Test AutoGP a Vallelunga, in pista anche Jimmy Ghione

Si è conclusa oggi la due giorni di test della AutoGP sul circuito di Vallelunga, palcoscenico dell’ultima uscita in pista della serie ideata da Enzo Coloni prima della sosta invernale. Sul tracciato sito alle porte di Roma hanno fatto per la prima volta la loro comparsa due nuove formazioni, la spagnola Puma 3 M-Sport e la formazione svizzera Team Spirit, che per la loro prima presa di contatto con le potenti Lola/Zytek si sono affidate a due piloti di esperienza.

Sergio Campana si è seduto nell’abitacolo del Team Spirit compiendo il primo shake-down e poi effettuando i primi giri veloci, mentre la compagine spagnola si è affidata a Kevin Giovesi per la prima presa di contatto con la monoposto britannica. Giovesi ha successivamente provato una monoposto laboratorio della AutoGP con alcune nuove soluzioni aerodinamiche capaci di migliorare le prestazioni di 1.8 rispetto alla vettura attuale, grazie anche alla nuova gomma studiata dalla Kumho.

Michela Cerruti ha continuato il lavoro iniziato a Jerez con Super Nova ed i risultati sono molto incoraggianti per la nostra portacolori, che ha potuto lavorare tranquillamente su alcuni settaggi non provati sul circuito andaluso. In pista anche Zele Racing con il russo Artem Markelov, davvero brillante sia in simulazione di qualifiche che in quella di gara.

Il secondo giorno di test ha visto protagonista in pista anche Jimmy Ghione, noto inviato di ‘Striscia la Notizia’ e già pilota nelle gare a ruote coperte di stampo semi-professionistico. Ghione, con una profonda passione per i motori, si è detto estasiato subito dopo essere sceso dall’auto, compiendo un salto dalle ruote coperte di piccola cilindrata ai 550 cavalli del motore Zytek non irrilevante.

La AutoGP non ha ancora reso noti i tempi ufficiali delle due sessioni di prove.

Roberto Del Papa