This week in dirt: Gravel vince a Merced, il recupero degli Spring Nationals, USAC Silver Crown al via

439499413_1280

Giovedì, tempo di dirt!. Siete sempre più numerosi sulle nostre pagine e sempre più vogliosi di sporcarvi le mani (e non solo) con noi a suon di hot laps sugli ovali sterrati d’America. Questa settimana vi proponiamo il meglio che gli states hanno da offrire con la World of Outlaws dalla californiana Merced, il recupero degli Spring Nationals per la series ASCS e perché no il calendario della attesissima USAC Silver Crown che scatterà questo fine settimana. E per ultima, ma non di importanza, una bella sorpresa!. Let’s go racing boys!

Prima vittoria stagionale di Gravel a Merced

gravel

Mentre la World of Outlaws continua senza sosta il suo tour nella west coast, in pista al Merced Speedway a farla da padroni è David Gravel, proveniente dalla parte opposto, la costa est. Il pilota della ART Enterprises ha portato la sua #38 nel winner circle con un bel sorpasso all’esterno su Hirst al giro numero 25 dei 40 previst, aggiudicandosi così la terza vittoria in carriera nella WoO. Battuto Tim Keading, autore di una grande gara tutta in rimonta conclusasi con il sorpasso al suo compagno di scuderia Kyle Hirst, che si è dovuto accontentare del bronzo. Quarto posto per Joey Saldana, quinto il leader di campionato Paul McMahan.

Nelle prime battute della A-Main il poleman Hirst è balzato subito al comando tallonato da Kerry Madsen, almeno fino alla prima caution causata da Sammy Swindell. Al restart Madsen ha nuovamente fatto pressing su Hirst ed al 14esimo giro è riuscito a rubargli il comando delle operazioni. Ma il regno dell’australiano è durato solo quattro giri, giusto il tempo di trovare sulla sua strada i doppiati ed incappare in un incidente causato da Moore e Kinser che lo hanno coinvolto facendogli finire anzitempo la gara con le ruote all’aria. Bandiera rossa.

Alla successiva green flag Hirts ha mantenuto la prima posizione. Brad Sweet dalle retrovie è stato bravo a risalire posizione su posizione fino alla terza piazza, ma un suo testacoda ha di nuovo fermato le ostilità. Da qui in poi Gravel si è fatto sotto a Saldana superandolo al 20esimo giro e tre giri più tardi si è presentato in coda ad Hirts che non è riuscito a contenere il suo terribile attacco.

Brad Sweet mi ha fatto vedere in che modo potevo vincere e quando è uscita la gialla sono stato parecchio fortunato,” ha ammesso Gravel. “Sono partito quinto e subito ho preso una posizione. Ho continuato a guidare tranquillo. Madsen usava l’esterno in curva tre e quattro ed ho capito che dovevo farlo anche io ad un certo punto. Ho dovuto aspettare il momento giusto, tutto è andato per il meglio ed ho conquistato la prima posizione. Il traffico dei doppiati ci ha avvantaggiato così come le cautions ed abbiamo avuto la vittoria.”

McMahan matiene il comando del campionato grazie al quinto posto. Il cinque-volte campione Donny Schatz è dietro al leader di soli nove punti, al terzo posto c’è il campione 2013 Dayn Pittman ha 25 punti di distanza.

Con la cancellazione per pioggia della Mini Gold Cup del 25 Marzo al Silver Dollar Speedway il tour della World of Outlaws si sposta al Calistoga Speedway nel week-end del 5-6 Aprile.

World of Outlaws STP Sprint Car Series Statistical Report; Merced Speedway; Merced, Calif.; March 28, 2014

A-Main – (40 Laps): 1. 83SA-David Gravel [5] [$10,000]; 2. 83-Tim Kaeding [12] [$5,500]; 3. 83JR-Kyle Hirst [1] [$3,200]; 4. 71M-Joey Saldana [3] [$2,800]; 5. 51-Paul McMahan [9] [$2,500]; 6. 15-Donny Schatz [10] [$2,300]; 7. 49-Brad Sweet [7] [$2,200]; 8. 9-Daryn Pittman [8] [$2,100]; 9. 88-Terry McCarl [13] [$2,050]; 10. 24-Rico Abreu [15] [$2,000]; 11. 3C-Jonathan Allard [17] [$1,500]; 12. OO-Jason Statler [24] [$1,200]; 13. 21T-Tommy Tarlton [6] [$1,100]; 14. O-Bud Kaeding [23] [$1,050]; 15. 7S-Jason Sides [18] [$1,000]; 16. 88N-DJ Netto [11] [$900]; 17. 11K-Kraig Kinser [21] [$800]; 18. OOX-Cory Eliason [20] [$800]; 19. 4-Cody Darrah [16] [$800]; 20. 29-Kerry Madsen [2] [$800]; 21. 11-Steve Kinser [14] [$800]; 22. 22-Mason Moore [19] [$800]; 23. 1-Sammy Swindell [4] [$800]; 24. 21-Brian Brown [22] [$800]. Lap Leaders: Kyle Hirst 1-13, 19-24; Kerry Madsen 14-18; David Gravel 25-40. KSE Hard Charger Award: OO-Jason Statler [+12]

