Categorie
BOSS GP Racing Series

BOSS GP Racing Series 2020,Imola Riaccende i Motori dopo il Blocco …


La BOSS GP inizia la sua stagione numero 26 in questo travagliato 2020.Il weekend Imolese e’ il primo grande evento motoristico in Italia dopo il blocco causato dal COVID19. Proprio come le gare di Spa all’inizio di Agosto anche questo purtroppo è un evento di due giorni senza spettatori sul posto a porte chiuse. A Imola, ci sono un paio di nuovi piloti e macchine sulla griglia. Tutti gli occhi sono sicuramente puntati sul 22enne italiano Riccardo Ponzio, che farà il suo debutto con una vettura di Formula 1 del 2002,La Jaguar … Con Ulf Ehninger (Benetton B197) e il campione OPEN Ingo Gerstl (Toro Rosso STR1), ci sono altre due auto di Formula 1 al via. Altri debuttanti sono Christian Ferstl, specialista austriaco della salita in collina, ex asso delle Categorie turismo Roman Hoffmann (entrambi GP2) e Michael Aberer (AUT, WSbR). Partecipano per la prima volta alla classe FORMULA anche l’estone Bruno Jarach e l’italiano Roberto Vanni, che gareggeranno nell’unica vettura di Formula 3000. Incontreranno il campione Marco Ghiotto (Scuderia Palladio), Luca Martucci (MM International) e Florian Schnitzenbaumer (Top Speed), tra gli altri. Possiamo anche essere entusiasti della prima apparizione di Salvatore De Plano nella vettura Lola A1GP di Coloni. Anche la nuova gomma asciutta di Pirelli “viola” fa il suo debutto. Questo pneumatico ha lo scopo di consentire ai conducenti esperti di ottenere tempi sul giro più rapidi e di semplificare la gestione dell ‘”Black Gold” per i piloti meno esperti. La Boss Gp e’ “ospite” del Gruppo Peroni Race al via con Gare turismo,moderne e storiche,la Lotus Cup e l’Alfa Revival Cup.

REPORT: RACE 1 IMOLA


Fantastico debutto stagionale per la BOSS GP all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Chris Höher (AUT, Top Speed) vince la gara nella classe FORMULA. Battuto da Luca Martucci (ITA, MM International) in qualifica, nessuno dei suoi compagni di gara è riuscito a tenere il passo in gara contro l’ex asso della GT3. Il 23enne si è assicurato la sua quinta vittoria in gara nella BOSS GP senza errori. Dietro di lui, abbiamo visto due duelli emozionanti per quasi l’intera gara. Da un lato il secondo posto nella classe FORMULA tra Martucci e Marco Ghiotto (ITA, Scuderia Palladio). D’altra parte, per il 4 ° posto tra Marc Faggionato (MCO, Zig-Zag) e Salvatore de Plano (ITA, Coloni). Mentre Martucci ha dovuto difendersi contro Ghiotto fino alla fine e ha conquistato un secondo posto combattuto, un difetto sulla vettura di Faggionato al quarto posto ha fatto pendere la bilancia a favore di del Plano con la sua auto da GP A1. Walter Steding ha concluso la gara in quinta posizione e alle spalle di Nicolas Matile, Christian Ferstl (AUT Top Speed) ha terminato settimo e quindi il migliore dei sei debuttanti.

Nella classe OPEN delle vetture di Formula 1, il cinque volte vincitore assoluto della BOSS GP Ingo Gerstl (AUT, Top Speed) non ha ceduto di un millimetro. Ingo ha portato la sua Toro Rosso STR1 alla vittoria generale senza alcun problema. Il secondo posto è andato a Ulf Ehninger, che finora ha ottenuto il suo miglior risultato. Riccardo Ponzio (ITA, Adriatico Competition) non è stato in grado di iniziare con la sua Jaguar R3.L’ ex Pilota del Campionato Italiano Sport Prototipi pera di riuscire ad essere al via nella seconda gara. L’inizio è alle 16:15.

REPORT: RACE 2 IMOLA


Christopher Höher ha anche vinto la classe FORMULA in gara 2. In modo convincente ha tagliato il traguardo a soli due secondi dal vincitore dell’OPEN Ingo Gerstl (AUT, Top Speed). Dopo essere arrivato terzo in gara 1, Marco Ghiotto (ITA, Scuderia Palladio) è stato in grado di migliorare le sue prestazioni finendo secondo dietro a Höher nella classe FORMULA. Il campione in carica è quindi secondo in campionato dopo il primo weekend di gara ed è anche un contendente per il titolo quest’anno.Roman Hoffmann ha impressionato dopo il suo ritiro nella prima gara con il quarto posto in gara 2, solo tre decimi di secondo lo hanno separato De Plano e quindi dal podio. Luca Martucci è arrivato quinto dopo un drive-through (posizione errata alla partenza).

Photo Credit LUCA MACHETTI PHOTOGRAPHY

SPEED RACER MOTORSPORT

Di Redazione

INDYCAR insider. Tutto su IndyCar Series, Indy Lights, Pro Mazda Championship e USF2000. Seguo anche AutoGP, USAC e World of Outlaws. Kartista nel tempo libero. Follow me on twitter @papix27