi. Spicca l’assenza delle due Porsche di Rangoni, ma le si dovrebbe vedere a stagione iniziata, e delle tre RS4 del team Durango che doveva portare in pista tre formulisti. Mancheranno anche i primi 3 dello scorso campionato, il campione internazionale Bertolini è stato dirottato dalla Ferrari nel neonato WEC (che potrete seguire sempre qui su Motorsport Rants), Luigi Ferrara passato al campionato Porsche e Alberto Cerqui, campione italiano, portato da BMW e Ravaglia nel mondiale turismo (Wtcc) dopo le belle prove disputate lo scorso anno. A ben vedere, una SuperStars che si dimostra anche un’ottima vetrina per i piloti.

Parlato di chi non c’è, veniamo a chi ci farà battere i cuori. Se Bertolini, Ferrara e Cerqui non saranno più della partita, possiamo sempre rifarci con star internazionali come Mika Salo, ex pilota Ferrari in F.1 (fu il sostituto di Schumacher quando si fratturò la gamba nel ’99 in Inghilterra) e attuale pilota di riferimento del Cavallino nelle competizioni GT, ma sopratutto con Vitantonio Liuzzi, proveniente direttamente dalla Formula 1.

Read moreSuperStars, arriva la prima entry list: 23 vetture a Monza!

SuperStars, a tu per tu con Francesco Sini!

Ad una settimana dal via di Monza, prova inaugurale della SuperStars 2012, abbiamo fatto una chiaccherata con Francesco Sini, alfiere Chevrolet con il team Solaris Motorsport. Un sentito grazie a Francesco, dimostratosi molto gentile e disponibile. Da parte di tutti noi un grosso in bocca al lupo Ringhio!. 

immagine tratta dal sito solarismotorsport.com

Quest’anno Francesco Sini sarà in gara con il Solaris Motorsport, struttura con cui in passato ha già vinto nell’endurance. Come è nata questa nuova collaborazione? Ora sei anche in parte proprietario del team, non solo pilota, giusto?
Non ho mai smesso di rimanere in contatto con i ragazzi del team, anche sotto forma di consigli durante le mie passate stagioni; alla fine dello scorso anno ero molto deluso di come fosse andata con la Jaguar e volevo dare una scossa alla mia carriera. La proposta di andare avanti insieme mi è parsa subito accattivante.

Read moreSuperStars, a tu per tu con Francesco Sini!

GP2, Valsecchi in pole: talento che emerge o tutta esperienza?

Cominciamo dalla nota positiva, dopo un grave incidente in Turchia al debutto nel 2008 che gli ha fatto saltare alcune gare e un ritorno condito dalla vittoria a Monza, anni di tribolazioni in vari teams e risultati altalenanti, finalmente Davide dimostra il suo talento e piazza una perentoria pole position in Malesia.

Una favola dal lieto fine, dopo un inverno in sordina, il sogno F.1 non concretizzato, Davide firma per il team Dams campione in carica e si presenta a Sepang in forma strepitosa. Secondo nelle libere, primo in qualifica. Però un dubbio sorge, questa pole e il campionato che si spera sia affrontato tutto al top, sono sintomo di un talento che finalmente riesce ad esprimersi al meglio o molto è dovuto al fatto di ripetere per l’ennesima volta la GP2? Perchè questo è il 5 anno che Davide affronta il campionato propedeutico  alla F.1.

Read moreGP2, Valsecchi in pole: talento che emerge o tutta esperienza?

F1, Alonso e la Ferrari ricordano il SIC

‎”…e ho capito che Dio mi aveva dato il potere di far tornare indietro il mondo rimbalzando nella curva insieme a me. Mi ha detto “chiudi gli occhi e riposa”. e io ho chiuso gli occhi…”

Lucio Dalla
“Ayrton”

E’ con queste parole che anche noi di MotorsportRants.com vogliamo ricordare Marco Simoncelli ora che la Formula 1 si appresta a scendere in pista a Sepang. E mi scusino i fan del brasiliano se posso aver commesso un “sacrilegio”.

