Categorie
Formula 1

CONTROCORRENTE. MENO BIP PIÙ CONTAGIRI CON LA LANCETTA

Premessa. Niente contro Alonso…anche perchè non sarà l’unico con i bip nel casco.
Niente contro i bip nel casco,anche perchè ben vengano se servono ad aiutare il pilota tra le centinaia di cose che deve fare oltre che sterzare,cambiare marcia ed accelerare.
Però i nostri cuori da corsa muoiono sempre un po’, perdono un colpo,quando sentono che un pilota ha bisogno del bip nel casco per sapere quando cambiare. (oggi alonso si lamentava che non li sentiva tra q1 e q2)
Noi che abbiamo visto un certo tipo di motorsport del passato non possiamo rimamere impassibili.
Distanti i tempi in cui Laffitte a Monza nel 79 per non aver cambiato marcia in tempo, piega una valvola e da addio ad una vittoria quasi sicura.
Sarebbe bello che i piloti almeno nelle gestione motore non avessero aiuti,ma i tempi sono cambiati.
Ormai tutti abbiamo questi aiuti nelle auto di tutti i giorni e indietro non si può tornare, ma sarebbe bello vedere i piloti ancora una volta a cambiare senza bip nel casco.

Di depaillerontyrrellp34

F1 EDITOR + endurance,technical,history, editor
rturcato@motorsportrants.com
twitter: @rturcato83 @motorsportrants