XXVII 6 Ore di Roma al via: AF si affida alla Ligier LMP3 per l’assoluta

Semaforo verde all’autodromo di Vallelunga per la ventisettesima edizione della 6 Ore di Roma, classica endurance del panorama italiano e non solo che anche per questa edizione offre parecchi spunti di interesse come la presenza di ben tre prototipi LMP3 al via, prima volta per un organizzatore italiano, e vari nomi di spicco tra gli equipaggi che si presenteranno in griglia di partenza.

AF Corse abbandona la categoria delle GT per puntare all’assoluta con la Ligier JSP3 LMP3 che verrà condotta dal pilota di casa Marco Cioci, il quale dividerà l’abitacolo della coupé francese con Piergiuseppe Perazzini ed il danese Mikkel Jensen, protagonista con questa vettura nella ELMS. Al team piacentino vanno tutti i favori del pronostico grazie ad un trio che sulla carta sembra davvero essere un gradino sopra gli altri.

Chi proverà a fare uno sgambetto al team AF sarà la compagine britannica BHK Motorsports guidata dal torinese Francesco Dracone – ex IndyCar -, coadiuvato da Jacopo Baratto e da Gabriele Lancieri anche loro su Ligier LMP3. Per il team BHK è la seconda apparizione nel campionato by Peroni dopo la trasferta di Imola dove ha raccolto un ottimo secondo posto al debutto. La terza forza in campo che schiererà una vettura LMP3 è la neonata RGP Motorsports, che si affiderà al greco Ioannis Inglessis, a Marco Cencetti e Luca Visentin proveniente dal trofeo Radical.

Nello raggruppamento ‘Bronze’ rientrano anche le barchette della categoria CN e qui a farla da padrona è a Wolf GB08 (CNT) della Avelon Formula con al volante la coppia Bellarosa e Belotti. Per il team bresciano si potrebbe anche parlare ambizioni per l’assoluta, ma l’incognita è rappresentata dal 1.6 Peugeot turbo, che seppur vittorioso nella 3h di Imola è sempre un incognita sulla lunga distanza. Le altre tre Wolf presenti in pista (CN2) sono quella di LP Racing con Pirri, Cuneo e Magnoni e le due di Emotion Motorsport con la punta di diamante rappresentata da Davide Amaduzzi. A differenza del team Avelon, questi tre esemplari saranno spinti dal più convenzionale motore Honda K20 2 litri.

Il gruppo ‘Gold’, riservato alle GT dei trofei nazionali ed europei, può contare sulla presenza di ben cinque marchi diversi. I tedeschi della MDC Sports sono in lizza per la vittoria del campionato 3H Endurance Champions Cup e sulla loro Mercedes AMG GT3 salirà la famiglia Zumstein al completo con papà e figli. Anche il trittico della Autorlando è un ‘family affair’ e sulla vecchia ma sempre competitiva Porsche 997 GT3 R salirà la famiglia Bossini al completo. Dalla Germania arriva anche il team Attempto Racing che porterà in pista la Lamborghini Huracan GT3 abitualmente schierata nella serie continentale Blancpain. Sulla sportiva bolognese salirà un inedito trio tutto turco che non sembra possa avere ambizioni di vittoria. Sempre dalla Turchia arrivano i team Borusan Otomotiv, in lizza per il titolo con la MDC, e la Ebam Gedik Motorsport, entrambi con BMW Z4 GT3 che verranno curate in pista dal team Pro.Motorsport. Non poteva mancare nello schieramento un auto del ‘cavallino’ e a tenere in alto il nome della scuderia di Maranello ci sarà la debuttante Composit Motorsport con una 458 GT3, l’ultima prodotta, affidata a Maurizio Ceresoli ed al giapponese Satoshi Tanaka. Cenerentola del raggruppamento è la Porsche 997 GT3 in configurazione Cup della Race Event.

La due giorni del weekend sarà poi particolarmente ricca anche nel paddock dove l’ingresso sarà completamente gratuito fin dall’apertura dei cancelli il venerdì alle 12.00. Per il pubblico presente, ed in particolare per i più piccoli, il Gruppo Peroni Race e l’Autodromo di Vallelunga offrono gratuitamente nelle giornate di sabato e domenica Corsi di Educazione stradale presso il Centro Guida Sicura dell’impianto.

l programma agonistico è incentrato sulle giornate di sabato e domenica con il sabato riservato alle prove libere, qualifiche e al pomeriggio alla gara della Endurance 2.0. Il via della XXVII 6h di Roma è invece previsto per domenica alle 9.45 con apertura corsia box alle 9.15. Anche quest’anno, chi non potrà essere presente a Vallelunga, potrà seguire tutta l’azione in diretta streaming collegandosi col sito web del Gruppo Peroni Raceo sulla pagina You Tube del Gruppo Peroni Race.

 

Roberto Del Papa