Categorie
Formula 1

Caro Montezemolo che dici? Lettera aperta a Luca

Leggo dal sito di autosprint.it che Montezemolo attacca un politico italiano perché tifa per la McLaren e non per la Ferrari. Secondo il buon Luca Cordero di Montezemolo un italiano che non tifa Ferrari è uno scandalo…come come? Ci mancava anche questa. Già la cultura motoristica in Italia, tra Mazzoni aziendalista ferrari durante i gp in rai,Meda che loda solo Valentino in motogp,tv e giornali che parlano solo di f1 e motogp, è ai minimi storici, poi se ci si mette anche una persona di sport che dovrebbe pensare due volte prima di fare certe uscite, vuol dire che siamo proprio alla frutta. Dispiace che una frase del genere venga detta proprio da chi è in F1 dagli anni 70 e da chi ha una carica di presidente della Ferrari stessa. Da che mondo è mondo lo sport motoristico non ha mai seguito la bandiera della nazione come i mondiali di calcio o le olimpiadi…ma il tifoso, l’Appassionato che segue il motorsport tifa per chi gli da più emozioni, chi gli fa vibrare di più il cuore. Io sinceramente mi sento preso in giro da certe dichiarazioni. Se Montezzemolo voleva attaccare il rappresentante della lega nord, che si è dichiarato tifoso McLaren, per motivi politici, poteva farlo con argomenti relativi alla politica…non con dichiarazioni del genere…fuori luogo e non corrette nei confronti dei tifosi.

Altrimenti caro Luca…comincia a mettere due piloti italiani sulla rossa, comincia a portare in f1 piloti italiani e non piloti francesi con il manager figlio di un ex condottiero dell muretto rosso…e forse poi, ma solo poi, ne riparleremo. Di italiani serie sulla rossa, a parte la parentesi tragicomica di Fischella e Badoer l’anno scorso, non se ne vedono dai tempi di Alboreto…ma Michele fu scelto da Enzo Ferrari….tutta un’altra cosa rispetto a te Luca Cordero.

Di depaillerontyrrellp34

F1 EDITOR + endurance,technical,history, editor
rturcato@motorsportrants.com
twitter: @rturcato83 @motorsportrants