Mamma Fia non ascolta né twitter né facebook. Vettel squalificato

Allora in Italia tutti contenti? Amici di facebook e twitter che vi lamentavate di questa Redbull che ruba a destra e a manca e che infrange le regole, avete visto che in realtà tutte le storie sul fatto che la redbull sia aiutata dalla Fia sono inutili? Oggi ne avete avuto l’esempio. Vettel si ferma lungo la pista, trovano che non ha il litro di benzina necessario e viene giustamente mandato in fondo alla griglia. Horner dice che il litro c’era,ma per trovarlo tutto si doveva smontare il serbatoio dalla vettura…cosa vietata dal regolamento. Questo sta ad indicare che la Fia se c’è da penalizzare una scuderia la penalizza senza problemi.

Alla Fia potremmo dire di tutto,specialmente in decisioni tipo Monza,ma in questi casi no. E sarebbe ora di dire ai tifosi che la smettessero con certe illazioni…adirittura i vasi comunicanti oggi. La Fia controlla le auto al giovedi,durante le prove e a fine gara, inoltre ha i disegni dei team. Voi pensate che con tutti i soldi che ci sono in ballo in un mondiale,veramente i team avversari starebbero zitti se qualcuno stesse barando? Negli anni chi è stato trovato in fallo è sempre stato penalizzato…terzo pedale McLaren,mass damper, gomme che si allargavano con il caldo,doppi serbatoi ecc.

Se torniamo indietro negli anni poi,alla guerra FISA FOCA,il litro della benzina di Vettel in confronto sembra una baggianata. Chi si ricorda dei serbatoi di acqua per arrivare al peso minimo? I correttori di assetto? Alla benzine taroccate negli ottani?

Può piacere o no ma certi commenti che leggo oggi sui social network,specilamente scritte dai più giovani che forse non conoscono bene la storia,sono veramente patetici e ridicoli. Dobbiamo ricordarci che la Fia c’è e controlla sempre…non ascoltate Mazzoni o certi media faziosi. In F1 il più pulito ha la rogna…non lo scopriamo certo oggi. Ma questo non vuol dire che non ci sia controllo o chissà che complotti. Lamentiamoci quando veramente serve. Se fossi così uniti a chiedere la riduzione dei prezzi dei biglietti ad esempio…

Domani Vettel partira dai  box e c’è da essere sicuri che cambierà motore,cambio e tutto il cambiabile perchè tanto non ha nulla da perdere. Sarà una bella rimonta? Veramente una cavolata da parte di Red Bull

“Per prima cosa devi entrare in F1, poi fare soldi e alla fine diventare onesto. Il problema mio? È che sto ancora facendo soldi”. Firmato Bernie Ecclestone.