Farah capitato anche a voi

mattiaccimoglie

A cura di Ermanno Frassoni

[divider]

«Farah capitato anche a voi di avere una bella bruna in testa. Sentire una specie di orchestra suonare suonare suonare suonare, zum zum zum zum zum […]». La canzone (rimaneggiata) di fine anni Sessanta della poliedrica Mina, prima voce della celebre «Zum zum zum» ripresa dalla Vartan, casca a fagiolo per chi desidera immergersi nelle tonalità pastello del Glam (pardon, Gran) Premio di Monaco di Formula 1 del prossimo weekend. E, tanto per crogiolarsi in un contesto scapricciato da bella stagione, sotto con l’indovinello: cosa vi suggerisce il nome Farah Dib-Mattiacci? Sì, il Marco team principal della Ferrari stiamo imparando a conoscerlo, ma della di lui consorte si sa meno di niente, tutti presi (i maschietti in pole position) a rimirare le istantanee ai box di Dasha, «girlfriend» di Alonso, e Minttu, cioè Miss Raikkonen. Farah è la moglie canadese di Mattiacci, tre figli e una figura slanciata nelle foto che la ritraggono a questa o quell’altra serata di gala. Su Twitter è @DibFarah e il suo sembra essere un omaggio all’ex imperatrice di Persia nata Farah Diba; visto il refrain elettorale e il periodo di vacche magre in Ferrari, meno male che Farah (Mattiacci) c’è.