This week in dirt: Dominio KKR a Calistoga, Swanson debutto vincente a Terre Haute, il meglio della ASCS

140401-usac-6 640x321

Ci risiamo! Anche questo Giovedì su MotorsportRants.com il dirt è di casa con il meglio del meglio delle corse su ovali fangosi d’America. Questa settimana è stata più ricca che mai con in primis i funamboli della World of Outlaws ancora impegnati nel lungo tour della California. Andremo poi a Terre Haute per la prima stagionale della USAC Silver Crown poi ci sposteremo nell’immensa galassia della ASCS con le varie serie regionali, fucina di futuri talenti e terreno di caccia di affermati piloti. Casco ben allacciato cinque secondi al via!.

Sweet, Pittman e Darrah: Podio tutto KKR a Calistoga nella Outlaws!

BradSweet

Week-end della World of Outlaws al Calistoga Speedway dominato dal Kasey Kahne Racing, capace di una doppietta con Brad Sweet al Sabato e Daryn Pittman nella A-Main della Domenica sera. Per Sweet il conto delle vittorie stagionali sale a tre!

Nella prima finale del week-end Sweet se l’è dovuta vedere con un più che mai agguerrito Brian Brown, leader nei primi giri, capace di sorprendere più volte Sweet nelle battute centrali fomentando una lotta per la prima piazza molto accesa. Solo l’arrivo del traffico dei doppiati ha lasciato respirare Sweet, che poi ha tagliato per primo la linea del traguardo difendendosi bene dal ritorno di Brown (favorito da una caution al 21esimi giro), che ha comunque sia concluso in un ottima seconda posizione davanti a Joey Saldana, mentre Donny Schatz e l’idolo locale Rico Abreu hanno concluso la gara al quarto e quinto posto rispettivamente.

“Porca vacca è stata dura!” ha detto Sweet riferendosi alla lotta con Brown. “I commissari di percorso hanno fatto un ottimo lavoro con la pista e l’ultima caution mi ha salvato davvero da una situazione difficile per me concedendomi un po’ di respiro.”

World of Outlaws STP Sprint Car Series Statistical Report; Calistoga (Calif.) Speedway; April 5, 2014

A-Main – (25 Laps): 1. 49-Brad Sweet [4] [$10,000]; 2. 21-Brian Brown [2] [$5,000]; 3. 71M-Joey Saldana [3] [$3,000]; 4. 15-Donny Schatz [1] [$2,700]; 5. 24-Rico Abreu [6] [$2,500]; 6. 9-Daryn Pittman [5] [$2,200]; 7. 29-Kerry Madsen [7] [$2,000]; 8. 4-Cody Darrah [10] [$1,800]; 9. 1-Sammy Swindell [9] [$1,600]; 10. 11-Steve Kinser [11] [$1,450]; 11. 11K-Kraig Kinser [8] [$1,300]; 12. 83-Tim Kaeding [19] [$1,200]; 13. 3C-Jonathan Allard [20] [$1,100]; 14. 21M-Jason Meyers [14] [$1,000]; 15. 83SA-David Gravel [13] [$950]; 16. 41-Dominic Scelzi [23] [$900]; 17. 83JR-Kyle Hirst [15] [$850]; 18. 51-Paul McMahan [17] [$750]; 19. 5W-Lucas Wolfe [22] [$725]; 20. 88N-DJ Netto [24] [$700]; 21. 44W-Austen Wheatley [21] [$700]; 22. 1S-Logan Schuchart [16] [$700]; 23. 7S-Jason Sides [18] [$700]; 24. O-Bud Kaeding [12] [$700]. Lap Leaders: Brian Brown 1-12, 15-16; Brad Sweet 13-14, 17-25. KSE Hard Charger Award: 83-Tim Kaeding [+7]

Nella A-Main della Domenica Daryn Pittman ha avuto la meglio sui teammates Brad Sweet e Cody Darrah, diventando i primi compagni di scuderia ella storia a conquistare una top-3. Pittman ha ottenuto la sua vittoria passando il polesitter Cody Darrah al diciassettesimo giro, mantenendo poi il comando sul ritorno del bellicoso Sweet, affamato di doppietta personale in terra californiana.

