L’ombrello di Briatore

sarasalvi

A cura di Ermanno Frassoni

[divider]
[space height=”20″]

[dropcap type=”circle” color=”#ffffff” background=”#ce2121″]S[/dropcap]quadra che vince (la sfida degli ascolti) non si cambia. L’ex team manager di Formula 1 Briatore, la sua storica «pierre» Patrizia Spinelli e il consulente finanziario Simone Avogadro di Vigliano costituiscono la boardroom del talent show «The Apprentice», giunto alla seconda edizione, in onda il venerdì in prima serata su Sky Uno. Nel cast figura un nuovo elemento che non può passare inosservato: trattasi di Sara Salvi da Luserna San Giovanni, in quella Val Pellice piemontese almeno quanto Flavio (ma lui è di Verzuolo, nel Cuneese), lombarda per matrimonio grazie a Davide Uboldi, campione della defunta Formula 3 nazionale nel 2000 e grande protagonista del Campionato Italiano Prototipi, che l’ha sposata poco più di un anno fa. Sara, 29 primavere, il cui profilo di certo non sfigurerebbe in un dipinto di Vermeer (a proposito, se capitate a Bologna tra febbraio e maggio non perdetevi «La ragazza con l’orecchino di perla» a Palazzo Fava), interpreta la segretaria del boss dopo essere stata ombrellina nel Motomondiale. Labbra rosse, tailleur elegante e sguardo fiero per la moglie del pilota Uboldi prestata all’ombrello di Briatore. Eccome se il boss ha sempre ragione.