Sprint Cup – L’elenco dei partecipanti ai Gatorade Duels di giovedì

Photo by Jamie Squire/Getty Images

Nella giornata di giovedì, il Daytona International Speedway vedrà i piloti della Sprint Cup sfidarsi nei Gatorade Duels, due gare da 150 miglia che assegneranno le posizioni sullo schieramento di partenza per la Daytona 500 di domenica 26 febbraio.

La prima fila è già stata decisa delle qualifiche di domenica scorsa e saranno Carl Edwards e Greg Biffle ad occuparla, mentre i Duels attribuiranno rispettivamente le posizioni sulla fila interna e su quella esterna dello schieramento. 

Read moreSprint Cup – L’elenco dei partecipanti ai Gatorade Duels di giovedì

NASCAR – Ecco le prime immagini della Dodge Charger per la Sprint Cup 2013!

credit: utente Tom M. del forum di http://www.randyayersmodeling.com/

Sono trapelate su internet, scattate dall’utente Tom M. del forum di modellismo di www.randyayersmodeling.com, le prime tre immagini della nuova vettura con cui Dodge affronterà la Sprint Cup 2013. La casa di Auburn Hills, Michigan, schiererà nuovamente il modello Charger, adeguandolo però ai nuovi regolamenti, che consentiranno una maggiore libertà stilistica per quanto riguarda la carrozzeria.

Read moreNASCAR – Ecco le prime immagini della Dodge Charger per la Sprint Cup 2013!

NASCAR – I prossimi appuntamenti: Il calendario delle gare della settimana a Daytona

Settimana ricca di appuntamenti a Daytona, con le tre serie principali della NASCAR impegnate nella prima gara dei rispettivi campionati.

Dopo i Gatorade Duels di Giovedì, il Daytona International Speedway ospiterà la Nextera Energy Resources 250, la Drive4copd 300 e la Great American Race, ovvero la Daytona 500.

Nascar Sprint Cup Series

Gatorade Duels: Giovedì 23 febbraio, a partire dalle 20:00 italiane

Prossima gara: Daytona 500
Circuito: Daytona International Speedway
Data: Domenica 26 Febbraio
Ora: a partire dalle 19:00 ora italiana
Lunghezza: 500 miglia (200 giri)

Read moreNASCAR – I prossimi appuntamenti: Il calendario delle gare della settimana a Daytona

Sprint Cup – Carl Edwards si aggiudica la prima fila per la 500 miglia di Daytona e un posto nel prossimo Budweiser Shootout

fonte immagine: profilo Facebook del Roush Fenway racing

Prima fila tutta Ford in vista della Daytona 500 di domenica prossima. Carl Edwards e Greg Biffle, entrambi al volante delle Fusion del Roush Fenway Racing, si sono aggiudicati le prime due posizioni sulla griglia di partenza della Great American Race, mentre il resto dello schieramento sarà determinato dall’esito dei Gatorade Duels di giovedì.

Edwards si é aggiudicato la sua undicesima pole position in carriera su 266 presenze, stabilendo un tempo di 46.216 secondi, pari a 194.738 miglia orarie. La media sul giro ottenuta dal pilota del Missouri è la piú alta dal 1999 a questa parte.

Read moreSprint Cup – Carl Edwards si aggiudica la prima fila per la 500 miglia di Daytona e un posto nel prossimo Budweiser Shootout

Sprint Cup – “Wild Thing” Kyle Busch vince lo Shootout dopo due salvataggi spettacolari

fonte immagine: account twitter @NASCAR

Il primo appuntamento ufficiale della stagione 2012 è andato a Kyle Busch, che ha superato Tony Stewart sul traguardo grazie ad una mossa dell’ultimo secondo, al termine di una gara emozionante e caratterizzata da ben tre big-one.

Il draft di gruppo è decisamente tornato dalle parti di Daytona, grazie alle modifiche regolamentari apportate dalla NASCAR, ma lo spoiler posteriore molto ridotto, in combinazione con la pinna longitudinale sul tetto delle vetture, ha reso praticamente impossibile colpire, anche leggermente, un’altra stock-car al posteriore sinistro senza mandarla in testacoda.

Read moreSprint Cup – “Wild Thing” Kyle Busch vince lo Shootout dopo due salvataggi spettacolari

Sprint Cup – Martin Truex partirà dalla Pole per il Budweiser Shootout, confiscati due pezzi dell’auto di Jimmie Johnson

Credit: Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Sarà Martin Truex Jr. a scattare dalla prima posizione questa notte per il Budweiser Shootout, gara di apertura, fuori campionato, della stagione 2012.

