DA CULONSO A VETTEL…LA FORTUNA E’ SEMPRE DI CHI NON GUIDA UNA ROSSA

Quando dico che a volte la memoria è corta…

Fortuna. Quante volte abbiamo sentito e letto questa parola durante il fine settimana di F1 ad abu Dhabi? Vettel fortunato, Vettel ha culo. E non solo da parte dei tifosi su twitter e facebook, ma dagli stessi,molti, giornalisti del settore (italiani).

Però fermi un attimo. Se non ricordo male, e non ricordo male, non era Alonso che veniva chiamato qui in Italia CULONSO o ASTRONSO? Eh si, dai, quando si batteva per il mondiale contro Schumacher sulla Ferrari nel 2005 e 2006. Non era poi Alonso il famoso faccia da CULONSO quando in McLaren copiava i dati della telemetria Ferrari nel 2007?

Lo dico, e lo dirò sempre…la coerenza prima di tutto. No perchè non vorrei che fra due anni Vettel arrivasse alla Ferrari e di colpo ritrovarmelo da fortunello Gastone Paperone a mega campione.

Non lo dico io. Lo diceva il Drake Enzo Ferrari: “La fortuna o la sfortuna nelle corse non esiste,  esiste solo la preparazione. Al massimo esistono condizioni favorevoli o sfavorevoli.

Da ricordare più spesso direi. Specialmente a Domenicali.