Darrah ha comandato il gruppo allo sventolare della green flag guadagnando un buon margine sul gruppo che si manteneva compatto con numerosse lotte side-by-side, compresa quella per il quarto posto tra Saldana ed il due-volte campione Jason Meyers. Al nono dei venticinque giri in programma Darrah ha iniziato i primi doppiaggi con il compagno Pittman incapace di portare un serio attacco, che si è concretizzato al 17esigmo giro, spinto anche da Sweet che risaliva il gruppo.
Proprio Sweet, che nel frattempo aveva superato Darrah, non ha approfittato dell’unica caution a cinque giri dal termine ed al successivo restart non ha portato un serio attacco a Pittman, alla seconda vittoria del 2014.

“Per noi monopolizzare il podio è fantastico” ha detto Pittman. “Brad Sweet era il pilota da battere e sono felice del risultato ottenuto, avrei festeggiato anche con un terzo posto. Siamo un ottimo team ma a volte non cogliamo i risultato che meritiamo ed ora speriamo di continuare a correre così.”
Rico Abreu ha sfiorato il podio precedendo un coriaceo Joey Saldana. Fuori dalla top-5 Kerry Madsen, Paul McMahan e Tim Keading e per Donny Schatz c’è stata solo una nona piazza, in un week-end dove lo si è visto quasi a metà servizio.

World of Outlaws STP Sprint Car Series Statistical Report; Calistoga (Calif.) Speedway; April 6, 2014

A-Main ・(25 Laps):  1. 9-Daryn Pittman [2] [$10,000]; 2. 49-Brad Sweet [4] [$5,000]; 3. 4-Cody Darrah [1] [$3,000]; 4. 24-Rico Abreu [7] [$2,700]; 5. 71M-Joey Saldana [6] [$2,500]; 6. 29-Kerry Madsen [16] [$2,200]; 7. 51-Paul McMahan [9] [$2,000]; 8. 83-Tim Kaeding [19] [$1,800]; 9. 15-Donny Schatz [13] [$1,600]; 10. 5W-Lucas Wolfe [11] [$1,450]; 11. 7S-Jason Sides [10] [$1,300]; 12. 1-Sammy Swindell [17] [$1,200]; 13. 21-Brian Brown [8] [$1,100]; 14. 83SA-David Gravel [12] [$1,000]; 15. 11-Steve Kinser [14] [$950]; 16. 11K-Kraig Kinser [15] [$900]; 17. 83JR-Kyle Hirst [22] [$850]; 18. 88N-DJ Netto [21] [$750]; 19. O-Bud Kaeding [18] [$725]; 20. 1S-Logan Schuchart [5] [$700]; 21. 3C-Jonathan Allard [20] [$700]; 22. 1A-Jacob Allen [24] [$700]; 23. 44W-Austen Wheatley [23] [$700]; 24. 21M-Jason Meyers [3] [$700].  Lap Leaders:  Cody Darrah 1-16, Daryn Pittman 17-25.  KSE Hard Charger Award:  83-Tim Kaeding [+11]
La World of Outlaws STP Sprint Car Series torna in azione Venerdì 11 Aprile al Kings Speedway di Handford, California e Sabato 12 Aprile al Perris Auto Speedway.
World of Outlaws STP Sprint Car Series Championship Standings (top-5)
1. Donny Schatz 1688 pt.; 2. Daryn Pittman 1687; 3. Paul McMahan 1669; 4. Brad Sweet 1662; 5. Kerry Madsen 1643.

 

Swanson vince al debutto la Sumar Classic a Terre Haute

Cody-Swanson

Dopo aver corso sull’asfalto per il DePalma Motorsports il rookie Kody Swnson ha vinto al suo debutto su terra la Sumar Classic, round di apertura della Traxxxas USAC Silver Crown dal Terre Haute Action Track. Il pilota di Kingsburg, California, ha preso il comando al 38esimo giro ed è stato intoccabile per tutto il resto della gara a bordo della sua Radio Hospital #63 Maxim/Hampshire.