La griglia di partenza è stata stabilita con un sorteggio e il pilota del Michael Waltrip Racing è stato il più fortunato. Accanto alla Toyota Camry #56, dalla prima fila scatterà Kyle Busch, mentre dalla terza e dalla quarta piazza partiranno rispettivamente Brad Keselowski e Jamie McMurray.

Read moreSprint Cup – Martin Truex partirà dalla Pole per il Budweiser Shootout, confiscati due pezzi dell’auto di Jimmie Johnson

L’affaire Trulli? Facciamolo diventare un punto di ripartenza!

Sentimenti contrastanti mi accopagnano mentre mi avvio a scrivere queste righe. Tutti voi che ci seguite sapete quanto a cuore abbiamo i colori tricolori nel motorsport. L’affaire Trulli porta dietro a se 1000 problemi del nostro motorsport di questi ultimi anni. Non so da dove cominciare sinceramente. Partiamo da Jarno. In cuor suo penso sapesse …

Read moreL’affaire Trulli? Facciamolo diventare un punto di ripartenza!

Sprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 2

Matthew Stockman/Getty Images for NASCAR

Seconda parte della carrellata sui principali team che prenderanno parte alla Sprint Cup 2012 con programmi completi o parziali. Per chi volesse, qui trovate la prima parte della preview.

NEMCO Motorsports (Toyota) *

#87 Joe Nemechek – AM FM Energy LLC/?
#97 Bill Elliott – ??

Il veterano pilota/owner di Lakeland, Florida, ha disputato tutte e 36 le gare della Sprint Cup 2011 parcheggiando molto rapidamente la sua Toyota per incassare qualche migliaio di dollari da reinvestire nel programma della Nationwide Series, dove ha ottenuto un 14esimo posto nella generale con 1 top-5, e probabilmente farà la stessa cosa anche quest’anno. In occasione della 500 miglia di Daytona il team schiererà anche la vettura #97 per Bill Elliott.

Read moreSprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 2

NASCAR Whelen All American Series – Le impressioni di Davide Amaduzzi dopo il primo test con la Late Model del Lee Faulk Racing

fonte immagine: Davide Amaduzzi

E’ un Davide Amaduzzi  decisamente entusiasta quello che è rientrato in Italia dopo aver completato la prima giornata di test in vista del debutto nella Whelen All American Series, categoria propedeutica della NASCAR, ricavandone prestazioni convincenti, esperienza e soprattutto sensazioni positive.

Il pilota bolognese, che punta a intraprendere una nuova carriera nelle corse per stock-cars americane, ha compiuto un totale di 125 giri all’Hickory Speedway, un ovale da 0,363 miglia (pari a circa 600 metri) con curve inclinate di 14 e 12 gradi, al volante della Chevrolet Impala del Lee Faulk Racing con cui affronterà un programma di sviluppo inseguire il titolo nel 2013.

Il test, svoltosi il 10 febbraio scorso, si è tenuto in condizioni decisamente invernali, con temperature intorno agli zero gradi, che hanno reso più difficili i primi giri, quelli in cui le coperture devono scaldarsi per garantire il miglior grip.

Un nuovo esordio

Pur avendo già disputato delle gare nella ARCA Truck Series nel 2010, Amaduzzi si è detto decisamente emozionato per questo nuovo debutto. “Mi sentivo come se fosse stato un debutto assoluto. Nessuna agitazione però, solo una curiosità pazzesca! Mi ha impressionato il suono, bellissimo, della Impala. Non vedevo l’ora di mettermi al volante e girare all’infinito. Una sensazione bellissima, ho ritrovato la passione. Quando sono entrato nel mio nuovo ‘ufficio’  mi è sembrato tutto familiare e ho capito di aver fatto la scelta giusta”. 

Read moreNASCAR Whelen All American Series – Le impressioni di Davide Amaduzzi dopo il primo test con la Late Model del Lee Faulk Racing

Sprint Cup – 25 piloti al via del Budweiser Shootout, non c’è Trevor Bayne.

Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

La NASCAR ha ufficializzato la lista degli iscritti al Budweiser Shootout, che si disputerà nella notte tra sabato e domenica sul Daytona International Speedway. Tra i piloti che avrebbero potuto disputare il tradizionale aperitivo della stagione, ma non saranno sullo schieramento di partenza, figurano Trevor Bayne e Mark Martin.

I piloti eligibili per la gara erano i migliori 25 della classifica generale della Sprint Cup 2011, più i vincitori di una gara a Daytona, che fosse la 500 miglia, la Coke Zero 400 o un precedente Shootout, per un totale di 33 piloti, ma saranno 25 le vetture al via.

Read moreSprint Cup – 25 piloti al via del Budweiser Shootout, non c’è Trevor Bayne.

Sprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 1

John Harrelson, Getty Images for NASCAR

La stagione che inizierà il prossimo fine settimana con il Budweiser Shootout si preannuncia molto combattuta e foriera di sorprese. Alcuni grandi team come il Roush Fenway Racing e il Richard Childress Racing hanno dovuto ridurre il proprio impegno, passando da quattro vetture a tre, a causa dell’abbandono di diversi sponsor, come UPS, che hanno preferito puntare su un impegno ridotto su una vettura vincente, piuttosto che sponsorizzare per un’intera stagione un team da metà schieramento.

Read moreSprint Cup – Preview: I team sotto la lente di ingrandimento, parte 1

Sprint Cup – La stagione 2012 al via con il Budweiser Shootout e le qualifiche per la Daytona 500

Scattano ufficialmente le Speedweeks al Daytona International Speedway, e con esse prende il via la stagione della Sprint Cup, aperta come da tradizione dal Budweiser Shootout, gara fuori campionato sulla distanza di 75 giri, pari a 187,5 miglia.

Al via dello Shootout saranno ammessi i migliori 25 piloti della classifica 2011, con l’aggiunta di coloro che hanno vinto almeno una gara a Daytona, tra 500 miglia, Coke Zero 400 e precedenti Shootout.

Read moreSprint Cup – La stagione 2012 al via con il Budweiser Shootout e le qualifiche per la Daytona 500

Primi giri per Davide Amaduzzi a bordo della Late Model del Lee Faulk Racing

fonte immagine: davide amaduzzi

Davide Amaduzzi ha completato la sua prima giornata di test al volante della Late Model del Lee Faulk Racing, con cui affronterà un programma parziale nella Whelen All American Series.

Il test si è svolto all’Hickory Speedway, un’ovale della lunghezza di 0,363 miglia (pari a circa 600 metri) con un banking di 14 gradi per le curve 1 e 2 e 12 gradi per le curve 3 e 4, situato una cinquantina di miglia a nord di Charlotte, North Carolina.

Read morePrimi giri per Davide Amaduzzi a bordo della Late Model del Lee Faulk Racing

Sprint Cup – Un nuovo team acquista il materiale Red Bull e ingaggia Landon Cassill per tutta la stagione

fonte immagine: speedweek.ch

Secondo quanto inizialmente riportato da Dave Moody di Sirius XM e poi confermato dallo stesso Cassill in un’intervista allo stesso Moody, un nuovo team ha acquistato il materiale dell’ex Red Bull Racing e sta lavorando incessantemente per presentare due vetture al via della Daytona 500.

La nuova struttura, di cui al momento non si conosce nemmeno il nome, sarebbe stata fondata da ex-socio di minoranze del TRG Motorsports, Ron Devine, in collaborazione con alcuni ristoranti Burger King, ed avrebbe acquistato le vetture #83 e #93 (ex #4), appartenute al defunto team Red Bull, per allestire due vetture da schierare in tutti gli appuntamenti della Sprint Cup 2012.

Read moreSprint Cup – Un nuovo team acquista il materiale Red Bull e ingaggia Landon Cassill per tutta la stagione

Sprint Cup – Galleria di immagini dai Test Goodyear di martedì 7 febbraio

Credit: Jessica Brown/Texas Motor Speedway

Jeff Burton, Tony Stewart, Denny Hamlin, Clint Bowyer e Greg Biffle sono scesi in pista, nella giornata di martedì 7 febbraio, per una sessione di test indetta da Goodyear e volta a valutare nuovi pneumatici sul velocissimo tracciato di Fort Worth.

