Perche se mi faccio alcune domande sulla Ferrari devo essere per forza antiferrari?

La questione è spinosa e complicata. Tanto che la FIA ha aperto un indagine, al costo di screditare alcuni suoi dirigenti coinvolti in un giro di email che tutti sembrano aver mandato e ricevuto, ma che nessuno dice di averlo fatto. Parliamo dei test segreti Pirelli. Di come si sia arrivati a coinvolgere Mercedes e Ferrari, se ne sta occupando la Fia appunto. LA Fia vuole vederci chiaro su come sono stati eseguiti i test. Ricordiamoci che l’organismo Fia poi non controlla solo la F1, è non è la F1, e quindi è logico che voglia capire come hanno agito chi si occupa della Federazione nel circus.

La cosa chiara è che Mercedes ha usato

-monoposto 2013

-piloti titolari.

Ora che sia vero che Pirelli non ha passato nessuna informazione a Mercdes di quello che stavano facendo? Può essere. Dovremmo crederci? Deciderà la Fia. Di certo però c’è che 1000km di test farebbero comodo a tutti.

Alberto Antonini su Autosprint di questa settimana si domanda se la Mercedes in quel test non abbia usato parti nuove e sviluppi di vettura…sotto sotto lo da per scontato.

A questo punto, io che qualche domanda me la faccio e  mi chiedo…perchè la stessa domanda non si può fare per il test della rossa? Perchè dovremmo accettare che il test della rossa sia tutto regolare e credere a Domenicali? A Maranello son stati furbi. Hanno mandato la F1 del 2011 del reparto clienti che comunque la Fia considera ancora troppo simile nei regolamenti…però dai,di fatto sarebbero in regola.

Cosa sappiamo del test Ferrari?

– Che hanno mandato de la Rosa

– che hanno dato l’auto 2011

-che hanno 1000km in più di test degli altri

Quali domande potrebbe aversi fatto Antonini invece di indignarsi usando punti escalmativi su chi mette dubbi sulla rossa, che in realtà si è ben guardato da farsele (o almeno non le ha scritte) e che invece io mi faccio e vorrei riportarvi alla vostra attenzione?

– Perchè se il test non aveva nulla da nascondere è stato tenuto segreto?

-Dove questo test? A Barcellona una settimana prima della gara o al Mugello?

– Perchè è stato mandato il pilota sviluppatore della Ferrari de La Rosa e non Bertolini come accade di solito per le auto del reparto clienti?

– Perchè se per la Mercedes devo pensare che abbiano testato parti nuove, non posso pensare che anche Ferrari abbia portato una F1 2011 modificata? E abbia scaricato dati?

-chi ha visto la rossa di quel test?

-Che ali montava?

-Che sospensione posteriore? (Quella davanti era push rod nel 2011)

-Che motore?

-Con quali centraline?

-Che Diffusore?

Ecco queste sono le domande che mi pongo e che mi piacerebbe che fossero state fatte alla Ferrari e a Domenicali.

E vederete che saranno le domande che si stanno facendo quelli della Fia. Perchè con regolamento uguale non ci vuole nulla a preparare quelle parti e montarle nella 2011. Ora, farsi queste domande vuol dire essere anti ferraristi?

 Ricordatevi amici lettori, che in un mondo come la f1, dove gira una quantità di soldi enorme…il più pulito ha la rogna. Non fermatevi alla gazzetta del bar o qualche commentatore tv invesato…fatevele qualche domanda a volte…