SIC. Com’è beffardo il destino, come se non bastasse si mette a giocare anche con le parole. SIC, come Sepang International Circuit,  ma anche come l’abbreviazione televisiva che sta (stava…) per Marco Simoncelli. Cinque mesi dopo i motori che contano tornano in Malesia per un gara di campionato. Impossibile non andare indietro con la mente, a quella tragica mattina di ottobre. E anche il Circus della F.1 non è immune al ricordo.

Read moreF1, Alonso e la Ferrari ricordano il SIC

SuperStars, è ufficiale: Bertolini e Maserati campioni 2011!

Bertolini festeggia il titolo SuperStars 2011
Primo desiderio esaurito. Dopo “appena” sei mesi dalla chiusura delle ostilità a Vallelunga e a 10 giorni dallo start 2012 di Monza, abbiamo finalmente il nome del Campione 2011 della SuperStars. E’ Andrea Bertolini, con la sua Maserati Quattroporte dello SwissTeam, così come aveva sentenziato la pista. Rigettato di nuovo, dopo una prima volta nelle ore immediatamente successive gara 2 sul circuito romano, l’appello di Luigi Ferrara che, con la Mercedes della Caal, aveva conteso fino all’ultimo il titolo al modenese.

Read moreSuperStars, è ufficiale: Bertolini e Maserati campioni 2011!

F.1 Il “caso Massa”

Si ok, siamo alla prima gara. E su un campionato da 20 gran premi di cose ne possono succedere. Compreso che Felipe vinca il mondiale. Ma siamo onesti, il “problema” non sorge ora. Sono due anni che Massa non ha un rendimento da pilota Ferrari, ma neanche da ciò a cui ci aveva abituato. Si perchè non stiamo parlano del classico paracarro che arriva in Formula Uno grazie a vagonate di dollari e al manager figlio illustre, come qualcuno vuole far intendere. Magari quello l’ha aiutato a rimanerci anche quando i risultati non sono venuti. No, Felipe il posto in F1 prima e in Ferrari poi, se l’era meritato sul campo. Campione F.Chevrolet ( vero, non è granchè, ma in Brasile questo c’era) nel ’99, campione italiano ed europeo di F. Renault ( e qui le cose si fanno tremendamente più difficili) nel 2000 al primo tentativo, campione dell’Euro 3000 nel 2001, vincendo 6 gare su 8 solo perchè a Dogninton l’han spedito fuori. Sennò era ein plain. Questo curriculum gli ha consentito il debutto in F.1 nel 2002 con la Sauber, che voleva trovare il nuovo Raikkonen, appena passato in McLaren. E fu debutto di fuoco, condito da ottime prestazioni, dimostrazioni di grinta (a volte persino eccessiva, vedi la “vendetta” di Monaco su Bernoldi) misto svarioni clamorosi. Era chiaro a tutti che il ragazzo aveva piede, ma doveva sistemare la “testa”. Così, nel 2003, visto anche l’appiedamento da parte di Peter Sauber che gli preferisce piloti con maggiori garanzie, Felipe entra ufficialmente in Ferrari: un anno di test con la Rossa (allora si potevano ancora fare) e di discussioni con quel simpaticone di Ross Brown lo portano a più miti consigli. Nel 2004 e 2005 di nuovo in Sauber, tutta esperienza. Nel 2006 sostituisce Barrichello come titolare alla Ferrari, e di certo non la fa rimpiangere. Accanto ha un signore di nome Michael Schumacher, ma non viene tritato. Anzi, qualche volta se lo mette pure dietro. L’anno successivo arriva Raikkonen, e diventa campione del mondo al primo tentativo. Brutto smacco, ma Massa fino a trequarti di stagione era

Read moreF.1 Il “caso Massa”