La Grand-Am torna in pista a Barber per la Porsche 250: la preview

Dopo uno stop di oltre un mese tornano a ruggire i motori della Grand-Am (categorie DP, GT e GX) per il terzo appuntamento stagionale e sul difficile tracciato del Barber Motorsport Park si prospetta una gara molto incerta, nella quale si vedranno molte novità.

Ritorna nelle fila del Michael Shank Racing Michael Valiante, che sostituirà per le prossime due gare l’infortunato Oswaldo Negri e dividerà la vettura #60 con John Pew. L’altra Riley-Ford del team, la #6, sarà guidata da Antonio Pizzonia (al debutto sul tracciato dell’Alabama) e Gustavo Yacaman.

La squadra ha già ottenuto diversi podi su questo circuito negli ultimi anni (2005, 2008, 2009 e 2010) ed è una delle favorite. Gli avversari però sono tanti, a cominciare dall’equipaggio formato da Alex Gurney e Jon Fogarty, vincitori della prova di Austin a bordo della Corvette #99 del GAINSCO­/Bob Stallings Racing e titolari della seconda piazza nella classifica generale dietro i leader, gli alfieri del team di Chip Ganassi Memo Rojas e Scott Pruett.

Nelle prime prove del weekend a svettare è stata la Ford-Riley #2 di Alex Popow, che occupa insieme al compagno Ryan Dalziel il terzo posto nei general standings.

In GT i grandi favoriti sono Andy Lally e John Potter, piloti della Porsche #44 del team Magnus e detentori del primato della categoria con 58 punti. Nella classe GX si è mostrato in grande spolvero Sylvain Tremblay, sulla Mazda #70 schierata dal team SpeedSource.

L’esile battaglione italiano vede iscritto Max Angelelli (Wayne Taylor Racing, #10) tra i Daytona Prototypes, mentre Alessandro Balzan (Scuderia Corsa, #63) e Max Papis (Ferri/AIM, #61) saranno al via in GT a bordo di due Ferrari.

Una grande incognita sarà rappresentata dall’asfalto: dopo la gara dello scorso anno, infatti, il manto stradale è stato spianato e secondo gli addetti ai lavori dovrebbe garantire velocità medie più alte.

Lo start della Porsche 250 è previsto per Sabato alle 13.45 ora locale (19.45 italiane).

[follow id=”edoverce97″ size=”large” count=”true” ]