Andretti cala il suo poker d’assi

Sono state svelate pochi minuti fa le livree ed i relativi sponsor con cui i quattro piloti del team Andretti Autosport affronteranno la stagione 2014 della IndyCar Series.

Bella la presentazione alla stampa di settore: I quattro piloti sono usciti da altrettanti quattro camion dove davanti ad ognuno erano parcheggiate le Dallara con il nuovo vestito a festa. Il più emozionato era logicamente Carlos Munoz, alla sua prima stagione full in IndyCar dopo il clamoroso secondo posto alla Indy500 dello scorso anno.

Il colombiano correrà con il #34 supportato dalla Cinsay, leader nella emergente realtà del social video commerce technology (Forbes Top 100 Most Promising Companies, ndr). Come lo scorso anno con EJ Viso continua la collaborazione tecnica con il team HVM per questa quarta vettura. Nuovo sponsor in casa Andretti anche per James Hinchcliffe, #27, che persa la GoDaddy sarà supportato dalla United Fiber & Data, ed avrà dei colori davvero particolari: bianco ed azzurro come quelli appartenuti al suo grande idolo Greg Moore. Marco Andretti continua ad essere sponsorizzato dal gruppo Dr.Pepper tramite il marchio Snapple e la sua livrea ricorda vagamente la famosissima Johnny Lightning di Al Unser. Nulla di nuovo per Ryan Hunter-Reay, #28, ancora finanziato dalla DHL.

Roberto Del Papa