Categorie
Dirt Dirt Racing

This week in dirt: Pittman diabolico, Darland si prende Eldora, ASCS a tutto regional

DSC03398

Come ogni fine settimana sulle pagine di MotorsportRants.com (lo so non è Giovedì) torna TWID, lo speciale più sporco che ci sia per gli amanti dell’argilla ed i cultore dei traversi sempre e comunque. Nella puntata di oggi Gian Luca Guiglia ci catapulta in Texas dove al Devil’s Bolw se le sono letteralmente suonate nella World of Outlaws. Nel prestigioso speedway di Eldora è tornata in campo la USAC National Sprint e non sono stati di meno nella ASCS con ben tre serie regionali in pista. Tutti in griglia stiamo per partire!

 

World Of Outlaws Sprint Car Series – Pittman vince al Devil’s Bowl e riprende la testa della classifica

140228WoOa-dp-2319

La lotta furibonda per la testa della classifica della World Of Outlaws Sprint Car Series continua e questa volta a prevalere è stato il campione in carica della categoria Daryn Pittman, che sabato ha conquistato la A-Main del Ted Johnson Memorial al Devil’s Bowl Speedway resistendo all’assalto di Joey Saldana nelle fasi finali della gara, sotto gli occhi di oltre 30 fra i piloti che nel 1978 presero parte al primo evento del campionato proprio sul circuito texano.

“Vincere qui al Devil’s Bowl, un luogo che è sempre stato speciale per me e per la mia famiglia… non so nemmeno cosa dire,” ha dichiarato il campione di Owasso, che da bambino assisteva alle gare della WOO Sprints proprio a Mesquite. “Con tutta la gente che c’era e con il gran lavoro che Shane Carson ha fatto per portare qui tutti questi piloti, con il fatto di onorare Ted e con quello che ha passato questo sport negli ultimi 20 anni, sono fortunato ad essere parte di tutto questo”.

Il pilota della vettura #9 del Kasey Kahne Racing è passato al comando per la prima volta al decimo giro, sfruttando alla grande la traiettoria esterna per scavalcare proprio Saldana, il quale ha poi perso la seconda piazza a favore di Kerry Madsen, ma si è rifatto sotto nelle battute conclusive. Saldana ha anche provato ad attaccare Pittman, ma pur mettendo il muso della #71M al fianco del rivale non è riuscito a completare il sorpasso e si è dovuto accontentare della seconda top-5 in due giorni, davanti a Madsen, Paul McMahan e Donny Schatz.

Pittman è il terzo pilota a salire a quota tre vittorie e mentre il campionato si sposta in Oklahoma e in Missouri per correre rispettivamente al Salina Highbanks Speedway e al Federated Auto Parts Raceway at I-55, Pittman torna in testa alla classifica con otto punti di vantaggio su McMahan, 10 su Schatz e 18 su Saldana.

World of Outlaws STP Sprint Car Series Statistical Report; Devil’s Bowl Speedway; Mesquite, Texas; April 19, 2014

A-Main – (30 Laps) 1. 9-Daryn Pittman [5] [$20,000]; 2. 71M-Joey Saldana [2] [$6,000]; 3. 29-Kerry Madsen [4] [$3,750]; 4. 51-Paul McMahan [1] [$3,250]; 5. 15-Donny Schatz [7] [$2,750]; 6. 4-Cody Darrah [8] [$2,500]; 7. 49-Brad Sweet [12] [$2,400]; 8. 41-Jason Johnson [11] [$2,300]; 9. 1-Sammy Swindell [6] [$2,200]; 10. 59-David Gravel [18] [$2,100]; 11. O5-Brad Loyet [22] [$1,700]; 12. 82-Kevin Swindell [19] [$1,400]; 13. 7S-Jason Sides [14] [$1,300]; 14. 11-Steve Kinser [17] [$1,200]; 15. 11K-Kraig Kinser [9] [$1,100]; 16. W20-Greg Wilson [21] [$1,000]; 17. 45X-Johnny Herrera [15] [$1,000]; 18. 18-Tony Bruce Jr [16] [$1,000]; 19. 1A-Jacob Allen [23] [$1,000]; 20. 77X-Wayne Johnson [13] [$1,000]; 21. 39C-Travis Rilat [24] [$1,000]; 22. 83-Danny Lasoski [10] [$1,000]; 23. 74X-Josh Hodges [20] [$1,000]; 24. 15H-Sam Hafertepe Jr [3] [$1,000]Lap Leaders: Joey Saldana 1-9, Daryn Pittman 10-30        KSE Hard Charger Award: O5-Brad Loyet [+11]

