Il Ringhio di Sini – Anno nuovo, campionato nuovo: eccoci GT Open!

1

Ragazzi che bello….si ricomincia!!!

Dopo circa 6 mesi finalmente si torna a fare sul serio! Questo weekend torniamo a respirare aria di gara! Sono stracarico, quello che ci aspetta è un’avventura completamente nuova ed entusiasmante: nuova macchina, nuovo campionato e nuovo compagno di squadra! Direi che le novità proprio non mancano.

Partiamo dalla prima: la macchina. Una meravigliosa Corvette Z06R GT3 che in comune con la Camaro con cui ho vinto l’Euro V8 Series ha solo il logo Chevrolet sul cofano e il motore! Il propulsore di base è molto simile, il 6.2 Chevrolet di cavalli ne sprigiona davvero un bel po!

La macchina mi piace molto, nel motore ha il suo punto di forza, ma si comporta molto bene anche in frenata e in percorrenza! Nei test invernali abbiamo cercato di scoprirne tutti i segreti e devo dire che la vettura è molto sincera ed è stato abbastanza facile avvicinare fin da subito i migliori tempi della categoria, quindi sono molto ottimista!

Il campionato: International GT Open, un vero campionato europeo riservato alle vetture GT3, una figata! Correremo contro Ferrari, Porsche, McLaren, Lamborghini, Aston Martin, Audi e compagnia…. Già solo a dire questi nomi vengono i brividi! Saranno 7 doppie gare in giro nei più belli autodromi d’Europa, tornerò a guidare su piste dove ho tanti bei ricordi! Spa e Silverstone, ad asempio, ai tempi dell’europeo Radical lì ho colto delle bellissime vittorie! Non vedo l’ora!

1

Il compagno: si quest’anno dividerò l’abitacolo con un altro pilota, la filosofia delle gare GT è diversa dal Turismo e la gara viene divisa un po’ per uno. Saranno due gare di un’ora circa con pit stop e cambio pilota a metà gara, va da se che diventa determinante sia l’affiatamento tra i due piloti e che l’avere prestazioni non siano diverse tra l’uno e l’altro.

In questo devo dire che siamo messi molto bene, abbiamo scelto Stefano Costantini durante l’inverno perché è un ragazzo veloce e affidabile! Nei test abbiamo lavorato bene insieme sul setup, siamo sempre andati verso scelte simili e i nostri tempi sul giro sono sempre stati molto vicini! Questo ci da una certa tranquillità per le scelte sulle strategie di gara.

Anche se per noi sarà tutto nuovo, io non nego che non abbiamo nessuna intenzione di fare solo la comparsa; vogliamo lottare per le posizioni che contano fin dalla prima gara, ci siamo preparati per questo e vogliamo dare ai nostri tifosi le soddisfazioni che si aspettano.

Poi l’esordio non poteva avvenire su un tracciato migliore, il Paul Ricard è una pista che mi piace molto, si adatta bene alla Corvette e lì ho colto il mio primo podio in Superstars! Mica sarebbe male ripetere la tradizione della…prima volta 😉

Che altro dire ragazzi… Tifate per noi e seguiteci, diretta streaming o TV ma basta che sia al grido di…Go Vette!!!

 

autografo sini