This week in dirt: Schatz incontenibile, Abreu vince senza ali, Lanigan padrone in late models

10604630_10152442524132737_3846103542630181629_o

Dopo la lunga pausa estiva in cui ne abbiamo approfittato per toglierci un po’ di polvere di dosso (e non è che ci dispiaccia averne ma quando è troppa è troppa!!!), eccoci di nuovo pronti ad affrontare l’ultima frazione di stagione nel segno del dirt racing che sulle pagine di MotorsportRants ha fatto incetta di nuovi seguaci. ‘The King’ Donny Schatz continua a fare il bello ed il cattivo tempo nella World of Outlaws ed il nostro instancabile Gian Luca Guiglia ci aggiornerà su quanto successo mentre eravate in spiaggia a godervi il poco Sole di questa estate anomala. Neanche la USAC si è fermata ed i suoi tre maggiori campionati, National Sprints, Silver Crown, CRA, hanno dato spettacolo a non finire e finalmente Rico Abreu può vantare nel suo curriculum anche una vittoria, la prima, nelle sprint cars ‘non-winged’. Per finire una bella panoramica sul mondo delle late models come sempre curate dal #1 in stock car racing Federico Floccari. Con la ASCS Lucas Oil Sprint Cars l’appuntamento è per la settimana prossima con gli ultimi risultati della serie nazionale e di tutti i regionali.

World Of Outlaws Sprint Car Series – Donny Schatz dilaga

schatz

Ci eravamo lasciati con un Donny Schatz che aveva iniziato a spostare dalla sua parte gli equilibri della lunga stagione della World Of Outlaws Sprint Car Series e ci ritroviamo con il fenomeno del North Dakota in uno stato di grazia inarrivabile per chiunque altro.

Nel giro di poco più di un mese, il cinque volte campione della serie regina delle winged sprint cars ha fatto salire il conto delle vittorie stagionali a 20, il primo a riuscirci per due anni consecutivi dopo Steve Kinser nel 2002/2003. E il bello è che alla fine della stagione mancano ancora più di 20 gare, il che potrebbe permettere all’uomo di Fargo – e sento i brividi lungo la schiena degli amanti del film dei fratelli Cohen e della recente serie televisiva – di mettere in cascina molti altri allori dopo i 23 dello scorso anno.

Delle 10 corse disputate dopo i Knoxville Nationals – vinti anche quelli, e per di più in modo schiacciante, come ricorderete – il pilota del Tony Stewart Racing ne ha vinte la bellezza di sette, di cui sei in fila con una striscia iniziata sull’ovale di casa a Minot, North Dakota e conclusa per mano di Shane Stewart e del Larson Marks Racing lo scorso martedì, a Lebanon, Oregon.

A raccogliere quel poco lasciato da Schatz ci ha pensato Daryn Pittman – primo a Medford, Oregon e a Grand Forks, North Dakota – aggrappato con le unghie e con i denti al rivale nella disperata difesa del titolo 2013 e precipitato a 210 punti dalla vetta della classifica in una stagione che ha visto ben 19 piloti diversi raggiungere la vittoria.“Non mi sarei mai nemmeno potuto sognare di essere in questa situazione, ma ci sono,” ha detto Schatz. “La sto vivendo e me la sto godendo”. Contro uno Schatz così, che decide di focalizzarsi un po’ di più sul tempo sul giro secco e si ritrova subito terzo nella classifica dei punti accumulati in “qualifica”, c’è davvero poco da fare, se non contemplare la Storia mentre viene scritta. Hai voglia a tenere botta! All’interno delle 300 lunghezze di distacco, oltre a Pittman, è rimasto il solo Paul McMahan, mentre Saldana, quarto, è lontano più di 400 punti. Pare facile, ma in un mondo dalla quantità impressionante di variabili, i colleghi riconosco a Schatz l’impressionante qualità di non sbagliare mai, estraendo sempre il massimo dalla vettura #15 fornitagli da Tony Stewart. Lui, dal canto suo, sottolinea i meriti del suo storico crew chief Ricky Warner e del team: “Questi ragazzi continuano a prendere le decisioni giuste e ogni volta che salgo in macchina è decisamente la più bella da guidare. Mi tolgo il cappello davanti a loro, stanno lavorando durissimo e si vede,” ha detto.