 

USAC Sprints – A Eldora si impone Dave Darland

Darland_group

Dave Darland si è aggiudicato la ‘Don Branson/Jud Larson Classic’ di Eldora, quinto round della USAC AMSOIL National Sprint e si è porato saldamente al comando della classifica piloti con un vantaggio di 21 punti su Chase Stockon, secondo al traguardo. Per Darland si tratta della prima vittoria del 2014 e la 48esima della sua stabiliante carriera, con il record di ben 22 anni filati dove è riuscito a raccogliere almeno un successo, meglio di AJ Foyt e Mel Kenyon…

Allo sventolare della green flag il poleman Chase Stockon è riuscito a cucirsi immediatamente un bel gap su Dallas Hewitt, partito al suo fianco dalla prima fila. Al sesto giro però proprio Hewitt si è reso protagonista di un fuoriprogramma che lo ha messo fuorigioco. Al restart Darland ha fatto capire subito le sue intenzioni attaccando Stockon per la testa, impresa non proprio facile vista la caratura dell’avversario.

Pochi giri dopo anche Jarett Andretti, come Hewitt, ha terminato la gara gambe all’aria decretando la seconda caution, con tanto di red flag a fermare le ostilità. Al riavvio della gara Stockon è stato più accorto e non ha concesso niente a Darland, almeno fino al 12 giro, quando Darland è riuscito a prendere la leadership con un sorpasso all’interno in curva 3. Da li in poi sarà un suo monologo fino alla bandiera a scacchi, favorito dai doppiati che hanno rallentato la corsa degli inseguitori.

Sono sempre eccitato per una vittoria a Eldora“, ha detto Darland. “Amo questo posto, amo vincerci. Sapevo di essere migliore di Chase e aspettavo solamente il giusto momento per sorpassarlo. Da li in poi mi sono preoccupato solamente di arrivare per primo al traguardo.”

Terzo posto per Tracy Hines, seguono poi Coons Jr. e Bacon a chiudere la classifica dei primi cinque. Sesto posto per il campione in carica Bryan Clauson, quarto in classifica piloti con 226 punti contro il 254 del leader.

FEATURE: (30 laps) 1. Dave Darland, 2. Chase Stockon, 3. Tracy Hines, 4. Jerry Coons Jr., 5. Brady Bacon, 6. Bryan Clauson, 7. Jon Stanbrough, 8. Justin Grant, 9. Robert Ballou, 10. Scotty Weir, 11. Hunter Schuerenberg, 12. Kody Swanson, 13. Chris Windom, 14. Shane Cockrum, 15. Daron Clayton, 16. Bill Rose, 17. C.J. Leary, 18. Wes McIntyre, 19. Brandon Whited, 20. Aaron Farney, 21. Logan Jarrett, 22. Jarett Andretti, 23. Dallas Hewitt. NT
—————————-
**D.Hewitt flipped on lap 6 of the feature. Andretti flipped on lap 10 of the feature.
FEATURE LAP LEADERS: Laps 1-5 Stockon, Lap 6 Darland, Laps 7-11 Stockon, Laps 12-30 Darland.
NEW AMSOIL NATIONAL SPRINT POINTS: 1-Darland-254, 2-Stockon-233, 3-Grant-227, 4-Clauson-226, 5-Bacon-225, 6-Hines-204, 7-Stanbrough-195, 8-Ballou-153, 9-Windom-152, 10-Schuerenberg-146.
NEXT AMSOIL NATIONAL SPRINT RACE: April 25 – Gas City, Indiana – Gas City I-69 Speedway

 

Aaron Reutzel vince per la terza volta il Nolan Wren Memorial

Aaron-Reutzel1

Per le terza volta consecutiva è  Aaron Reutzel il campione del Nola Wren Memorial disputatosi al Gator Motorsplex di Willis, Texas, gara valevole anche per la serie Gulf South Region della American Sprint Car Series.

