F1, La diretta del terzo giorno di test a Jerez

IMG_4174

Live blogging, aggiornare manualmente la pagina

Ore 17.04: Vi ringraziamo di averci seguito, troverete al più presto su MotorsportRants l’analisi di questa giornata di prove. Ma non mancate alle ore 18 l’appuntamento con Retrobox, Speciale Daytona. Ospite Max Angelelli! Ciao a tutti!

ore 17.00: Bandiera scacchi, non ci sono altri miglioramenti. Questa la classifica finale del terzo giorno di test a Jerez:
1 Magnussen McLaren-Mercedes 1m23.276s
2 Massa Williams-Mercedes 1m23.700s +0.424
3 Hamilton Mercedes 1m23.952s +0.676
4 Button McLaren-Mercedes 1m25.030s +1.754
5 Alonso Ferrari 1m25.495s +2.219
6 Hulkenberg Force India-Mercedes 1m26.096s +2.820
7 Vergne Toro Rosso-Renault 1m29.915s +6.639
8 Sutil Sauber-Ferrari 1m30.161s +6.885

Ore 16.57: Massa è secondo con 1.23.700.

Ore 16.56: Anche Chilton sul tracciato.

Ore 16.54: in pista Massa, Alonso e Magnussen.

Ore 16.52: si riprende, ultimi minuti della sessione.

Ore 16.50: La McLaren approfitta dell’interruzione per effettuare prove di pit stop.

Ore 16.48: Vergne stava uscendo dai box, sembra un nuovo problema elettrico per la sua Toro Rosso.

Ore 16.42: Quanti problemi per la Toro Rosso! Ancora uno stop (all’uscita della pit lane) e nuova bandiera rossa!

Ore 16.41: Ora però il giovane Kevin rientra in pista. Con lui sul tracciato anche Massa.

Ore 16.36: Dopo aver impressionato tutti, Magnussen torna ai box.
BfPP8FhIEAIhN-4

Ore 16.32: Dopo aver realizzato il miglior crono, Magnussen ha proseguito ottenendo un 1.23.894 che lo porrebbe comunque davanti ad Hamilton.

Ore 16.31: 1.26.096: Hulkenberg porta la Force India in quinta posizione.

Ore 16.29: Magnussen realizza il miglior tempo!1’23.276 con gomme medie.

Ore 16.27: In pista ora anche Force India e Marussia.

Ore 16.25: Poco più di 30 minuti al termine e si riprende: in pista Magnussen.

Ore 16.21: Vergne è fermo proprio nei pressi della pit lane: i meccanici sono accorsi e adesso lo spingono ai box.

Ore 16.19: Niente…Vergne non ce la fa, la Toro Rosso si arresta richiamando nuovamente la bandiera rossa.

Ore 16.17: Ma ora Vergne sembra accusare un problema e rientra lentamente ai box.

Ore 16.16: 1.29.915 per Vergne, ora settimo.

Ore 16.14: In pista anche Vergne. Alonso è con gomme hard in versione “winter” (studiate, cioè, per le basse temperature).

Ore 16.07 : Si riprende, Alonso e Magnussen in pista.

Ore 16.03: L’interruzione si stà prolungando perché Sutil ha colpito le barriere, che quindi vanno risistemate prima di poter riprendere.

Ore 16.00 Ad un’ora dal termine di questa terza giornata di test, siamo ancora in regime di bandiera rossa. Quindi un riepilogo della classifica.
1 Hamilton Mercedes 1m23.952s
2 Button McLaren-Mercedes 1m25.030s +1.078
3 Alonso Ferrari 1m25.495s +1.543
4 Magnussen McLaren-Mercedes 1m25.751s +1.799
5 Massa Williams-Mercedes 1m26.435s +2.483
6 Hulkenberg Force India-Mercedes 1m29.803s +5.851
7 Sutil Sauber-Ferrari 1m30.161s +6.209
8 Vergne Toro Rosso-Renault 1m45.525s +21.573

Ore 15.49: Incidente per Sutil in curva 7.Driver ok.
BfPEgwICMAA6xcd

Ore 15.47: Bandiera rossa! Si tratta della Sauber di Sutil.

Ore 15.45: Per Rosberg le differenze principali nella guida sono le gomme (più dure) e il motore (che richiede marce più alte).

Ore 15.42: 60 giri oggi sia per la Mercedes che per la McLaren, che compaiono ai primi due posti anche nella classifica dei tempi.

Ore 15.39: La McLaren, quindi, è seconda con Button e quarta con Magnussen (circa sette decimi separano i due).