Per noi appassionati, dopo un’estate che ci ha regalato la lacrimuccia per l’addio di un campionissimo come Sammy Swindell e uno Schatz in forma epica, non è comunque il caso di rilassarsi. Primo perché nel dirt non è mai detta l’ultima parola, e secondo perché anche se vince sempre lui, è sempre e comunque un grandissimo spettacolo. Via di traverso!

 

USAC – Darland fa due su tre allo Sprint Car Smackdown III di Kokomo

920ff72ebfa161115e98757aa3802606_XL

Jon Stanbrough ha vinto la A-Main del venerdi della ‘Sprint Car Smackdown III’ al Kokomo Speedway dell’omonima cittadina dell’Indiana battendo nelle ultimissime battute di gara Bryan Clauson, fino ad allora leader della gara e beffato da Stanbrough a causa di un suo errore. Per il pilota di Avon, Indiana è il quarto successo stagionale sulla Maxim/Fisher #37RW del Michael Dutcher Motorsports ed ha raggiunto al nono posto Rich Vogler nella classifica dei più vincenti di sempre nella USAC.

AMSOIL USAC SPRINT CAR NATIONAL CHAMPIONSHIP RACE RESULTS: August 22, 2014 – Kokomo, Indiana – Kokomo Speedway – Stoops Freightliner Quality Trailer “Sprint Car Smackdown III”

FEATURE: (30 laps) 1. Jon Stanbrough, 2. Bryan Clauson, 3. Robert Ballou, 4. Kyle Cummins, 5. Brady Bacon, 6. Chase Stockon, 7. Brady Short, 8. C.J. Leary, 9. Chris Windom, 10. Logan Jarrett, 11. Jerry Coons Jr., 12. Shane Cottle, 13. Max McGhee, 14. Tracy Hines, 15. Casey Shuman, 16. Kevin Thomas Jr., 17. Brandon Mattox, 18. Dave Darland, 19. Tyler Courtney, 20. Scotty Weir, 21. Chad Boespflug, 22. Justin Grant, 23. Brian Karraker. NT
——————————–
**Karraker flipped on Lap 8 of the Feature.

FEATURE LAP LEADERS: Laps 1-28 Clauson, Laps 29-30 Stanbrough.

NEW AMSOIL NATIONAL SPRINT POINTS: 1- Bacon-1,415, 2-Clauson-1,388, 3-Darland-1,387, 4-Stanbrough-1,328, 5-Stockon-1,220, 6-Hines-1,144; 7-Windom-1,136, 8-Grant-1,121, 9-Hunter Schuerenberg-1,066, 10-Leary-999.

NEXT AMSOIL NATIONAL SPRINT RACE: August 23 – Kokomo (IN) Speedway – Stoops Freightliner Quality Trailer “Sprint Car Smackdown III”
Nella finale del sabato ad avere la meglio è stato il veterano Dave Darland, che ha impresso il suo nome negli annali raggiungendo Tom Bigelow in cima alla classifica USAC dei più vittoriosi di sempre. Il pilota di Lincoln, Indiana, ha vinto meritatamente la sua 52esima gara in carriera dopo un estenuante duello con Justin Grant, raccogliendo la quinta vittoria del 2014.

Proprio Grant aveva iniziato la gara partendo dalla pole ma al primo giro è andato in testacoda toccando il bordo esterno della pista – cushion – andando ad impattare con CJ Leary e Bryan Cluason con non hanno potuto far niente per evitarlo. Grant è riuscito a continuare mentre gli altri due sono arretrati in coda al gruppo. Al restart Grant ha preferito la linea esterna riguadagnato il comando seguito da Coons Jr., Cottle e Ballou, mentre Darland dalla terza fila di partenza faceva fatica ad avanzare.

