F1 GP SPAGNA: I TEMI

Il carrozzone del mondiale di F1 torna a fare tappa in Europa e si ritrova a Barcellona. Il vero mondiale (dovrebbe) comincia(re) domenica e molti sono i team che cercano certezze nella pista catalana.

  • Ferrari: poche novità ai test ma Alonso, i tecnici, ed i giornali di settore italiani dicono che recuperanno 8 decimi e saranno velocissimi…Mah io ci credo poco in quanto le novità portate non sono entusiasmanti. Però è la gara di casa di Fernando e lui sarà aggressivo come non mai.
  • Red Bull: in cerca di certezze dopo il Bahrain…sono tornati grandi oppure è stato un caso isolato come alcune vittorie della Brabham del 1984 team campione dle mondo uscente?
  • Mclaren: muso nuovo e poco altro, sembrano sicuri del loro pacchetto. Di certo nelle trasferte extraeuropee hanno gettato al vento troppe occasioni per scappare nel mondiale
  • Mercedes: dal Mugello ne escono con le ossa rotte, non sono stati test entusiasmanti. Barcellona ci farà capire veramente dove è la casa tedesca…se può puntare al mondiale o a qualche successo di tappa. Di sicuro l’fduct in qualifica potrebbe dargli la pole
  • Lotus: si sta trasformando in cenerentola del mondiale, se i soldi non finiscono potrebbero dar fastido la davanti, non vincere il mondiale ma sicuramente rompe le uova nel paniere ai primi…
  • Sauber: tantissime novità nei test nel Mugello. La volgia di stare costantemente nei punti c’è…serve un risveglio di Kobayashi e un Perez un pò più brillante del dopo Malesia.
  • Toro Rosso,Williams,Force India:  in cerca di certezze per restare stabilmente nei punti. Force India e Toro Rosso devono cercare più costanza in gara
  • Caterham: sono incredibilemente dietro alla Marussia nel campionato. Devono trovare almeno un punto quest’anno…