Ore 15.36: Hamilton, gomme medie, realizza anche un 1.24.056 appena più lento del suo stesso miglior crono. Intanto migliora ancora Magnussen (1.25.751).

Ore 15.31: 1.23.952: Hamilton è il primo a scendere sotto l’1.24. L’inglese realizza il miglior tempo di questa 3 giorni di test.

Ore 15.29: Anche Hamilton in pista, mentre sembra proprio che la giornata della Red Bull sia già finita.

Ore 15.25: Di nuovo in pista Alonso, già 44 giri per lui oggi.

Ore 15.20: Anche Magnussen ai box. Ha preso la McLaren solo oggi pomeriggio, ma girato più lui (19 giri) che la Red Bull in tre giorni!

Ore 15.18: Hamilton completa un run di 8 giri e torna ai box. Newey e Horner, invece, hanno lasciato l’autodromo: non un buon momento per la Red Bull.

Ore 15.14: Qui trovate la gallery con le prime immagini della nuova Marussia MR03 motorizzata Ferrari.

Ore 15.13: Passo sull’1.27 sia per Hamilton (winter hard) e Magnussen (hard).

Ore 15.07: Magnussen, ora quarto, migliora giro dopo giro,1.26.568 e poi 1.26.348 per lui.

Ore 15.03: Ritornano in pista Magnussen e (dopo una lunga assenza ) Hamilton. Out-in completato con successo dalla nuova Marussia.

Ore 14.59: Esordio per la nuova Marussia MR03:
BfO5KTOIEAEXweC

Ore 14.55: Lo spagnolo non si migliora per appena 6 millesimi, poi rientra ai box.

Ore 14.53: Rientra in pista Alonso.

Ore 14.51: Vi ricordiamo l’appuntamento delle 18 con lo speciale Retrobox: Max Angelelli ci parlerà della 24 ore di Daytona, non mancate!

Ore 14.50: 8 giri il run di Magnussen, ora ai box.

Ore 14.47: Magnussen prosegue con un passo sull’1.28, nel frattempo Alonso è tornato ai box.

Ore 14.44: Ora il giovane Kevin ottiene 1.27.731

Ore 14.42: 1.28.533 : continua la progressione di Magnussen.

Ore 14.41: Magnussen, gomme hard, fa segnare 1.29.773 e si porta in quinta posizione.

Ore 14.39: Alonso, gomme medie, gira sul passo dell’1.26, Magnussen segna il suo primo crono, 1.31.936.

Ore 14.36: In pista anche Magnussen: è il debutto stagionale per il promettente Kevin.
BfO0PaLIQAAAymB

Ore 14.34: Out-in per Hulkenberg, Alonso prosegue.

Ore 14.33: Dopo una lunga pausa, finalmente una monoposto in pista: è la F14T di Alonso.

Ore 14.30: Temperature in aumento a Jerez: 13 gradi l’aria, 25 la pista (non male considerato siamo a gennaio!)

Ore 14.28: Aspettando Marussia e Ferrari, facciamo un riepilogo:
1 Button (McLaren) 1m25.030s, 40 laps
2 Alonso (Ferrari) 1m25.495s, 32 laps
3 Hamilton (Mercedes) 1m25.973s, 45 laps
4 Massa (Williams) 1m26.435s, 36 laps
5 Sutil (Sauber) 1m30.161s, 32 laps
6 Hulkenberg (Force India) 1m30.205s, 7 laps
7 Vergne (Toro Rosso) 1m45.525s, 22 laps
8 Frijns (Caterham) no time, 10 laps
9 Ricciardo (Red Bull) no time, 3 laps

Ore 14.25: Ferrari tra non molto in pista…
BfOxaYzIIAAQdAb

Ore 14.18: Intanto nel box della Marussia Chilton osserva i preparativi della nuova MR03 che dovrebbe debuttare oggi.BfOvYWLCEAA_1xW

Ore 14.16: La Williams ci fa sapere che Massa è in pausa pranzo…a giudicare dalla mancanza di azione in pista, non è il solo!

Ore 14.12: Sutil rientra ai box senza migliorare il suo crono.

Ore 14.10: A breve dovrebbe scendere in pista anche Alonso.

Ore 14.07: In pista ora il solo Sutil, con la Sauber.

Ore 13.59: Entrambi rientrano ai box. Nessuno in pista al momento. La Caterham non ancora segnato tempi cronometrati.

Ore 13.55: In pista Sutil e Frijns.

Ore 13.53: Semaforo rosso, si riprende finalmente.

Ore 13.50: Certo che la Toro Rosso, ascoltata da bordo pista, non suona molto bene…o no?

