6 ore di Roma, 2 ora: Avelon resta in testa dopo la safety car

All’autodromo Vallelunga di Roma, dopo due ore di gara, è sempre saldamente in testa la “Wolf GB08 T”, la vettura di classe CNT col numero 45, della scuderia Avelon Formula, con Guglielmo Bellotti a dare il cambio a Ivan Bellarosa al volante.

Segue la #4, la Ligier JSP3 classe LMP3 della scuderia AF Corse, pilotata da Marco Cioci. Poi troviamo la #735 della BHK Motorsport e la #134 del RGP Motorsport, entrambe vetture di classe LMP3 con al volante, rispettivamente, Francesco Dracone (1 giro di distacco) e Ioannis Inglessis (a 2 giri dal primo.

Da segnalare che il gruppo delle vetture è stato ricompattato dall’ingresso della safety-car, in pista per 15 minuti circa a causa di un problema alla pista.

A poco più di 4 ore dal termine la #88 del team Luca Pirri pilotata da Filippo Cuneo si gira su se stessa in uscita da una curva ma riesce a rimettersi in carreggiata senza apparenti problemi.

1. 45 BELOTTI G. – Wolf GB08T – Avelon Formula – 71 giri
2. 4 CIOCI M. – Ligier JSP3 – AF Corse – +1.312
3. 735 BARATTO J. – Ligier JSP3 – BHK – +1 giro
4. 134 INGLESSIS I. – Ligier JP3 – RGP – +2 giri
5. 6 AYHANCAN G. – Lamborghini Uracan – Attempto Racing – +3 giri

Seguite la diretta su https://www.youtube.com/watch?v=11cFhFLl4rM