Una serie di caution nella prima frazione di gara hanno impedito a Swanson di prendere vantaggio dalla seconda posizione di partenza ed è stata dura la lotta con Chris Windom e Bobby East, entrambi con anni di presenze nella serie al contrario di Swanson. Anche il poleman Tracy Hines non ha avuto vita facile contro i due, ma ha sempre tenuto il passo della coppia che insidiava la leadership di Swanson giro dopo giro.

Al restart del 35esimo passaggio Windom ha scelto la linea interna per superare Swanson, ma il rientrate Hines ha avuto da dire la sue due giri dopo prendendo il comando. Una continua lotta tra i quattro di testa ha scaldato gli animi degli spettatori sulle tribune e dei piloti in pista, accendendo una epica sfida a quattro. Al 38esimo giro è stato il turno di Swanson, che abilmente è riuscito ad acciuffare nuovamente la prima posizione.

Al 40esimo giro ennesima cation ed al successivo restart Swanson ha salutato tutti e si è involato verso la sua prima vittoria assoluta sul dirt con una gara che è proseguita senza problemi fino al completamento dei cento giri previsti.

TRAXXAS USAC SILVER CROWN RACE RESULTS: April 6, 2014 – Terre Haute, Indiana – Terre Haute Action Track – “Sumar Classic”
QUALIFYING: 1. Tracy Hines, 16, Lightfoot-21.112; 2. Kody Swanson, 63, DePalma-21.159; 3. Bobby East, 10, Stewart/Curb-Agajanian-21.422; 4. Shane Cockrum, 66, Hardy-21.455; 5. Chris Windom, 17, RW/Curb-Agajanian-21.467; 6. Jerry Coons Jr., 98, RPM/Gormly-21.534; 7. Aaron Pierce, 26, Pierce-21.869; 8. Caleb Armstrong, 9, Armstrong-22.045; 9. Dave Darland, 19, Longworth-22.063; 10. Zach Daum, 5, Daum-22.144; 11. Christopher Bell, 21, Team Six-R-22.221; 12. A.J. Fike, 3, RFMS-22.245; 13. Joe Liguori, 99, RPM/Gormly-22.511; 14. Jacob Wilson, 07, Wilson-22.520; 15. Davey Ray, 25, Sachs-22.850; 16. Dakota Jackson, 33, Jackson-22.865; 17. John Hunt, 91, Hunt-23.082; 18. Taylor Ferns, 35, Ferns-23.088; 19. Jarett Andretti, 14, McQuinn-23.231; 20. Patrick Lawson, 2, Lawson-23.335; 21. Jake Simmons, 31, Simmons-NT.
FEATURE: (100 laps) 1. Kody Swanson, 2. Tracy Hines, 3. Jerry Coons Jr., 4. Bobby East, 5. Zach Daum, 6. Shane Cockrum, 7. Dave Darland, 8. A.J. Fike, 9. John Hunt, 10. Joe Liguori, 11. Jacob Wilson, 12. Patrick Lawson, 13. Chris Windom, 14. Aaron Pierce, 15. Caleb Armstrong, 16. Christopher Bell, 17. Davey Ray, 18. Dakota Jackson, 19. Taylor Ferns, 20. Jake Simmons, 21. Jarett Andretti. NT
——————————————————
**Simmons flipped during practice. Jackson flipped on lap 3 of the feature.
FEATURE LAP LEADERS: Laps 1-35 Swanson, Lap 36 Windom, Lap 37 Hines, Laps 38-100 Swanson.
NEW SILVER CROWN SERIES POINT STANDINGS: 1-Swanson-63, 2-Hines-60, 3-Coons-54, 4-East-51, 5-Daum-48, 6-Cockrum-45, 7-Darland-42, 8-Fike-39, 9-Hunt-36, 10-Liguori-33.
NEXT SILVER CROWN SERIES RACE: May 17 – Clermont, IN – Lucas Oil Raceway – “USAC Hall of Fame Classic”

 

ASCS Midwest Region: McCarl e Lasoski aprono al I-80 Speedway

Sono Terry McCarl e Danny Lasoski i primi due vincitori della Speedway Motors ASCS Midwest Ragion che si è aperta lo scorso week-end al I-80 Speedway di Greenwood, Nebraska. Entrambi hanno ricevuto il premio di 2.500 dollari per la conquista della finale.
Nella finale di Sabato McCarl è partito bene dalla terza piazza e a cinque giri dalla bandiera a scacchi ha ottenuto il comando superando Justin Henderson, per lungo tempo leader della gara e secondo sulla linea di arrivo. Terzo posto per Trevor Grossenbacher davanti a Billy Alley.