Una raffica di gialle ha permesso a Darland di avanzare fino alla seconda piazza fino a presentarsi nella scia di Grant a dieci tornate dal termine.Al ventiquattresimo giro il sorpasso di Darland su Grant, ancora una volta alle prese con la linea esterna che questa volta non lo ha avvantaggiato. I due sono entrati anche in leggero contatto uscendo da curva 4. Una caution nelle ultime battute non è bastata a Grand per recuperare la posizione perduta.
AMSOIL USAC SPRINT CAR NATIONAL CHAMPIONSHIP RACE RESULTS: August 23, 2014 – Kokomo, Indiana – Kokomo Speedway – Stoops Freightliner Quality Trailer “Sprint Car Smackdown III”

FEATURE: (30 laps) 1. Dave Darland, 2. Justin Grant, 3. Robert Ballou, 4. Chris Windom, 5. Jon Stanbrough, 6. Kevin Thomas Jr., 7. Brady Bacon, 8. Shane Cottle, 9. Brady Short, 10. Chase Stockon, 11. Jerry Coons Jr., 12. Bryan Clauson, 13. C.J. Leary, 14. Tracy Hines, 15. Max McGhee, 16. Chad Boespflug, 17. Chris Gurley, 18. Logan Jarrett, 19. Brandon Mattox, 20. Josh Spencer, 21. Kyle Cummins, 22. Brian Karraker, 23. Casey Shuman. NT
——————————–
**Meseraull flipped during the semi. Andretti flipped during the semi.

FEATURE LAP LEADERS: 1-23 Grant, Laps 24-30 Darland.

NEW AMSOIL USAC NATIONAL SPRINT CAR STANDINGS: 1-Bacon-1,464, 2-Darland-1,460, 3-Clauson-1,426, 4-Stanbrough-1,380, 5-Stockon-1,261, 6-Windom-1,193, 7-Grant-1,185, 8-Hines-1,170, 9-Schuerenberg-1,067, 10-Leary-1,036.

NEXT AMSOIL NATIONAL SPRINT RACE: August 24 – Kokomo (IN) Speedway – Stoops Freightliner Quality Trailer “Sprint Car Smackdown III”

Dopo aver raggiunto Tom Bigelow – 52 vittorie – nella classifica dei più vittoriosi di sempre in USAC nella finale di Sabato, il giorno dopo Dave Darland non ha perso tempo e si è andato a prendere la 53esima vittoria in carriera nell’ultima giornata dello ‘Smackdown III’ da Kokomo, Indiana.

“53 suona bene! Battere il record di Tom è già di per se fantastico, ma farlo difronte alla mia famiglia ed i miei fans qui al Kokomo Speedway è davvero speciale,” ha detto Darland, leader in gara al sesto giro dopo aver superato all’esterno Brady Bacon, quarto al traguardo dietro Robert Ballou e Bryan Clauson.

AMSOIL USAC SPRINT CAR NATIONAL CHAMPIONSHIP RACE RESULTS: August 24, 2014 – Kokomo, Indiana – Kokomo Speedway – Stoops Freightliner “Sprint Car Smackdown III”

FEATURE: (40 laps) 1. Dave Darland, 2. Robert Ballou, 3. Bryan Clauson, 4. Brady Bacon, 5. Jon Stanbrough, 6. Justin Grant, 7. Shane Cottle, 8. Kevin Thomas Jr., 9. Chase Stockon, 10. Kyle Cummins, 11. Logan Jarrett, 12. Chad Boespflug, 13. Brady Short, 14. Tracy Hines, 15. Max McGhee, 16. Josh Spencer, 17. Brian Karraker, 18. C.J. Leary, 19. Casey Shuman, 20. Landon Simon, 21. Jerry Coons Jr., 22. Tyler Courtney, 23. Chris Windom. NT
——————————–
**McGhee flipped during the second qualifying race. Mattox flipped during the B-Main. Andretti flipped during the B-Main.

FEATURE LAP LEADERS: Laps 1-5 Bacon, Laps 6-40 Darland.

NEW AMSOIL NATIONAL SPRINT POINTS: 1-Darland-1,520, 2-Bacon-1,515, 3-Clauson-1,480, 4-Stanbrough-1,428, 5-Stockon-1,297, 6-Grant-1,230, 7-Windom-1,206, 8-Hines-1,195, 9-Ballou-1,085, 10-Hunter Schuerenberg-1,067.

