Zolder 24H – Recap dopo 7 ore, Bellarosa e la Wolf in testa

Per seguire la 24 ore di Zolder potete fare affidamento a questi due link: Live Streaming e Live Timing 

DSC_0253-copy

Prima ora: Avelon Formula al comando

Fin dall’inizio è stato il #45 Avelon Wolf GB08 a dominare davanti alla Porsche #4 Very Bold Racing e alla #99 del Belgium Racing. La Norma #716 del Deldiche Racing 3 e la Wolf  #42 di Bass Koeten inseguono al quarto e quinto posto. A seguito di alcuni problemi e di un drive through (per un’infrazione commessa nel warm-up) la Porsche #4 è scivolata indietro in classifica. Dopo circa 1 ora di gara e 15 giri, la Wolf #42 è salita al secondo posto davanti alla Porsche #99, sopravanzata dopo poco anche dalla Norma #716.

La BMW #421 del Qvick Motors ha avuto un problema con la pompa benzina mentre la vettura tedesca #325 del JJ Motorsport ha sofferto un problema con la radio. Entrambe le vetture si sono fermate ai box per le riparazioni del caso. Dopo 10 giri, ferma anche la #63 del JR Motorsports, costretta ai box per un problema al cambio. Al ventesimo giro, la #83 VDW Motorsport si è fermata all’esterno della prima curva con il motore ko.

CLASSIFICA DOPO LA PRIMA ORA

 

Seconda ora: la Wolf Avelon ancora al comando

Poco cambia in testa della gara, con la Norma #716 che perde il terzo posto dopo il pit stop. Qualche problema tecnico, sopratutto al cambio e alla pompa del carburante, comincia a fare capolino su più vetture. Si registra anche qualche incidente, come del tra la Porsche #1 del Belgium Racing e la BMW #22 del Recy Racing.

CLASSIFICA DOPO LA SECONDA ORA

 

24-Pit

 

 

Dramma per la Wolf #24 con il campione della NASCAR Whelen Euro Series Anthony Kumpen al volante, appena preso dalle mani di Frank Belien: la vettura si è ammutolita all’inizio della chicane Villeneuve a causa di alcuni cavi della batteria rotti. Come se non bastasse, per aver spinto la vettura in pit lane, la squadra riceverà anche uno stop&go di 10 secondi. Le riparazioni sono costate al team 15 minuti.

 

 

Tra la terza ora e la quinta ora il Bas Koeten Racing prende il comando

42

 

Come detto in precedenza, sono tante le posizioni perse da Kumpen e compagni tra la riparazione e la penalità subita. Poca fortuna anche per la Norma #716 che ha dovuto effettuare una sosta supplementare dopo aver forato un pneumatico, ma nonostante ciò l’equipaggio della vettura francese è stato abile a rimontare sui leader della gara fino a prenderne il comando al giro 125. A tanto splendore della Norma fa da contraltare il crollo della Wolf #46 della Avelon, che ha subito un problema ai freni a Reabocht e ha perso 38 giri. Due giri dopo, nuovi problemi per la Wolf #24, ferma sul rettilineo di arrivo a causa di una perdita di benzina, vettura ai box e altri giri persi. Dopo 165 tornate, la vettura #42 del Bass Koeten risulta in testa, davanti alla Norma #716 che ha soffiato la seconda posizione alla Wolf #45.

CLASSIFICA DOPO LA QUINTA ORA

Un quarto d’ora dopo lo scoccare della quinta ora grossi problemi hanno rallentato la BMW #63 del JR Motorsports alla curva REA proprio mentre sopraggiungeva la Porsche #7 dello Speedlover che non è riuscuita ad evitare l’impatto. Safety car in pista, tanti danni ma piloti ok. Al termine del periodo di neutralizzazione, la Wolf #45 era salita di nuovo in testa.

 

Settima ora: Bellarosa-Belotti-Geoffroy al comando, gara sofferta per Kumpen-Longin-Beliën-Machiels lijden

DSC_2718-copy

La Wolf #45 della Avelon Formula è ancora al comando allo scoccare delle sette ore. Il trio Bellarosa-Belotti-Geoffroy ha preso nuovamente il comando dopo il periodo con la safety car, a seguito del crash tra la BMW E46 GTR #63 del JR Motorsports guidata da Herber e la Porsche 911 Cup #7 dello Speedlover affidata a Noë. Secondo posto nuovamente per la la Wolf GB08 del Bas Koeten, davanti alla Norma #716 del Deldiche Racing. Ancora brutte notizie per Kumpen-Longin-Belien-Machiels, costretti al ritiro con il motore ko. Nella divisione GT guida la Porsche 991 Cup #99 del Belgium Racing, davanti alle vetture gemelle del Very Bold Racing.

Tra le vetture Turismo, dominio della BMW M235i #241 di Kox-Menten-Retera-Drezser che precede la BMW 120d #22 di Van Loo-Meulders-Piessens e l’altra M235i #315 di Schrey- Mies-Akata. Problemi per la BMW E90 di Qvick-Qvick-Norris-Rasse-Vannetelboch, ferma ai box.

I prossimi aggiornamenti arriveranno domani mattina con il recap di quanto avvenuto durante la notte!

CLASSIFICA DOPO SETTE ORE

Dries De Smet

In occasione della 24 Ore di Zolder, Motorsportrants.com collaborerà nuovamente con gli amici belgi di Racinglife.nl per fornirvi una copertura dell’evento direttamente dal circuito. Oltre a visitare racinglife.nl potete seguirli anche su Twitter su @racinglife_nlbe