Categorie
Formula 1

Hulkenberg torna in Force India

Bakng3qCcAAA7d0

Tutti lo volevano,almeno a parole. Alla fine è stata la Force India a mettere nero su bianco e a (ri)prendere Nico Hulkenberg.

E cosi’ il talentuoso tedesco finalmente ottiene la certezza di un volante per il 2014 (l’annuncio parla in verità di un accordo “pluriennale”) e, dopo il danno degli accordi sfumati con Ferrari e Lotus, evita almeno la beffa di ritrovarsi a piedi (uno scenario veramente immeritato e che avrebbe davvero fatto gridare allo scandalo).

Hulkenberg, 26 anni, conta 57 partenze in F1 con una pole position, un giro più veloce in gara e 136 punti mondiali: per lui si tratta di un ritorno nella squadra che lo aveva “ripescato” come terzo pilota nel 2011 (Nico, nonostante una buona stagione d’esordio con la Williams, era stato appiedato in favore di Maldonado e dei suoi petrodollari) e che lo aveva promosso titolare nel 2012.

Il tedesco si è detto felice di tornare nel team indiano e convinto di poter ben figurare, menzionando il motore Mercedes come possibile punto di forza della nuova vettura.

Vijay Mallya, patron della Force India, ha dato il bentornato ad Hulkenberg: “Sono contento di riaccoglierlo. Quando ha corso per noi ha saputo dimostrare delle grandi doti, confermate anche quest’anno grazie a solide performance. Il suo ingresso è una palese dichiarazione d’intenti oltre che una grande spinta per tutti. Abbiamo grandi aspettative per il 2014 e in questo modo crediamo di esserci messi nella miglior posizione possibile per rispettarle”.

Niente,però, è stato aggiunto circa il pilota che affiancherà Hulkenberg. Con Di Resta dato per partente in direzione IndyCar, appare probabile un ballottaggio tra Perez e Sutil: se la scelta dovesse cadere sul messicano, Sutil potrebbe a sua volta finire in Sauber per rimpiazzare proprio Hulkenberg.

Un annuncio ufficiale sarà dato “a tempo debito”, come afferma il comunicato della Force India.

Certo che con un duo Hulkenberg-Perez il team di Mallya potrebbe davvero contare su una coppia decisamente ben assortita e molto competitiva, da top team insomma. E voi che ne pensate?