Partendo dalla prima fila all’esterno, Reutzel ha da subito conquistato il comando e non lo ha più lasciato fino al traguardo. Alle sue spalle il secondo posto è stato preso dal quattordicenne Zane Lawrence seguito da Travis Elliot. Finale piuttosto lineare con l’unica eccezione di Brandon Barryman capace di arrivare quinto dalla decima posizione di partenza. Top-10 per Blake Hahn con l’ottavo posto.

La ASCS Gulf South Region tornerà in azione al Golden Triangle Raceway Park il 2 Maggio ed al Battleground  Speedway Sabato 3 Maggio.

Griffith Truck and Equipment Gulf South Region Gator Motorplex – Willis, Texas Saturday, April 19, 2014
A Feature (25 Laps): 1. 87-Aaron Reutzel[2]; 2. 76-Zane Lawrence[5];  3. 15T-Travis Elliott[4]; 4. 5X-Tyson Hall[6]; 5. 31-Brandon  Berryman[10]; 6. 11-Channin Tankersley[1]; 7. 93-Chris Sweeney[8]; 8.  17-Blake Hahn[3]; 9. 36-John Pate[12]; 10. 25M-James McNeil[11]; 11.  12-Scott Smith[9]; 12. 1A-Kevin Ramey[17]; 13. 29-Mike Walling[16]; 14.  17T-Larry Howery[13]; 15. 24-Brandie Jass[15]; 16. 21T-Ray Allen  Kulhanek[7]; 17. (DNF) 63T-Brandon Martin[18]; 18. (DNF) 51-Caleb  Martin[14]

 

ASCS Sooner/Warrior – Sean McClelland mostra i muscoli a Springfield

McClellandLeeApril19E’ stata una vittoria tutta di forza e orgoglio quella conquistata da Sean McClelland lo scorso week-end allo Springfield Raceway di Springfield, Mo. dove è andata in scena la particolare accoppiata ASCS Sooner e Warrior Region. Dopo aver preso il comando della gara al 21esimo giro dopo una caution ha condotto la gara sulla linea bassa mentre il suo diretto avversario Dustin Morgan, quinto al restart si è affidato alla linea più alta del tracciato sorpassando ben tre piloti in un giro.

Side-by-side per parecchi giri i due si sono dati battaglia fino alla bandiera bianca dell’ultimo giro, momento in cui McClelland ha messo al sicuro la vittoria chiudendo la porta in faccia a Morgan portandosi all’esterno. Mike Goodman è transitato sotto la bandiera a scacchi al terzo posto recuperando forsennatamente dall’ultima piazza dopo un contatto all’ultimo restart. In finale è entrata anche Harli White che però non è riuscita a concludere i 25 giri previsti.

Il prossimo round della ASCS Sooner Region è previsto per Venerdì 2 Maggio al Outlaw Motorsports Park di Muskogee, Olkahoma, in concomitanza con il Lucas Oil National Tour. La Warrior Region invece farà tappa al Lucas Oil Speedway di Wheatland, Mo. per l’Impact Signs Open Wheel Showdown di Sabato 3 Maggio.

American Bank of Oklahoma ASCS Sooner / Speedway Motors ASCS Warrior Springfield Raceway – Springfield, Mo. Saturday, April 19, 2014

A Feature (25 Laps): 1. 1-Sean McClelland[4]; 2. 93-Dustin Morgan[3]; 3. 11AM-Mike Goodman[8]; 4. 23-Seth Bergman[7]; 5. 8-Alex Sewell[1]; 6. 51-Matt Ward[5]; 7. 2A-Randy Hibbs[10]; 8. 10M-Morgan Turpen[9]; 9. 92J-J.R. Topper[16]; 10. 10-Terry Gray[11]; 11. (DNF) 14Z-Zach Pringle[2]; 12. (DNF) 17W-Harli White[6]; 13. (DNF) 04-Brad Graham[14]; 14. (DNF) 57-Kyle Chady[12]; 15. (DNF) 0H-Brian Hatlestad[15]; 16. (DNF) 76-Jay Russell[17]; 17. (DNF) 50LP-Michael Sosebee[13]

 

 

 

Di Redazione

INDYCAR insider. Tutto su IndyCar Series, Indy Lights, Pro Mazda Championship e USF2000. Seguo anche AutoGP, USAC e World of Outlaws. Kartista nel tempo libero. Follow me on twitter @papix27