Speedway Motors ASCS Midwest Region, Saturday April 5

A Feature (25 Laps): 1. 6-Terry McCarl[3]; 2. 24BH-Justin Henderson[1]; 3. 35-Trevor Grossenbacher[4]; 4. 3-Billy Alley[5]; 5. 53-Jack Dover[15]; 6. 18M-Ian Madsen[11]; 7. 1M-Danny Lasoski[14]; 8. 18-Tony Bruce Jr[18]; 9. 13V-Seth Brahmer[7]; 10. 9N-Wade Nygaard[16]; 11. 17W-Cole Wood[19]; 12. 4J-Lee Grosz[13]; 13. 1B-Jordan Boston[10]; 14. 82-Jason Danley[20]; 15. 17B-Ryan Bickett[2]; 16. (DNF) 77X-Wayne Johnson[9]; 17. (DNF) 5X-Jason Martin[6]; 18. (DNF) 82S-Kevin Swindell[12]; 19. (DNF) 18R-Ryan Roberts[8]; 20. (DNF) 14-Jody Rosenboom[17]

Domenica sera è stato il turno di Danny Lasoski, bravo nella sua rimonta dal settimo posto di partenza. Entrato nella top-5 già dai primi giri ha mantenuto il passo del poleman Ian Madsen, arresosi alla carica di Kevin Swindell, molto più abile nel groviglio dei doppiati. La caution a cinque giri dal termine ha giocato bene per Lasoski, che ha messo pressione al duo di testa cogliendoli impreparati e a due giri dal termine è riuscito nel suo intento di prendere la prima posizione, mantenuta fino al traguardo. Sesto posto per il vincitore di Sabato McCarl.

Speedway Motors ASCS Midwest Region, Sunday April 6

A Feature (25 Laps): 1. 1M-Danny Lasoski[7]; 2. 82S-Kevin Swindell[4]; 3. 24BH-Justin Henderson[2]; 4. 18M-Ian Madsen[1]; 5. 4J-Lee Grosz[6]; 6. 6-Terry McCarl[9]; 7. 53-Jack Dover[8]; 8. 48-Jake Martens[3]; 9. 5X-Jason Martin[10]; 10. 1B-Jordan Boston[11]; 11. 18-Tony Bruce Jr[16]; 12. 12-Tyler Drueke[5]; 13. 17W-Cole Wood[13]; 14. 18R-Ryan Roberts[20]; 15. 35-Trevor Grossenbacher[15]; 16. 53A-Joe Beaver[18]; 17. 17B-Ryan Bickett[19]; 18. 2D-Dusty Ballenger[12]; 19. (DNF) 82-Jason Danley[17]; 20. (DNF) 9N-Wade Nygaard[14]
La Speedway Motors Midwest Ragion torna il 23 Maggio per il secondo round dal Junction Motor Speedway di McCool Junction, Nebraska.

ASCS Southwest: A Tucson trionfa Williams

Joshua Williams ha dominato in grande stile al Tucson International Raceway di Tucson, Arizona, portando la Borello Race Engine n.41w nella victory lane. Per il pilota di Glendale è la seconda vittoria in carriera. Il vincotre della finale è partito dalla prima fila affiancandosi a Rick Ziehl, che però niente ha potuto contro lo strapotere di Williams. Terza piazza per Bob Ream Jr. il quale ha preceduto Lorne Wofford e James Mosher.

