Brevi Indy: Filippi e BHA è quasi fatta, test KVSH per Grenier, i calendari Road to Indy e altro…

INDYCAR SERIES

Bryan Herta prossimo al si per Luca: Si sta muovendo qualcosa in casa Bryan Herta Autosport e possiamo dire nella direzione giusta, quella che porta verso l’Italia. L’autorevole Robin Miller di ‘Racer” in un suo recente post ha detto che il ritorno di JR Hildebrand con il team BHA sarebbe possibile  solo se il team sponsorizzato dalla Barracuda riuscisse a mettere in campo una seconda auto. Se 1+1 fa 2…

Mikael Grenier proverà con KVSH: Il 13 e 14 novembre il team diretto da Jimmy Vasser e Kevin Kalkhoven proverà in quel di Sebring il giovane canadese Mikael Grenier, giovane speranza del motorsport della foglia d’acero che per motivi di budget non è stato molto attivo negli ultimi anni. L’ultima sua apparizione in pista è stata quest’anno nella Indy Lights a Long Beach con un settimo posto.

Justin Wilson ha lasciato l’ospedale: Il pilota britannico ha lasciato l’ospedale dove è stato sorvegliato dai medici in via precauzionale per alcuni giorni dopo l’incidente di Sabato scorso a Fontana. Wilson ha riportato una frattura al bacino ed una contusione polmonare e dovrà rimanere a riposo per almeno 2 mesi prima di poter riprendere la preparazione fisica per la prossima stagione. Wilson dovrebbe rinnovare con Coyne.

Dragon perde quota: Il Dragon Racing di Jay Penske ha dato via al consueto licenziamento di massa (meccanici ed ingegneri) di fine stagione (pratica molto in voga negli ultimi anni) e secondo l’ultimo rumor proveniente dalla California il team potrebbe non riuscire a svolgere la stagione 2014 per intero. Durante il week-end di Fontana Penske ha confermato la sicura presenza del suo team per le due tappe di Indianapolis, il Grand Prix e la 500 Miglia.

Pickett rinuncia alla IndyCar: Il Pickett Racing ha ufficialmente aderito alla USCR e dunque rinuncerà alla sua idea di abbandonare la categoria endurance per passare alle ruote scoperte, nella IndyCar di fatto. Il team sponsorizzato dalla Muscle Milk sarà al via con un prototipo della classe LMP2.

Sage Karam si prepara al salto: Il campione 2013 della Indy Lights è in trattativa con alcuni team per compiere il definitivo salto nella IndyCar Series dopo aver dato dimostrazione delle sue capacità nella massima divisione propedeutica. Il pilota di Nazareth preferirebbe rimanere sotto l’ala protettiva di Sam Schmidt ma al momento il budget garantito dalla vittoria nella Lights (1 milione di dollari) non gli permette di coprire l’intero campionato.

 

FIRESTONE INDY LIGHTS

Sage Karam è il campione 2013: Proveniente dalla terra degli Andretti, Sage Karam riporta il titolo della Lights nelle mani di un pilota ‘stars and stripers’ dopo il dominio francese di Vautier nel 2012. Sull’ovale di Fontana in occasione dell’ultimo round la vittoria è andata a Carlos Munoz che ha preceduto in volata Gabby Chaves, terzo Karam. La classifica finale: Karam 460, Cheves 449, Munoz 441, Hawksworth 412, Dempsey 360.

Il calendario 2014: La Andersen Promotions ha diramato il calendario ufficiale della Indy Lights presented by Cooper Tires 2014 articolato su 14 round. In occasione delle gare su circuito stradale ci sarà il nuovo format ‘doubleheader’ composto dalla ‘Sprint Race’ del Sabato di 40 minuti e dalla ‘Feature Race’ di 60 minuti la Domenica prima della gara IndyCar.

1. March 30 – Streets of St. Petersburg, 1.8-mile street circuit
2. April 13 – Streets of Long Beach, 1.968-mile street circuit
3/4. April 26/27 – Barber Motorsports Park, 2.38-mile road course
5/6. May 9/10 – Indianapolis Motor Speedway, 2.434-mile road course
7. May 23 – Indianapolis Motor Speedway, 2.5-mile oval
8. July 6 – Pocono Raceway, 2.5-mile oval
9. July 20 – Streets of Toronto, 1.75-mile street circuit
10/11. August 2/3 – Mid-Ohio Sports Car Course, 2.258-mile road course
12. August 17 – The Milwaukee Mile, 1-mile oval
13/14. August 23/24 – Sonoma Raceway, 2.385-mile road course

 

PRO MAZDA CHAMPIONSHIP

Il calendario 2014: La Andersen Promotions ha diramato il calendario ufficiale della Pro Mazda Championship presented by Cooper Tires 2014 articolato su 14 round.

1/2. March 29/30 – Streets of St. Petersburg, 1.8-mile street circuit
3/4. April 26/27 – Barber Motorsports Park, 2.38-mile road course
5/6. May 9/10 – Indianapolis Motor Speedway, 2.434-mile road course
7. May 24 – Lucas Oil Raceway, 0.686-mile oval
8/9. June 28/29 – Streets of Houston, 1.634-mile street circuit
10/11. August 2/3 – Mid-Ohio Sports Car Course, 2.258-mile road course
12. August 16 – The Milwaukee Mile, 1-mile oval
13/14. August 23/24 – Sonoma Raceway, 2.385-mile road course

 

USF2000 CHAMPIONSHIP

Il calendario 2014: La Andersen Promotions ha diramato il calendario ufficiale della Cooper Tires USF2000 Championship powered by Mazda 2014 articolato su 14 round.

1/2. March 29/30 – Streets of St. Petersburg, 1.8-mile street circuit
3/4. April 26/27 – Barber Motorsports Park, 2.38-mile road course
5/6. May 9/10 – Indianapolis Motor Speedway, 2.434-mile road course
7. May 24 – Lucas Oil Raceway, 0.686-mile oval
8/9. July 19/20 – Streets of Toronto, 1.75-mile street circuit
10/11/12. August 2/3 – Mid-Ohio Sports Car Course, 2.258-mile road course
13/14. August 23/24 – Sonoma Raceway, 2.385-mile road course

 

Roberto Del Papa