Categorie
Formula 1

F1: quale regina?

Inun campionato al momento condizionato in maniera a volte decisiva dagli pneumatici,prima dei gran premi estivi europei facciamo il punto sulle scuderie di testa.
Ferrari
Tralasciamo Massa. Tralasciamo la qualifica,dove anche un cieco vede che la rossa fatica enormente…e questo da tre anni ormai. Guardiamola in gara. Siamo sicuri che la Ferrari sia veramente cosi inferiore come ci è sempre stato detto? Secondo me no…e noi di motorsportrants l’abbiamo sempre sostenuto. Se la rossa fatica in qualifica,quella che affronta la gara sembra un altra vettura,più veloce,più equilibrata in ogni circuito..solo la Cina ad oggi è stata pessima per la rossa. I box non sbagliano mai,Alonso guida senza fare errori,se riuscissero a trovare uno sviluppo di alcuni decimi stile red bull….allora domani andrei a scommettere su Alonso vincitore del mondiale.


Red bull
Essendo quella che sfruttava meglio gli scarichi soffiati lo scorso anno, è logico che fosse la scuderia piu in crisi dopo l’abolizione dell’aria nel diffusore. Un inizio ad intermittenza con sprazi di gloria in Bahrain e Montecarlo ma punti bassissimi in Cina e Malesia. Qualcosa dal Canada è però cambiato. In qualifica la vettura ha cominciato a viaggiare come una palla di fucile. A valencia senza la rottura dell’alternatore Vettel avrebbe demolito gli avversari. Silverstone ci dirà la verità,ma la sensazione è che Newey con le ultime modifiche abbia alzato l’asticella della competizione.


McLaren
Il mistero. In Australia sembrava imbattibile. Poi via via si è persa…come si è perso per strada Button che negli ultimi gp sembra il Massa di casa Ferrari. Solo Lewis riesce a tenere a galla il team di woking,ma è incredibile come non siano riusciti ad azzeccare una via di sviluppo adeguata e che commettano errori ai box che nemmeno in Hrt fanno. Anche per loro sarà Silverstone a chiarire molte cose. Ad ora non è grave,ma la malattia potrebbe peggiorare.

Mercedes
Alla Mercedes vincitrice del mondiale non abbiamo mai creduto. A qualche vittoria di tappa si. La vettura dipende ancora troppo dalle gomme. Non si parla nemmeno più del doppio drs che ad ora sembra essere servito solo in cina. Potrebbe essere una base buona per il prossimo anno…sempre che riescano a far digerire alle sospensioni queste gomme.

Renault
Bella senza gloria. Vuoi per qualche incidente di Grosjean,vuoi che per qualche scelta strategica errata, il team di Enstone non è riuscito a concretizzare quanto di buono fatti vedere velocisticamente dalla vettura. Potrebbe essere che una vittoria da qui alla fine dell’anno ci scappi…in Ungheria magari,ma con il ritorno della Redbull e una Ferrari macigna in gara, l’impresa si complica.

Di depaillerontyrrellp34

F1 EDITOR + endurance,technical,history, editor
rturcato@motorsportrants.com
twitter: @rturcato83 @motorsportrants