Susie Wolff guiderà la Williams nelle prove libere del venerdi!

susie-wolff-una-donna-come-terzo-pilota-williams-8

E brava Susie Stoddard…scusate Wolff. Era la più lenta in DTM ed anche nelle altre categorie a cui ha partecipato, nulla a che vedere con, per dire, a gente come Cyndie Alleman o la Frey. Un pilota, la Stoddart, che la nostra Cerruti asfalterebbe senza problemi al primo tentativo. Susie, però, ha sposato Toto Wolf, comproprietario del team Williams, e così quest’anno si ritroverà ad essere la prima donna a guidare in un weekend ufficiale di F1 dal 1992, dai tempi della nostra Giovanna Amati.

Susie scenderà in pista in un paio di prove libere del venerdi, ma quali GP ancora non è dato sapere.

Di certo questa mossa rompe un pò le uova nel paniere all’effetto sorpresa che la Sauber stava preparando con Simona de Silvestro, ma è lapalissiano che i giri in pista di Susie con la Wiilliams non hanno nulla a che vedere con il programma finalizzato di Simona con il team elvetico.

La Stoddart-Wolff infatti non ha, e non può avere, nessuna velleità di voler correre stabilmente in F1, mentre l’italo/svizzera Simona si. Le due sono come il giorno e la notte e il curriculum di entrambe conferma.

C’è chi arriva in F1 grazie al talento, chi grazie ai soldi ed ora c’è anche chi arriva nella massima serie grazie a mariti titolari di team…

Fossi Felipe Nasr, nominato tester ufficiale Williams, manderei tutti a quel paese…o in alternativa farei un pensierino ad un viaggio a Casablanca…