Brevi TUSCC in vista di Road America

Vi proponiamo una rapida carrellata di notizie in avvicinamento alla gara di Road America, la cui partenza è prevista per domani intorno alle ore 20.00 italiane. La corsa sarà visibile in diretta streaming sul sito ufficiale imsa.com.

STARWORKS RIENTRA CON HONDA: il team Starworks Motorsports torna in gara nella categoria Prototypes nell’appuntamento di Elkhart Lake. Saranno Scott Mayer e James Hinchcliffe a portare in gara il Daytona Prototype Riley motorizzato Honda #78, reduce da una sessione di test settimana scorsa sul tracciato di Road Atlanta.

IMSA ANNUNCIA IL FUTURO DELLE CLASSI: con un comunicato sul proprio sito ufficiale, IMSA ha chiarito il futuro delle quattro classi che compongono il Tudor Championship.

    • Prototypes: nella classe top rimarrà tutto invariato fino al 2016 compreso; le auto eleggibili continueranno ad essere i Daytona Prototypes, le LMP2 con specifiche ACO-Le Mans e la Deltawing. Come si mormorava da tempo, nel 2017 nascerà invece una nuova categoria unificata di vetture che dovrà rimanere in vigore almeno fino al 2019 compreso.
    • Prototype Challenge: fino alla stagione 2016 la divisione PC proseguirà con i telai Oreca FLM09 equipaggiati con gli attuali propulsori Chevrolet 6.2 litri. Per quanto riguarda i piloti, rimarrà obbligatorio appaiare un driver professionista ad un amatore. In vista del 2017 si pensa di rivoluzionare la classe introducendo le nuove LMP3 per dare il cambio alle ormai vecchie Oreca che vediamo in pista oggi.
    • GT Le Mans: a partire dal 2016 verranno introdotte le nuove specifiche ACO delle auto GTE, con la classe GTLM che quindi continuerà a camminare di pari passo con le Gran Turismo del WEC.
    • GT Daytona: dal 2016 la divisione GTD vedrà in pista sole vetture GT3 con specifiche europee FIA; sarà permesso l’utilizzo di ABS, Traction Control e delle specifiche aerodinamiche delle GT3, mentre le prestazioni verranno bilanciate tramite un sistema di zavorre e restrittori. Terminerà dunque l’attuale regime di convivenza tra GT3 “adattate” e le Gran Turismo provenienti dalla Grand-Am.

 

ESM e Corvette nel WEC ad Austin: in occasione del round di Austin, due compagini prenderanno parte anche alla concomitante gara del WEC. Extreme Speed Motorsports iscriverà solo nel Mondiale la vettura #1, che sarà affidata a Ryan Dalziel, Scott Sharp e Ed Brown, mentre la #2 correrà regolarmente nel Tudor Championship con lo stesso Brown e Johannes van Overbeek. Nella categoria GTE-Pro, invece, Corvette schiererà una C7.R ufficiale per Tommy Milner e i fratelli Taylor, Ricky e Jordan.