ASCS Southwest Region, April 5

A Feature (25 Laps): 1. 41W-Joshua Williams; 2. 20Z-Rick Ziehl; 3. 8-Bob Ream Jr; 4. 12-James Mosher; 5. 18-Lorne Wofford; 6. 90-Lance Norick; 7. 9-Ryan Linder; 8. 74-Billy Chester III; 9. 8AZ-Jordan Stetson; 10. 01-Kaylene Verville; 11. 27-Perry McMillan; 12. 44K-Koty McGullam; 13. 57-James Aragon; 14. 21-Brandon Hacker; 15. 29S-Darrell Sickles; 16. 83-Mike Woodruff; 17. 96-Carson Ditsch; 18. (DNF) 94-Nick Parker; 19. (DNF) 41-Colton Hardy; 20. (DNF) 55-Brent McKee; 21. (DNF) 14S-Cody Sickles; 22. (DNF) 2L-Logan Forler; 23. (DNF) 22-Mike Rux Jr
Lap Leader: Joshua Williams 1-25
La ASCS Southwest Region tornerà il 3 Maggio sempre dal Tucson International Speedway per la quinta sfida stagionale.

 

ASCS Gulf South: Battleground ideale per Bergman e Johnson

Jason-JohnsonSenza l’impegno del National Tour questo week-end le atterzioni di Seth Bergman si sono riversate sul terzo e quarto round della ASCS regione Gulf South e la vittoria nella finale di Venerdì conferma che non è stato tempo perso. Per Bergman si tratta della prima vittoria stagionale sia nella ASCS che nella serie regionale. Il pilota della n.23 ha rimontato dalla quarta piazza di partenza relegando il poleman Aaron Reutzel al secondo posto. Terzo gradino del podio per Sam Hafertepe. Presenti di due ‘Rants guys’: Blake Hahn ha chiuso al settimo posto ed Harli White ha convinto chiudendo decima e vincendo la sua Heat, proprio davanti ad Hahn.

Battleground Speedway – Highland, Texas, April 4

A Feature (25 Laps): 1. 23-Seth Bergman[4]; 2. 87-Aaron Reutzel[1]; 3. 31-Sam Hafertepe Jr[2]; 4. 41-Jason Johnson[8]; 5. 17X-Josh Baughman[6]; 6. 28-Channin Tankersley[5]; 7. 17-Blake Hahn[10]; 8. 21T-Ray Allen Kulhanek[3]; 9. 3H-Brandon Hanks[17]; 10. 17W-Harli White[7]; 11. 19-Klint Angelette[18]; 12. 25M-James McNeil[19]; 13. 14-Michael Lang[11]; 14. 15T-Travis Elliott[16]; 15. 24-Brandie Jass[12]; 16. 2-Wes Miller[20]; 17. (DNF) 30-Brandon Corn[9]; 18. (DNF) 93-Chris Sweeney[15]; 19. (DNF) 36-John Pate[14]; 20. (DNF) 12-Scott Smith[13]
La finale di Sabato ha incoronato Jason Johnson, al suo secondo centro nella ASCS con la vettura del team di Ricky Stenhouse Jr. Week-end all’insegna della regolarità per Sam Hafertepe secondo dopo il terzo posto del Venerdì cosi come per Bergman, a podio dopo la vittoria del giorno prima. Ottima top-5 per Blake Hahn, preceduto di un soffio da Aaron Reurzel. Ultima la White.

Battleground Speedway – Highland, Texas, April 5

A Feature 1 (25 Laps): 1. 41-Jason Johnson[2]; 2. 31-Sam Hafertepe Jr[5]; 3. 23-Seth Bergman[1]; 4. 87-Aaron Reutzel[6]; 5. 17-Blake Hahn[8]; 6. 93-Chris Sweeney[10]; 7. 17X-Josh Baughman[15]; 8. 36-John Pate[19]; 9. 19-Klint Angelette[13]; 10. 17T-Larry Howery[11]; 11. 30-Brandon Corn[3]; 12. 29-Mike Walling[16]; 13. 24-Brandie Jass[9]; 14. 21T-Ray Allen Kulhanek[7]; 15. 2-Wes Miller[4]; 16. 12-Scott Smith[21]; 17. 5X-Tyson Hall[12]; 18. 3-Gary Watson[14]; 19. 28-Channin Tankersley[17]; 20. 17W-Harli White[20]
Prossimo appuntamento per la Griffith Truck and Equipment Gulf South Region il 18 Aprile al Heat O’Texas Speedway di Waco, Texas e Sabato 19 Aprile al Gator Motorplex di Willis.

 

Roberto Del Papa – @papix27