A Toronto Franchitti conquista la pole di gara 1, Bourdais torna al top

Dario Franchitti torna a far parlare di se, positivamente, conquistando la pole position per gara 1 della Toronto Indy, dopo una poco esaltante prima metà di stagione che non l’ha visto in nessun modo protagonista. Lo scozzese di Chip Ganassi torna in prima fila nel circuito che quindici anni fa gli regalò la prima partenza dal palo.

Prima fila assolutamente poco pronosticabile quella canadese, infatti ad affiancare Franchitti ci sarà il 4-volte campione Champ Car Sebastian Bourdais, finalmente nella posizione che gli compete dopo tutte le difficoltà incontrate questa stagione. A Pocono il Dragon Racing ha pensato bene di cambiare il suo ingegnere di pista ed evidentemente la mossa è stata più che azzeccata.

Seconda fila per Will Power e il riscoperto Tony Kanaan, quest’ultimo in splendida forma dopo la clamorosa vittoria di Indianapolis. Il team KV sta puntando molto sul brasiliano che potrebbe riservare al team di Vasser e Kalkhoven la seconda vittoria stagionale. Il fresco vincitore di Pocono Scott Dixon divide la terza fila con Ryan Hunter-Reay, il quale ha approfittato dell’arretramento in griglia di James Jakes per conquistare la sesta piazza di partenza.

Proprio Jakes aveva conquistato una stupenda Fast-Six, ma il cambio motore effettuato dopo Pocono lo ha costretto ad arretrare di ben dieci posizioni in griglia, nello start che ricordiamo si effettuerà per la prima volta da fermo, cosa che potrebbe avvantaggiare i piloti di scuola europea come lui.

Chiudono la top-10 nell’ordine Castroneves, Wilson, Briscoe e Andretti. Undicesima fila per Simona de Silvestro, lontana dalle sue performance abitudinarie su questa tipologia di tracciato.

[divider]

[button color=”red” size=”medium” link=”http://www.imscdn.com/indycar_media/documents/2013-07-12/Honda%20Indy%20Toronto%202%20in%20TO%201%20Qual%20Results.pdf” ]Risultati qualifica 1[/button]

 

[follow id=”Papix27″ size=”large” count=”true” ]