Ganassi ha scelto Briscoe, Kanaan vestirà di rosso

E’ finalmente delineata la line-up 2014 del Chip Ganassi Racing, che oggi annuncerà l’australiano Ryan Briscoe come ultimo pilota del suo quartetto d’attacco. Una scelta saggia da parte di Ganassi che riaccoglie tra le sue fila il pilota di Sydeny non solo dopo la Indy500 di quest’anno ma soprattutto dopo un poco fortunato 2005, annus horribilis in cui la coppia non andò oltre il diciannovesimo posto in classifica generale con solo una pole come miglior ‘highlights’ stagionale.

Se la scelta dei piloti è fatta, resta da delineare la situazione auto e sponsor la quale ad oggi non è ancora del tutto chiara, seppur i primi indizi suggeriscano il brasiliano Tony Kanaan sulla ex-vettura di Franchitti, la Target #10, e la new-entry sulla #8 sponsorizzata dalla NTT Data che in teoria sarebbe dovuta appartenere proprio a Kanaan.

Un bel meltin-pot alla ‘Chip’ se consideriamo che pochi mesi fa ci fu l’annuncio in pompa magna della brasiliana TNT Energy Drink come main sponsor della monoposto di Kanaan per alcune gare e resta quindi da chiarire se la bevanda energetica voglia accostarsi al marchio Target (improbabile visto che negli stores Target non vendono la TNT, ndr) oppure voglia avere una macchina tutta sua, e bisogna vedere cosa ne pensa la Target, o come terza ed ultima opzione rivolgere le sue attenzioni su Briscoe.

Di certo un TK in rosso farebbe molta più scena e notizia rispetto un TK con i colori bianco-azzurri della NTT perché da sempre il team Ganassi è stato quello del rosso alla Ferrari con gli storici loghi della Target e non ci piove sul fatto che per Kanaan sedersi sulla vettura del suo grande amico Dario Franchitti sarebbe un grande onore ed uno stimolo in più per conquistare nuovamente il campionato e la Indianapolis 500.

Roberto Del Papa