Ore 13.46: Quella di questi minuti è la terza bandiera rossa di oggi: le altre due causate da problemi alla Ferrari e alla Red Bull.

Ore 13.42: Hulkenberg è rimasto fermo all’altezza della curva 5 mentre era impegnato nel suo settimo giro odierno.

Ore 13.40: Bandiera rossa! La Force India è ferma in pista. Gomme hard.

Ore 13.38: 12 giri lo stint di Massa.

Ore 13.35: Felipe rientra ai box: nessuno in pista in questo momento.

Ore 13.33: Long run per Massa, ora sul passo dell’1.27 e mezzo.

Ore 13.21: Il brasiliano migliora (1.26.435), ma rimane quarto.

Ore 13.19: Massa riporta in pista la Williams FW33.

Ore 13.16: Niente attività in pista, ma MotorsportRants non è certo solo F1! Per esempio il nostro Roberto del Papa ci ragguaglia qui sulle belle novità che riguardano Michela Cerruti.

Ore 13.13: Nel pomeriggio avremo Magnussen al volante della McLaren, ancora nessuna novità sulla Marussia.

Ore 13.10: Momento di calma in pista: 115 giri oggi per i motori Mercedes (con 4 vetture), 60 per i Ferrari (2 macchine), 33 per i Renault (3 monoposto).

Ore 13.05: Mentre ci raccomandiamo con Enrico (non farti “sgamare”!), rispondiamo a Dany_M: i problemi non sono tanto o solo della Red Bull, quanto della Renault. Difficile dire oggi se saranno risolti in tempo per il prossimo test, piuttosto che per l’inizio del mondiale o addirittura oltre.

Ore 13.01: Hulkenberg migliora ottenendo 1.30.161.

Ore 12.57: Divisione dei compiti in Ferrari: metà squadra (e Alonso) in pausa pranzo, l’altra metà prepara il lavoro pomeridiano.
BfOdKgdIYAAsdzJ

Ore 12.55: Ricciardo torna ai box dopo 2 giri, Hulkenberg fa segnare 1.34.475

Ore 12.53: Red Bull di nuovo in pista dopo il problema accusato nell’installation lap. Sul tracciato anche Hulkenberg.

Ore 12.50: E dopo gli ultimi, positivi aggiornamenti su Schumacher è tempo di bel riepilogo. Quando sono trascorse quasi 4 ore dall’inizio di questa sessione, abbiamo:
1 Button (McLaren) 1m25.030s, 40 laps
2 Alonso (Ferrari) 1m25.495s, 32 laps
3 Hamilton (Mercedes) 1m25.973s, 45 laps
4 Massa (Williams) 1m27.286s, 24 laps
5 Sutil (Sauber) 1m30.161s, 28 laps
6 Vergne (Toro Rosso) 1m45.525s, 22 laps
7 Frijns (Caterham) no time, 8 laps
8 Hulkenberg (Force India), no time, 2 laps
9 Ricciardo (Red Bull), no time, 1 lap

Ore 12.47: Riportiamo una nota di Sabine Kehm, portavoce di Schumacher: “Lo stato di coma di Michael è stato ridotto per permettere l’inizio del processo di risveglio che potrebbe richiedere molto tempo. Per la protezione della famiglia, si è deciso che questa sarà l’unica informazione diffusa ai media fino alla fine del processo. Non saranno diffusi altri aggiornamenti”.

Ore 12.43: Piccolo miglioramento per Alonso (1.25.495 a sette decimi circa dal tempo ottenuto ieri da Raikkonen).Gomme medie per Fernando.

Ore 12.41: Lo spagnolo ottiene 1.25.508 e sale al secondo posto.

Ore 12.39 :Come preannunciato Alonso torna in pista, dove c’è anche l’ex compagno di squadra Massa.

Ore 12.35: Risolti i problemi alla F14T, Alonso potrebbe tornare a breve in pista. Interessante il passo di Button e Massa (1.27.6 circa per entrambi).

Ore 12.32: Ciao Matteo, purtroppo al momento non c’ la diretta. Prova a controllare il palinsesto di Sky Sport F1, ma comunque non c’è copertura integrale. Al massimo una-due ore.

Ore 12.26: Già 15 giri lo stint di Button con gomme medie. L’inglese è al comando con l’125.030 realizzato prima delle interruzioni.

Ore 12.25: 1.27.286 per Massa. Hulkenberg è al debutto stagionale, nei primi due giorni con la Force India aveva girato Perez.

Ore 12.20: Finalmente si riprende! Semaforo verde: in pista Button, Massa, Vergne ed Hulkenberg (primo giro oggi per la Force India).

