F1: ON BOARD SUL VERO HOCKENHEIM RING! LO SCEMPIO ATTUALE NON E’ IL VERO RING!

Parliamo di cose serie. Hockenheim di oggi è un lontanto parente di quello che era sino a qualche anno fa. Non meriterebbe nemmeno più di chiamarsi così. Con la mancanza dei rettilinei che si perdevano nel bosco l’anima del tracciato tedesco si è persa per sempre. Fa dispiacere pensare che con la vecchia pista, la in mezzo agli alberi e all’erba che sta ricrescendo come madre natura vuole, ci siano anche i ricordi dei punti degli incidenti che ci hanno portato via Clark e Depailler. Un peccato veramente. L’università della velocità persa per sempre,a favore di cosa, non si sa. Vi ricordate quando bello era attendere la gara tedesca una volta per scoprire come modificano le vetture per l’alta velocità i team? La vecchia pista sarà sempre viva nei nostri pensieri…mentre spero torni ogni tanto a tormentare i sogni di chi ha deciso lo scempio di distruggere il vecchio layout.

Godetevi questo on board sulla lotus di Derek Warwick

Didier Pironi

Rubens Barrichello