Indy Lights 2015 Re-Vamped: arriva il pieno di iscrizioni

dallara-il-15-2

La nuova e bellissima – concedeteci un attimo la romantica digressione – Dallara IL-15 motorizzata AER sta portando una nuova e fresca ventata di interesse che pian piano sta avvolgendo la Indy Lights, tanto che iniziano già ad arrivare le prime adesioni o voci di vari team pronti ad impegnarsi nella categoria ri-lanciata dalla Andersen Promotions.

L’attuale line-up di scuderie dovrebbe essere pressoché confermata, anche se Michael Andretti ha lanciato un leggero grido d’allarme per i costi che con la nuova auto lieviteranno inesorabilmente con una stima del 30% – ci vogliono 360.000 dollari a vettura – e quindi ha messo in forse la sua partecipazione. Nulla di concreto al momento, ma per una scuderia come la Andretti Autosport che si impegna dalle USAC Sprint Cars alle Pro Mazda passando per la USF2000 sarebbe un bel controsenso mancare proprio l’ultimo anello della filiera ‘Mazda Road to Indy’.

Sempre in tema di voci e possibilità sono arrivate le conferme di interesse da ben due team della IndyCar, la scuderia texana guidata da AJ ed Larry Foyt (in IPS con il nipote Anthony, ndr) ed il team Rahal Letterman Lanigan Racing che lanciò nei primi anni 2000 Danica Patrick in F.Atlantic. Per entrambe le scuderie si tratterebbe quindi di un ritorno.

Nell’ultima settimana di Luglio Davey Hamilton Jr. – figlio dell’ex-pilota ed ora owner Davey Hamilton – ha fatto il sedile sfruttando l’abitacolo della Dallara DW12 (stesse dimensioni della nuova IL-15, ndr) appartenente al Dreyer & Reinbold Racing, quindi all’orizzonte ci potrebbe essere l’adesione del Davey Hamilton Racing o al limite una collaborazione con gli amici della Fan Force United. E’ arrivata oggi la notizia che anche la Hylton Motorsports, scuderia che ha lanciato Ryan Hunter-Reay in F.Atlantic, sta cercando di affacciarsi in Indy Lights.

BuZdOWsIcAE1ctg

Ed ora le conferme, anzi la conferma. Al via, udite udite, ci sarà la 8Star Motorsports di Enzo Potolicchio, team molto affermato e stimato nel campionato IMSA Tudor Sports Car Championship dove compete nelle categorie DP e PC. Il team è fermamente convinto che la nuova nata di Varano possa essere una valida alternativa alla GP2 e alla World Series, e per questo ha già gettato l’amo in Europa e Asia in cerca del giusto pilota.

8Star_Dallara_IL-15_b-1200x450-1024x384

 

Vagliati i primi nomi non resta che aspettare i prossimi mesi per le conferme, ma i presupposti sono più che buoni per evitare il verificarsi di figuracce in pista come le 8 auto presenti al via sul ‘Tricky Triangle’ di Pocono.

 

Roberto Del Papa – @papix27