 

USAC Silver Crown – A Cockrum la Ted Horn 100

Prima vittoria in carriera per Shane Cockrum nella USAC con la conquista nella Ted Horn 100 che si è disputata il 31 Agosto sull’anello di Du Quoin, Illinois. Una edizione pazza questa targata 2014 con repentini cambi di leadership tra lo stesso Cocktrum, Darland, East e Swanson, i quattro grandi mattatori della finale da 100 giri non esenti da problemi tecnici. Hanno infatti dovuto rinunciare alla lotta per la vittoria sia Kody Swanson che Bobby East, mentre Dalrand si è ritrovato a testa in giù al 65esimo giro lasciando la vittoria a Cockrum.

Secondo al traguardo Levi Jones, coinvolto senza particolare danni nel cappottamento di Darland, terzo Brady Bacon, fortunato nello sfruttare l’ultima caution per un veloce rabbocco di benzina, che altrimenti gli sarebbe costato una top-5 conquistata con il coltello tra i denti.

USAC SILVER CROWN SERIES RACE RESULTS: August 31, 2014 – Du Quoin, Illinois – Du Quoin State Fairgrounds – “Ted Horn 100”

FEATURE: (100 Laps) 1. Shane Cockrum, 2. Levi Jones, 3. Brady Bacon, 4. Tracy Hines, 5. A.J. Fike, 6. Russ Gamester, 7. Chris Urish, 8. Jerry Coons Jr., 9. Bobby East, 10. Steven Russell, 11. Randy Bateman, 12. Patrick Lawson, 13. Kody Swanson, 14. Chris Windom, 15. Zach Daum, 16. Dave Darland, 17. Chris Fetter, 18. Jake Simmons, 19. Caleb Armstrong, 20. C.J. Leary, 21. Robbie Ray, 22. Jackie Burke, 23. Terry James. NT
——————————————————
**Darland flipped on lap 65. Windom flipped on lap 90.

FEATURE LAP LEADERS: Laps 1-8 East, Laps 9-31 Swanson, Laps 32-41 East, Laps 42-56 Darland, Laps 57-86 Cockrum, Laps 87-89 Windom, Laps 90-100 Cockrum.

NEW USAC SILVER CROWN SERIES POINT STANDINGS: 1-Swanson-417, 2-Hines-398, 3-East-375, 4-Windom-313, 5-Coons-261, 6-Jacob Wilson-240, 7-Armstrong-215, 8-Fike-212, 9-Cockrum-201, 10-Darland-194.

NEXT SILVER CROWN RACE: September 7 – Springfield, Illinois – Illinois State Fairgrounds – “Tony Bettenhausen 100”

 

USAC/CRA – Bell ed Abreu (senza ali) si dividono il Vermeil

df0202a7b51a3fcc7901f13d1565ed40_XL

Astri nascenti ieri ed affermati piloti oggi: Christopher Bell e Rico Abreu hanno vinto rispettivamente la prima e la seconda giornata del Louie Vermei Classic sul catino in argilla del Calistoga Speedway, California, con il padrone di casa Abreu alla prima affermazione assoluta in una gara non-winged. Damion Gardner mantiene ancora la leadership in campionato con 849 punti,126 in più di Mike Spencer che occupa la piazza d’onore.

SAC AMSOIL USAC/CRA SPRINT CAR SERIES RACE RESULTS: August 30, 2014 – Calistoga, California – Calistoga Speedway – “7th Louie Vermeil Classic”

FEATURE: (30 laps) 1. Christopher Bell, 2. Damion Gardner, 3. Rico Abreu, 4. Brody Roa, 5. Robert Ballou, 6. Matt Mitchell, 7. Kevin Thomas Jr., 8. Mike Spencer, 9. Colby Copeland, 10. Bradley Terrell, 11. Cody Williams, 12. D.J. Johnson, 13. Tim Barber, 14. Austin Williams, 15. Logan Williams, 16. Terry Schank Jr., 17. Chris Gansen, 18. Jake Swanson, 19. Adam Brenton, 20. Ryan Bernal, 21. Bud Kaeding, 22. Geoff Ensign, 23. Scott Hall, 24. Marty Hawkins, 25. Trevor Schmid. NT
USAC AMSOIL USAC/CRA SPRINT CAR SERIES RACE RESULTS: August 31, 2014 – Calistoga, California – Calistoga Speedway – “7th Louie Vermeil Classic”

