Categorie
Formula 1

MOSTRA MONOPOSTO A MODENA…MA EVITIAMO CERTI ERRORI PER FAVORE!

EDIT: GIACOBAZZI CI HA CONTATTATO SU TWITTER INFORMANDOCI CHE L’ESPOSIZIONE DEL CASCO DI CLAY REGAZZONI E’ STATA SISTEMATA.

Notate nulla di strano da questa foto che ho trovato su Twitter?

Ebbene si…vettura di Niki Lauda, casco di Regazzoni. C’è già chi mi ha detto…” ma si tanto se ne accorgono solo i puristi”. Invece no. Scusate, ma non può sempre essere colpa dei puristi. Chi fa e cura una mostra del genere è obbligato a non fare errori del genere!

Possibile che nel curare un cotanto gioiello di mostra non si ponga attenzione a certe cose?

L’idea della mostra con vetture che spaziano dagli anni 50 al 1994 è bella. Resta il rammarico che per la storia che ha il nostro paese nel campo del motorsport una cosa ci meriteremmo almeno un museo come quello di Donington permanente.

Queste sono le vetture esposte alla casa museo di Enzo Ferrari a Modena

1951, Alfa Romeo 159: Alfa Romeo Automobilismo Storico, Museo
1955, Mercedes W196: Mercedes-Benz Classic
1956, Lancia Ferrari D50: Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli”
1957, Maserati 250 F T2: Collezione Panini
1962, Porsche 804: Collezione Museo Porsche
1967, Cooper Maserati T81: Collezione privata
1970, Ferrari 312 B: Collezione privata
1973, Tecno: Collezione Bianchini
1975, Ferrari 312 T: Collezione privata
1978, Brabham Alfa Romeo: Alfa Romeo Automobilismo Storico, Museo
1979, Ferrari 312 T4: Collezione Donelli Vini
1979, Renault RS14: Collezione Renault
1979, Ligier Ford JS11: Collezione privata
1983, Alfa Romeo 183T: Collezione privata
1988, McLaren Honda MP 4/4: Collezione McLaren
1989, Ferrari F1-89: Collezione Autoluce
1994, Williams FW15D: Collezione Donelli Vini

Costo biglietto 13 euro, 22 con ingresso congiunto anche al museo Ferrari a Maranello.

Di depaillerontyrrellp34

F1 EDITOR + endurance,technical,history, editor
rturcato@motorsportrants.com
twitter: @rturcato83 @motorsportrants