Bourdais svetta nel Bump Day.

Sebastien Bourdais ha ottenuto il miglior tempo nel Bump Day, che quest’anno, vista la partecipazione alle qualifiche di soli 33 piloti, ha avuto l’unica funzione di attribuire le posizioni delle ultime 3 file dello schieramento.
Il francese, costretto a saltare 5 turni di libere su 6 dal momento che il team Dragon era in attesa dei motori Chevrolet dopo il divorzio da Lotus, in poco tempo ha raggiunto il giusto feeling con la sua Dallara DW 12 ottenendo un ottimo tempo che lo avrebbe collocato 4 file più avanti, in quindicesima posizione. Il regolamento, però, prevede che, indipendentemente dai tempi fatti segnare, i piloti che partecipano al bump day si contendono le posizioni dalla venticinquesima piazza in giù (le prime ventiquattro, assegnate il primo giorno delle qualifiche, rimangono quindi congelate).
Bourdais dividerà la nona fila con Cunningham e Servia, in decima fila scatteranno Carpenter, Conway e Katherine Legge, ultima fila, infine, per l’esordiente Clauson e per i due piloti Lotus, De Silvestro e Alesi.
Jean, fin qui costantemente più veloce collega svizzera, si è pò perso in qualifica, rimendiando un distacco complessivo di circa 3.4 secondi da Simona sui 4 giri (la qualifica ad Indianapolis si disputa, appunto, su 4 passaggi consecutivi).
L’ex pilota di Ferrari e Benetton si è detto comunque sollevato: “Finalmente ora posso respirare. E’un grande sollievo per me essere finalmente qualificato per questa gara che ho sempre sognato di correre sin da quando ero ragazzo. Certo, sono deluso di non avere la macchina che pensavo, ma questo è quello che siamo riusciti ad ottenere e lo accettiamo. E’ frustrante non essere veloci come gli altri, ma io sono un professionista e ho grande passione dentro di me. Per questo voglio fare il massimo possibile con la macchina che abbiamo.”
Da notare come Alesi parli genericamente di “car”, quando è lampante che il problema è il motore.
Ma lui, da ambasciatore Lotus, deve ovviamente misurare le sue parole.
Nel link che segue la griglia completa dell’edizione numero 96 della Indy 500.

Indy_500_starting_lineup