Alcune immagini delle vetture, tutte con livrea “anonima”, dopo il salto

Read moreSprint Cup – Galleria di immagini dai Test Goodyear di martedì 7 febbraio

Sprint Cup – Kasey Kahne a tutto campo in vista del debutto al volante della Chevrolet dell’Hendrick Motorsports

Jerry Markland/Getty Images for NASCAR

Quella che sta per iniziare sarà una stagione cruciale per Kasey Kahne, che ha finalmente l’occasione di guidare per l’Hendrick Motorsports. Il 31enne di Enumclaw, tra le promesse della NASCAR fin dagli esordi, era stato messo sotto contratto da Rick Hendrick già nel 2010, ma è stato “parcheggiato” per un anno al Red Bull Racing, in attesa della scadenza del contratto di Mark Martin.

Alla fine della scorsa stagione, Kahne ha mostrato ottime prestazioni al volante della Toyota Camry #4, andando a vincere d’autorità la prova di novembre a Phoenix nell’annata che ha segnato la chiusura del team Red Bull, ed ora che Martin è passato al Michael Waltrip Racing, potrà andare ad occupare il sedile della Impala #5, una grandissima opportunità, ma anche un ruolo carico di aspettative, visto che potrà realisticamente puntare alla Chase fin da subito.

Read moreSprint Cup – Kasey Kahne a tutto campo in vista del debutto al volante della Chevrolet dell’Hendrick Motorsports

DANICA PATRICK TRA NASCAR E SUPERBOWL

O si ama o si odia…chi dice che è fortissima, chi dice che è scarsissima. Per me la verità sta nel mezzo ed anzi…penso stupirà in Nascar, negli ovali che sono il suo pane quotidiano. Poi mica è colpa sua se oltre che essere brava è anche bella con un fisico da copertina. Danica Patrick ha segnato e segnerà senza dubbio la storia del motorsport. Godaddy, il suo sponsort principale lo sa, ed ha investito molto su di lei…Eccovi gli spots apparsi durante l’ultimo Superbowl…spot da 3,5milioni di dollari l’uno!

Dopo il salto i due spot:

Read moreDANICA PATRICK TRA NASCAR E SUPERBOWL

VIDEOSEGNALAZIONI – Top Gear e la NASCAR

fonte immagine: http://ralphlauer.blogspot.com/

L’ultima puntata di Top Gear ha riservato una piacevole sorpresa ai tifosi della NASCAR. Richard Hammond ha realizzato un servizio al Texas Motor Speedway, durante la gara della Sprint Cup dello scorso novembre, cimentandosi anche al volante di una Chevrolet della Richard Petty Driving Experience. Nel servizio compaiono anche Juan Pablo Montoya, Jimmie Johnson, Jeff Gordon e Kyle Petty.

Il link dopo il salto…

Read moreVIDEOSEGNALAZIONI – Top Gear e la NASCAR

La NASCAR vista con gli occhi di un giovanissimo talento emergente: intervista a Dylan Kwasniewski

Il bacino di piloti della NASCAR è molto ampio e la scala che porta alla Sprint Cup è ricca di gradini intermedi da percorrere prima di approdare nella massima serie; Dylan Kwasniewski, ad appena 16 anni, è uno dei giovani più promettenti di tutto il panorama delle stock-cars americane.

Nel 2011 ha corso 13 gare delle 14 della K&N Pro Series West, una categoria regionale molto competitiva da cui diversi piloti, come Max Gresham e Ryan Truex, provano il salto in Camping World Truck Series e Nationwide Series oppure passano alla ARCA Racing Series per un altro periodo di apprendistato. Come ogni categoria americana, anche la K&N Pro Series West è popolata da esperti professionisti, che costituiscono un validissimo termine di paragone per i giovani talenti e Dylan, al volante di una Ford del Gene Price Motorsports, ha conquistato il titolo di Rookie Of The Year e vinto due gare, pur confrontandosi con un compagno di squadra forte ed esperto come il 44enne Greg Pursley, che ha vinto il titolo.

Read moreLa NASCAR vista con gli occhi di un giovanissimo talento emergente: intervista a Dylan Kwasniewski

Sprint Cup – Danica Patrick avrà un posto garantito in griglia a Daytona grazie ai punti del Tommy Baldwin Racing

credit: Jonathan Ferrey/Getty Images

Grazie ad un accorpamento dei punti della classifica Owners tra la Chevy #10 dello Stewart-haas Racing e la Chevy #36 del Tommy Baldwin Racing, Danica Patrick avrà un posto garantito in griglia per la 500 miglia di Daytona.