 

Patrick Stasa si aggiudica la seconda metà degli Spring Nationals

stasawinCi eravamo lasciati la settimana scorsa con l’affermazione di Bruce Jr. nella feature del venerdì degli Spring Nationals al Devil’s Bowl Speedway, giusto in tempo prima che arrivasse la pioggia ad annullare il main event del sabato sera. Lo scorso week-end si è disputata quindi la seconda metà dell’evento e ad agguantare la vittoria è stato Patrick Stasa, secondo nuovo vincitore in quattro eventi della ASCS National Tour.

Partito bene dalla pole ha subito preso vantaggio sul favorito Christopher Bell, arrivando anche ad un secondo di gap sul gruppo prima che intervenisse la yellow flag al secondo giro per la #87 di Aaron Reutzel ferma in pista. Tornati in regime di green Stasa è ritornato a martellare con Matt Covington e John Carney che si avvicendavano in terza posizione dando la caccia al secondo posto occupato da Bell. Pochi giri dopo Carney è riuscito nella sua operazione di sorpasso su Bell e negli ultimi si è addirittura avvicinato al leader senza però impensierirlo.

A Feature (30 Laps): 1. 19-Patrick Stasa[1]; 2. 74B-John Carney II[6]; 3. 31B-Christopher Bell[2]; 4. 95-Matt Covington[8]; 5. 18-Tony Bruce Jr[5]; 6. 17-Blake Hahn[3]; 7. 41-Jason Johnson[13]; 8. 29T-Travis Rilat[7]; 9. 12M-Kolt Walker[14]; 10. 94-Jeff Swindell[18]; 11. 45-Martin Edwards[11]; 12. 45X-Johnny Herrera[20]; 13. 23-Seth Bergman[16]; 14. 15H-Sam Hafertepe Jr[10]; 15. 14-Michael Lang[12]; 16. 17X-Josh Baughman[22]; 17. (DNF) 3H-Brandon Hanks[19]; 18. (DNF) 05-Brad Loyet[17]; 19. (DNF) 10W-George White[21]; 20. (DNF) 11-Joe Wood Jr[9]; 21. (DNF) 28-Channin Tankersley[15]; 22. (DNF) 87-Aaron Reutzel[4]; 23. (DNF) 29-Brandon Hahn[23]
Lap Leader(s): Patrick Stasa, 1-30
KSE Hard Charger: Jeff Swindell +8
Hawk Performance Fastest Lap: Patrick Stasa – 14.126 seconds
CSI Rebound: Dale Wester
Provisional(s): Brandon Hahn (P2)
=======================================================
2014 A-Feature Winner(s): Rico Abreu-2, Tony Bruce, Jr. – 1, Patrick Stasa – 1
2014 Lucas Oil ASCS Driver Standings (Top 10): 1. Christopher Bell 549; 2. Tony Bruce, Jr. 459; 3. Jason Johnson 458; 4. Matt Covington 457; 5. Johnny Herrera 448; 6. Sam Hafertepe, Jr. 443; 7. Seth Bergman 441; 8. Brad Loyet 427; 9. Blake Hahn 422; 10. Jeff Swindell 413

 

Kevin Swindell apre la NCRA al 81 Speedway

Kevin Swindell si è aggiudicato la season opener della NCRA Sprint Car Series sabato notte al 81 Speedway di Park City, Kansas, portandosi a casa il premio di 5,000 dollari. Swindell ha concluso la finale A davanti a Jeremy Campbell e CJ Johnson e quindi è leader nel campionato.