Ore 12.14: Anche noi approfittiamo di questa pausa e cogliamo l’occasione per ringraziare due nostri lettori, Stefano ed Enrico. Grazie e continuate a seguirci!
P.S. Avete seguito ieri la puntata numero 70 di Retrobox? Se volete vederla (o perché no, rivederla) la trovate sulla home page di MotorsportRants.

Ore 12.09: Visto lo stop della sessione la Mercedes ne approfitta per effettuare la pausa pranzo: a metà giornata già 45 giri per Hamilton.

Ore 12.01: Bandiera rossa! E’ proprio la Red Bull! Fumo dal retrotreno della Rb10.
BfOQo7PIYAAqQKV

Ore 12.00: L’avevamo invocata ed eccola! Ricciardo porta in pista la Red Bull, sul tracciato anche Massa.

Ore 11.57: Sutil si migliora facendo segnare 1.30.888.

Ore 11.55: Renault ieri a confermato di avere problemi con le batterie al litio del sistema di recupero dell’energia: oggi nessun tempo di rilievo per Toro Rosso e Caterham (lontane oltre 20 secondi da Button..) e nessun giro per la Red Bull.

Ore 11.46: Semaforo verde, riprende la sessione.

Ore 11.44: In attesa che riprenda la sessione vi consigliamo caldamente di leggere l’articolo del nostro Riccardo Turcato sul test segreto di Carlo d’Inghilterra al volante di una Formula 2. Ve lo garantiamo: è un’autentica perla!

Ore 11.40: La bandiera rossa ha interrotto un long run di Hamilton (19 giri consecutivi per l’inglese).

Ore 11.34: La F14T viene coperta dal classico telo anti-curiosi e verrà riportata ai box. Approfittiamo della pausa per ricordarvi l’appuntamento con Max Angelelli, speciale Retrobox oggi alle 18.

Ore 11.29: Sembra proprio un problema tecnico per la F14T.
BfOJEMACYAAuAwT

Ore 11.26: Bandiera rossa! Causata dalla Ferrari.

Ore 11.24: Già 40 giri oggi per Hamilton! Di questo passo supererà i 97 di ieri del compagno di squadra Rosberg…

Ore 11.22: Button toglie ancora mezzo secondo: 1.25.030 per lui.

Ore 11.18: Continua il long run di Hamilton (passo sull’1.26), in pista di nuovo Alonso e Button. Quest’ultimo ottiene il miglior crono di giornata con 1.25.530

Ore 11.14: Molto lavoro per i meccanici della Caterham! Tanti problemi quando la vettura lascia o (rientra a)i box.
1391076795

Ore 11.12: Intanto a Jerez la temperatura dell’asfalto è salita ad 11 gradi. Run di Hamilton sul passo dell’1.26.

Ore 11.09: Piccolo riassunto dopo 2 ore di prove a Jerez:
1. Hamilton Mercedes GP W05 1:25.973 28 giri
2. Alonso Ferrari F14 T 1:26.017 +0.044 20
3. Button McLaren MP4-29 1:26.503 +0.530 15
4. Sutil Sauber C33 1:32.150 +6.177 8
5. Massa Williams FW36 1:33.087 +7.114 5
6. Vergne Toro Rosso STR9 1:48.151 +22.178 17

Ore 11.06: Hamilton, già 28 giri per lui, segna il miglior tempo (1.25.973).

Ore 11.03: Rientra ai box Button, in pista ora Mercedes e Caterham. Non si vede ancora la Red Bull.

Ore 10.58: Ancora un progresso per Button: 1.26.503

Ore 10.54: Jenson migliora e ottiene 1.26.781.

Ore 10.49: Button sale in seconda posizione con 1’27.349.

Ore 10.44: Il 1.33.258 di Sutil vale al tedesco la quarta posizione momentanea.

Ore 10.41: Alonso ottiene 1’26.017, miglior tempo provvisorio di oggi.

Ore 10.40: Molto consistente il passo di Hamilton: l’inglese gira ancora sull’1.27.

Ore 10.36: Piccolo lungo di Alonso in curva 1. Lo stint di Hamilton è già di 12 giri (24 in totale). Torna in pista la Sauber.

Ore 10.31: Un altro out-in per Frijns (il quarto). In pista Alonso ed Hamilton, tra poco dovrebbe girare anche la Red Bull con Ricciardo.

Ore 10.29: Il run di Hamilton arriva all’ottavo giro consecutivo e l’inglese scende a 1.27.356.