Lo Stewart-Haas Racing, in cerca di una soluzione per garantire a Danica Patrick un posto sulla griglia della 500 miglia di Daytona, si è accordato per acquisire, sfruttando uno dei punti piú controversi del regolamento della NASCAR ovvero quello che consente lo scambio di punti tra i proprietari delle vetture, i punti della classifica Owners accumulati lo scorso anno da Dave Blaney al volante della Chevrolet Impala #36. Blaney, che aveva portato la stock-car di Tommy Baldwin al 33esimo posto finale, sarà obbligato a ottenere sul campo la qualificazione per la Great American Race a bordo di una “nuova” #36, mentre la #10 verrà schierata in 10 prove dallo Stewart-Haas Racing e nelle restanti 26 dal Tommy Baldwin Racing, con David Reutimann al volante. Reutimann aveva già raggiunto nelle scorse settimane un accordo con il team per un programma limitato in Sprint Cup.

Read moreSprint Cup – Danica Patrick avrà un posto garantito in griglia a Daytona grazie ai punti del Tommy Baldwin Racing

Sprint Cup – Elliott Sadler e Brendan Gaughan si divideranno la Chevy #33 del Richard Childress Racing nelle prime 5 gare del 2012

Jared C. Tilton/Getty Images for NASCAR

Il Richard Childress Racing ha trovato fondi sufficienti per approfittare del posto in griglia garantito per la Chevrolet Impala #33 nelle prime 5 gare della stagione 2012. A dividersi il sedile saranno Elliott Sadler, che prenderà parte alla 500 miglia di Daytona, e Brendan Gaughan, che sarà al via delle successive quattro prove.

La mossa di Childress è perfettamente in linea con quanto proposto dal Roush Fenway Racing, che schiererà Ricky Stenhouse Jr. a Daytona sulla Ford Fusion #6 lasciata libera da David Ragan e dallo sponsor UPS. L’intento di entrambi i team è quello di trovare, magari grazie ad un buon risultato sul superspeedway della Florida, altri sponsor che consentano di proseguire la stagione. Inoltre Sadler e Stenhouse potranno fornire un’importante aiuto ai compagni di team quando sarà necessario ricorrere al tandem drafting.

Read moreSprint Cup – Elliott Sadler e Brendan Gaughan si divideranno la Chevy #33 del Richard Childress Racing nelle prime 5 gare del 2012

NASCAR – La Euro Racecar Series entra tra i campionati ufficiali NASCAR e punta al salto di qualità

Anche l’Europa ha un campionato ufficialmente riconosciuto dalla NASCAR: si tratta della Racecar Euro Series, campionato di matrice francese, che ha prestato le proprie vetture anche alla Race Of Champions 2010 e 2011.

Read moreNASCAR – La Euro Racecar Series entra tra i campionati ufficiali NASCAR e punta al salto di qualità

Nationwide Series – Max Papis correrà a Road America per il Richard Childress Racing e farà da istruttore ai compagni di team per i circuiti stradali

Fonte immagine: profile facebook di Max Papis

Nel 2012 Max Papis potrà puntare alla sua prima vittoria in Nationwide Series al volante della Chevrolet Impala #33 Menards del Richard Childress Racing.

Il team di Richard Childress, uno dei più importanti della NASCAR con i suoi 6 titoli piloti in Sprint Cup, 5 in Nationwide Series e 2 in Truck Series, schiererà il pilota italiano al via della gara Nationwide che si disputerà il 23 giugno prossimo sullo storico circuito stradale di Elkhart Lake, nel Wisconsin. Nel 2011, quando la vettura numero 33 era gestita dal Kevin Harvick Inc, fusosi con l’RCR nel corso dell’inverno, Max è stato in lizza per la vittoria fino agli ultimi giri in regime di green-white-checkered, ma è  stato messo fuori gioco da un’incidente causato da Jacques Villeneuve.

Read moreNationwide Series – Max Papis correrà a Road America per il Richard Childress Racing e farà da istruttore ai compagni di team per i circuiti stradali

Si vive anche senza F1?

Ebbene si,niente contro la regina degli sport motoristici ci mancherebbe è la storia(almeno dal punto di vista europeo) , ma i numeri, se pur ristretti al nostro blog, parlano chiaro e sono spunto  per una riflessione veloce… Come ognuno che gestisce un sito od un blog le visite ed i commenti alle news fanno capire …

Read moreSi vive anche senza F1?