Marussia Virgin MVR-02 puntare tutto sul CFD per competere con le scuderie di mezza classifica

La MVR-02 vista di lato
La nuova Marussia MVR-02, sulle fiancate campeggia il nuovo sponsor russo

E’ stata presentata ieri la nuova monoposto della scuderia Virgin, denominata MVR-02, con la M aggiuntiva, in onore del nuovo sponsor Marussia. Il team di progetto di Nick Wirth si è affidato ancora al solo calcolo computazionale (aumentato di molto nelle capacità) per disegnare la vettura senza fare uso della galleria del vento. L’obiettivo dichiarato è provare a competere per la metà della classifica.

La MVR-02 si presenta senza Kers, più snella e in generale più rifinita rispetto alla VR-01. Le soluzioni più interessanti sono il muso basso, una caratteristica in controtendenza rispetto ai concorrenti, e gli scarichi che soffiano nel diffusore.

Come per tutte le monoposto 2011, si punta molto sullo snellimento del posteriore per recuperare il carico aerodinamico perso col divieto dei diffusori double-decker