Ore 10.27: Già 12 giri per Hamilton, che scende a 1.28.155. Inconveniente per Button, che “stalla” in pit lane.

Ore 10.21: Un normale out-in per Sutil, mentre Hamilton segna 1.31.593.

Ore 10.16: Scende in pista anche la Sauber: è l’esordio di Sutil con la compagine elvetica.
BfN4auHIYAA_qvt

Ore 10.13: Dopo poco più di un’ora di test, questa la situazione a Jerez:
1 Alonso (Ferrari) 1m26.321s, 12 laps
2 Massa (Williams) 1m33.087s, 5 laps
3 Hamilton (Mercedes) 1m36.344, 10 laps
4 Vergne (Toro Rosso) 1m45.525s, 13 laps
5 Button (McLaren) no time, 5 laps
6 Frijns (Caterham) no time, 3 laps

Non sono ancora scese in pista Red Bull, Force India, Sauber e Marussia.

Ore 10.09: Momento di calma in pista e allora ne approfittiamo per ricordarvi il grande appuntamento di oggi: questa settimana Retrobox raddoppia! Alle 18.00 intervista con il mitico Max Angelelli, reduce dalla 24 ore di Daytona.

Ore 10.06: Prima di rientrare ai box lo spagnolo ottiene 1’26″321: basse le temperature oggi a Jerez (7 gradi sia l’aria che l’asfalto).

Ore 10.00: 1’26.788:un altro progresso per Alonso.

Ore 09.58: Alonso migliora e segna 1’27.515

Ore 09.56: 1’29.267 per Alonso, 1’33.087 per Massa.

Ore 09.54: Sul tracciato ci sono Hamilton, Vergne, Alonso e Massa. 1’36.344 per l’inglese.

Ore 09.49: In pista non sono ancora scese Red Bull, Sauber, Force India e Marussia (che oggi dovrebbe presentare la sua nuova monoposto siglata MR03).

Ore 09.45: Installation lap, out-in, raccolta dati, check vari (la radio per la Williams): fase interlocutoria in pista a Jerez.

Ore 09.43: L’errore sul numero di Frijns è dovuto al fatto che sugli schermi di Jerez gli viene associato il numero 46.

Ore 09.39: Torna in pista Button, intanto ci correggiamo: Frijns ha il 9.

Ore 09.36:Vergne segna 1.52.368, Alonso ai box, Hamilton in pista: ieri ben 97 giri per la Mercedes.

Ore 09.34: 1.53.181 il primo crono di giornata (molto alto) lo segna Vergne: la Toro Rosso deve cercare di recuperare la giornata persa ieri.

Ore 09.30: Lavoro di raccolta dati per Alonso, i sensori montati sulla F14T non lasciano dubbi…
BfNtpqWIYAABXNR

Ore 09.28: Installation lap anche per Button, ora in pista Alonso e Vergne.

Ore 09.24: Intanto dalla McLaren fanno sapere che stamattina guiderà Button, Magnussen girerà nel pomeriggio.
BfNsxi0IgAAWYj9

Ore 09.22: I meccanici della Caterham hanno prontamente recuperato la vettura ferma all’ingresso della pit lane a causa di “problemi di software”.

Ore 09.20: Frijns porta il numero 46 sulla sua Caterham, omaggio a Valentino Rossi?

Ore 09.16: Inconveniente tecnico per la Caterham, rimasta ferma all’entrata della corsia box di ritorno dal giro di ricognizione.

Ore 09.10: Installation lap finora per Williams, Ferrari, Caterham, Mercedes e Toro Rosso (quest’ultima ieri non era scesa in pista).
BfNoX6CIAAAUhS9

Ore 09.08: In pista anche Frijns ed Alonso, che fa il suo esordio al volante della F14T.

Ore 9.00: Semaforo verde, il primo a scendere in pista è proprio Massa per un out-in con la Williams.
BfNnjk2IEAAGDq-

Ore 08.58: Cielo sereno a Jerez, tra i motivi d’interesse di oggi l’esordio della Marussia e quello delle nuove combinazioni, ad esempio Massa-Williams e Ricciardo-Red Bull.
Ma ci sono anche due giovani promesse da tener d’occhio: Magnussen (McLaren) e Frijns (Caterham).

Ore 08.54: Buongiorno a tutti i lettori di MotorsportRants, ci accingiamo a seguire insieme il terzo giorno di test a Jerez. Se vi siete persi i primi due giorni, travate qui il resoconto della prima giornata e qui quello della seconda.

Potete seguire qui la nostra diretta (aggiornando manualmente la pagina) o attraverso il profilo twitter o la pagina facebook di MotorsportRants