FEATURE: (30 laps) 1. Rico Abreu, 2. Kevin Thomas Jr., 3. Christopher Bell, 4. Geoff Ensign, 5. Bradley Terrell, 6. Colby Copeland, 7. Cody Williams, 8. Mike Spencer, 9. Matt Mitchell, 10. Damion Gardner, 11. D.J. Johnson, 12. Terry Schank, 13. Marty Hawkins, 14. Logan Williams, 15. Scott Hall, 16. Adam Brenton, 17. Ryan Bernal, 18. Tim Barber, 19. Chris Gansen, 20. Robert Ballou, 21. Brody Roa, 22. Jake Swanson, 23. Austin Williams, 24. Bud Kaeding. NT

 

Lanigan continua a dominare nella World Of Outlaws Late Models Series

IMG_0817_zpse8b1ccc0

Settimana dopo settimana, continua senza sosta il campionato delle World Of Outlaws Late Models che sta girando in lungo e largo tutto il contienente Americano. Nel corso dell’ultimo weekend si è corso al Lernerville Speedway in Pennsylvania. Sullo short track sterrato della PA è stato ancora una volta Darrell Lanigan a prendersi la bandiera a scacchi salendo così a quota 14 vittorie stagionali su 39 appuntamenti.

La corsa verso la vittoria di Lanigan non è stata per nulla facile. Il pilota del Kentucky ha dovuto combattere letteralmente contro un arrembante Mike Marlar giunto secondo al traguardo. I due hanno dato vita ad una intensa battaglia che ha infiammato il pubblico presente sugli spalti del Lernerville Speedway. Grazie a questa vittoria, Lanigan è solamente ad un successo dal suo record in carriera per quanto riguarda le vittorie in una singola stagione stabilito nel 2012 con ben 15 affermazioni.

Il campionato delle World Of Outlaws Late Models è giunto al suo 34esimo appuntamento su 54 gare in programma e ancora di strada c’è nè da fare molta. Dopo 34 appuntamenti, Lanigan, nativo del Kentucky, ha ben 284 punti di vantaggio sul secondo in classifica generale, Rick Eckert. Un abisso. La World Of Outlaws Late Models Series tornerà in pista il prossimo 11 settembre al LaSalle Speedway.

Classifica generale dopo 34 di 52 gare completate: 1 Lanigan 4846; 2. Eckert 4562, 3. McCreadle 4512, 4. Bagley 4310, 5. Frank 4266

 

Duello infinito tra O’Neal e Owens nella Lucas Oil Late Model Series

Il 3 volte campione in carica della Lucas Oil Late Model Dirt Series, Jimmy Owens, e Don O’Neal hanno dato vita ad un’epica battaglia lo scorso weekend al I-77 Raceway Park. I due si sono contesi la vittoria della Hillbilly Hundred senza esclusioni di colpi mandando il pubblico presente sugli spalti del tracciato della West Virginia in estasi. Al termine dei 100 giri, è stato O’Neal a spuntarla su Owens che continua a comandare in classifica generale grazie ad un margine di 25 punti proprio su Don O’Neal.

La Late Model Dirt Series è giunta al suo 42esimo appuntamento dei 49 in programma per la stagione 2014 e il duello per la vittoria del titolo finale si fa e si farà sempre più incandescente tra Owens e O’Neal. Terzo, nella generale, risiede Bloomquist staccatissimo a 325 punti dal leader. Prossimo appuntamento della Late Model Dirt Series il 19 e 20 settembre al Brownstown Speedway nell’Indiana.

Classifica generale dopo 42 di 49 gare: 1. Jimmy Owens 6720, 2. Don O’Neal 6695, 3. Scott Bloomquist 6395, 4. Steve Francis 6060, 5. Eddie Carrier, Jr. 5855