F1, finalmente in pista! Al via i test di Jerez

Circuit_Jerez

Finalmente in pista! Domani mattina a Jerez la F1 inizia ufficialmente la sua stagione 2014 con il primo test precampionato.

L’attesa e la curiosità che ogni anno accompagnano la vigilia del primo test stavolta, potremmo dire, sono “elevate al cubo” perché:
1) Alcune monoposto (RedBull, Mercedes, Caterham, Marussia) saranno presentate direttamente domani in pista, di altre abbiamo visto solo rendering (Williams e Lotus, quest’ultima unica assente a Jerez), o piccole anticipazioni (Force India e Sauber), perfino quelle che si sono mostrate di più (Ferrari e McLaren) potrebbero riservare particolari non ancora svelati;
2) E’ il primo test delle F1, chiamamole cosi’, di “nuova generazione”, figlie della rivoluzione regolamentare (motori, cambi, aerodinamica…) con tutte le incognite in termini di prestazioni ed affidabilità che ciò comporta, senza contare che le stesse gomme Pirelli si annunciano assai diverse da quelle del 2013;
3) E’ la prima occasione per vedere all’opera nuovi talenti nella veste di titolari (Magnussen, Kvyat), per salutare in pista ritorni importanti e/o graditi (Raikkonen in Ferrari, Kobayashi in F1), o per verificare nuove combinazioni (Ricciardo in RedBull, Hulkenberg e Perez in Force India, Massa in Williams..).

Noi seguiremo questi test con aggiornamenti, resoconti ed immagini, cercando di analizzare in maniera critica e con il beneficio dell’inventario i riscontri cronometrici (mai come quest’anno soggetti a tante incognite e perfino secondari rispetto ad altri aspetti, primo fra tutti l’affidabilità).

Si gira a Jerez dal 28 al 31 gennaio: il circuito andaluso (teatro del celeberrimo contatto Schumacher-Villenevue del 1997) era finito sotto accusa lo scorso anno per le condizioni del suo asfalto (a dire della Pirelli, causa principale dell’eccessivo degrado riscontrato sulle gomme: in realtà i fatti successivi hanno mostrato una realtà diversa). Come andrà quest’anno?
Intanto le previsioni meteo annunciano sereno martedì e venerdì e tempo variabile con possibilità di pioggia mercoledì e giovedì: sono attese temperature comprese tra i 5 e i 10 gradi.

Come detto Lotus è l’unico team assente, mentre RedBull e Marussia al momento non hanno ancora annunciato la distribuzione delle giornate di test di Jerez tra i rispettivi piloti.

Per le altre squadre:
-Ferrari: i primi due giorni girerà Raikkonen, gli altri due Alonso
-McLaren: i primi due giorni Button, gli altri due Magnussen
-Williams: i primi due giorni Bottas, gli altri due Massa
-Sauber: i primi due giorni Gutierrez, gli altri due Sutil
-Mercedes: Hamilton il primo e il terzo giorno, Rosberg il secondo e il quarto
-Toro Rosso: Vergne il primo e il terzo giorno, Kvyat il secondo e il quarto
-Caterham: i primi due giorni Ericsson, il terzo Frijns, il quarto Kobayashi
-Force India: Perez, il primo giorno, Hulkenberg il secondo, Juncadella il terzo, da stabilire chi girerà venerdì.