NCRA Sprint A:1. Kevin Swindell (Bartlett, Tn), 2. Jeremy Campbell (Wichita, Ks), 3. CJ Johnson (Quinter, Ks), 4. Jac Haudenschild (Wooster, OH), 5. Danny Wood (Norman, Ok), 6. Cole Wood, 7. Kyle Bellm (Nixa, Mo), 8. Wayne Johnson (Knoxville, Ia), 9. Danny Jennings (Norman, Ok), 10. Billy Alley (Bennet, Ne), 11. Koby Barksdale (Norman, Ok), 12. Don Droud Jr. (Lincoln, Ne), 13. Danny Lasoski (Higginsville, Mo), 14. Dustin Morgan (Broken Arrow, Ok), 15. Jon Agan (Knoxville, Ia), 16. Jake Martens (Fairview, Ok), 17. Jordan Boston (Lincoln, Ne), 18. J.D. Johnson (Wichita, Ks), 19. Kevin Ramey, 20. Justin Hinderson, 21. Dustin Selvage (Indianola, Ia), 22. Sean McClelland (Tulsa, Ks)

 

La USAC Silver Crown apre la stagione questo week-end

Sono attesi oltre 24 piloti all’apertura stagionale della USAC Silver Crown Championship che si terrà sul circuito di Terre Haute, Indiana, per l’annuale ‘Sumar Classic’. Le statistiche ci dicono che il pilota vincitore della finale sarà il centesimo vincitore diverso degli ultimi 44 anni. Tra gli iscritti figurano i nomi di Bobby East, A.J. Fike, Tracy Hines, Chris Windom, Dave Darland, Aaron Pierce, Kody Swanson e Jerry Coons Jr. Il Terre Haute Action Track è uno degli ovali sterrati più famosi d’America, denominato anche ‘The Legend’.

Calendario 2014

Apr 06 Terre Haute, IN – Terre Haute Action Track
May 17 Clermont, IN – Lucas Oil Raceway at Indianapolis
May 22 Indianapolis, IN – Indiana State Fairgrounds
Jun 14 Madison, IL – Gateway Motorsports Park
Jun 29 Memphis, TN – Memphis International Raceway
Jul 24 Clermont, IN – Lucas Oil Raceway at Indianapolis
Aug 01 Belleville, KS – Belleville High Banks
Aug 16 Springfield, IL – Illinois State Fairgrounds
Aug 31 DuQuoin, IL – DuQuoin State Fairgrounds
Sep 20 – Rossburg, OH – Eldora Speedway
Oct 11 Syracuse, NY – New York State Fairgrounds

 

Billy Moyer si impone sul tracciato di casa all’I-30 Speedway

Prosegue il campionato della World Of Outlaws Late Models, lungo ben 54 gare. Nel corso dell’ultimo weekend si è corso all’I-30 Speedway in Arkansas. La vittoria nella gara finale è andata al più che veterano delle corse Late Model, Billy Moyer, nativo proprio dell’Arkansas. Al traguardo ha sopravanzato il leader della classifica generale, Darrell Lanigan, molto costante nei risultati quest’anno. La vittoriadi Moyer ha letteralmente mandato in delirio i numerosi fans presenti all’ovale da 1/4 di miglio.

Per Billy Moyer si tratta della 19esima vittoria dal 2004 e della 41esima in carriera. L’ultima affermazione del pilota 56enne dell’Arkansas era arrivata pressocché un anno fa al Farm County Raceway in Illinois. Per quanto riguarda la classifica generale, Lanigan rimane sempre al comando con 22 punti di vantaggio su Brandon Sheppard e ben 62 su Rick Eckert.
La World Of Outlaws Late Models Series tornerà in pista il prossimo 11 aprile al Duck River Raceway Park in Tennessee.

 

Forget Through Fire – Lo speciale della ESPN su Harli White

Durante la sua prima gara, a 12 anni, Harli White ha rischiato la vita in un terribile rogo. Tom Rinaldi ripercorre la difficile convalescenza della White e ci mostra la sua determinazione nel ritornare alle corse, oltre l’eterna gratitudine all’uomo che le ha salvato la vita.


[button color=”#COLOR_CODE” background=”#COLOR_CODE” size=”medium” src=”https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0CDIQFjAA&url=http%3A%2F%2Fmotorsportrants.com%2Finterviste%2Fper-correre-significa-tutto-intervista-ad-harli-white%2F&ei=-7U9U6rcGMbNygP264GIAw&usg=AFQjCNFEp6Jb7HdMCQweU5hxGCk3vNmjVA&sig2=pN_24W4RPZQoJxvyOzHKKw&bvm=bv.64125504,d.bGQ”]LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA AD HARLI[/button]

 

Stay tuned and don’t miss the action!

Redazione