Vittorio Ghirelli si laurea campione AutoGP 2013

Kimiya Sato (Euronova Racing) ha conquistato la vittoria nell’ultima gara disputata dall’Auto GP sul circuito di Brno. Il giapponese si è imposto al termine di una gara di rimonta che lo vedeva scattare dalla terza fila. Sato ci ha provato fino all’ultimo a conquistare il titolo, ma non è stato abbastanza, nonostante avesse registrato anche il giro veloce, per contrastare Vittorio Ghirelli (Super Nova International) che è divenuto in questo modo il campione della stagione Auto GP 2013.

Il romano, già vincitore della classifica Under 21, si è aggiudicato così anche il titolo assoluto dopo una stagione tiratissima, chiusasi solo all’ultimo round. Secondo sotto la bandiera a scacchi era transitato Narain Karthikeyan (Super Nova Interational) poi squalificato. L’indiano aveva ricevuto la bandiera nera con bollo arancione che lo costringeva a rientrare ai box perché l’alettone anteriore aveva perso un supporto, condizione ritenuta pericolosa dalla direzione gara. Piazza d’onore quindi per Sergio Campana (Ibiza Racing Team) che agguanta ai danni dell’indiano anche la terza posizione nella classifica generale alle spalle di Sato. A chiudere il podio è salito così il campione Ghirelli.

Vittorio Ghirelli (Super Nova International): “Voglio ringraziare il mio team per avermi permesso di conquistare il titolo. Abbiamo vinto tutto, la classifica a squadre, l’Under 21 e l’assoluta. La gara di oggi è stata molto dura perché non volevo che nulla andasse storto. Ho evitato di prendere rischi e siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo”.

Brno, Gara 2

1 – Kimiya Sato – Euronova – 16 giri in 28’48″297
2 – Sergio Campana – Ibiza – 15″625
3 – Vittorio Ghirelli – Super Nova – 21″678
4 – Andrea Roda – Virtuosi UK – 22″647
5 – Tamas Pal Kiss – Zele – 25″126
6 – Kevin Giovesi – Ghinzani – 25″752
7 – Roberto La Rocca – Comtec by Virtuosi – 27″015
8 – Daniel De Jong – Manor MP – 29″254
9 – Meindert Van Buuren – Manor MP – 35″112
10 – Max Snegirev – Virtuosi UK – 35″774
11 – Yoshitaka Kuroda – Euronova – 42″051
12 – Josef Kral – Zele – 43″703
13 – Michela Cerruti – MLR71 – 52″866
14 – Francesco Dracone – Ibiza – 59″312
15 – Michele La Rosa – MLR71 – 1’39″425

Giro più veloce: Kimiya Sato in 1’44″470

Ritirati
7° giro – Robert Visoiu

Squalificati
Narain Karthikeyan (bandiera nero-arancio)

Il campionato
1.Ghirelli 223 punti; 2.Sato 213; 3.Campana 196; 4.Karthikeyan 195; 5.Pal Kiss 99; 6.Giovesi 91; 7.De Jong 77; 8.Visoiu 67.

AutoGP press – photo4