Categorie
Formula 1

F1: Eau rouge? Io dico Pouhon. Bellissime qualifiche

Io sono strano lo so. E a volte fuori dal coro. Stavolta farò rabbrividire molti di voi amici lettori per quello che sto per scrivere ma alla fine la penso cosi.
Spa è tra i migliori circuiti del mondiale di F1. Dico tra, perchè ad esempio io amo molto di più Suzuka. Però, tornando a Spa. Cosa si accosta a Spa di solito? Umidità,terme,pioggia? No…la curva dell’eau rouge, definita da tutti la miglior curva al mondo. E ci mancherebbe, mica sono matto a mettere in dubbio questa curva storica. Eppure lo devo dire…a me piace di più, ed emoziona di più il curvone Pouhon. Doppia curva in discesa. 260/270 km/h’ 4.5g. Difficile da mantenere la traiettoria nella lunga percorrenza della curva tutta in discesa. Un punto dove si fa il tempo. L’eau rouge ormai nel tempo è diventata una curva flat out, quasi “semplice”. Ma al puhon se non hai l’auto assettata giusta, il sottosterzo o sovrasterzo sono micidiali. Vedere una vettura affrontare quel tratto fatto come dio comanda è godimento puro.L’unico peccato è vedere tutto quell’asfalto all’esterno che in caso di errore non fa la differenza tra campioni e pivelli.

Per quanto riguarda le qualifiche invece Button è stato strepitoso. Grandissimi Kobayashi e Maldonado. Per kobayashi poi è la prima fila di un pilota nipponico in F1. Deludono Vettel,Massa,Hamilton ed il duo mercedes. Alonso mantiene la linea di galleggiamento ferrari in qualifica e punta al podio. Delude la Lotus, ma noi qui su motorsportrants abbiamo sempre detto che l’auto non è da prima fila e vittoria. Poi ,ben felice di essere smentito domani. Un occhio al tornantino della source domani con koba e maldonando li davanti.

Di depaillerontyrrellp34

F1 EDITOR + endurance,technical,history, editor
rturcato@motorsportrants.com
twitter: @rturcato83 @motorsportrants