IndyCar – Milwaukee, Gara: Vittoria di Hunter-Reay, Castroneves ancora leader

Ryan Hunter-Reay si ripete un anno dopo sul catino del Milwaukee Mile e con una prestazione assolutamente esaltante si rilancia in campionato, ancora condotto dal brasiliano Helio Castroneves che è giunto secondo al traguardo precedendo il compagno di scuderia Will Power.

Hunter-Reay ha dominato le fasi finali della gara superando il leader Sato con un azione di forza, approfittando delle difficoltà del pilota giapponese nel controllare una monoposto priva di aderenza a causa delle gomme ormai deteriorate. Il veloce pilota del team Foyt ha sofferto nel finale dovendosi accontentare della settima piazza, non veritiera dell’ottima performance del giapponese, capace di dominare la gara dopo il ritiro per noie elettriche del poleman Marco Andretti.

Sul traguardo dietro a Castroneves è giunto l’ottimo Will Power seguito da un arrembante EJ Viso, finalmente autore di una gara esaltante e priva di errori, a dimostrazione dell’ottimo stato di forma suo e del team, capaci di piazzare anche Hinchliffe nella top-5. In ombra ancora una volta i piloti Ganassi, irriconoscibili in questa prima metà di campionato. Chiude la top-10 dietro a Wilson il trionfatore di Indianapolis Kanaan.

Sabato 15 giugno 2013, gara

1 – Ryan Hunter-Reay (Chevy) – Andretti – 250 giri
2 – Helio Castroneves (Chevy) – Penske – 4.8059
3 – Will Power (Chevy) – Penske – 5.3920
4 – Ernesto Viso (Chevy) – Andretti – 6.2511
5 – James Hinchcliffe (Chevy) – Andretti – 6.4632
6 – Scott Dixon (Honda) – Ganassi – 16.5292
7 – Takuma Sato (Honda) – Foyt – 23.3828
8 – Dario Franchitti (Honda) – Ganassi – 23.8041
9 – Justin Wilson (Honda) – Coyne – 1 giro
10 – Tony Kanaan (Chevy) – KV – 1 giro
11 – Josef Newgarden (Honda) – Fisher – 1 giro
12 – Simon Pagenaud (Honda) – Schmidt – 1 giro
13 – Sebastian Saavedra (Chevy) – Dragon – 2 giri
14 – Ed Carpenter (Chevy) – Carpenter – 2 giri
15 – Ryan Briscoe (Honda) – Panther – 2 giri
16 – Graham Rahal (Honda) – Rahal – 3 giri
17 – Charlie Kimball (Honda) – Ganassi – 4 giri
18 – James Jakes (Honda) – Rahal – 5 giri
19 – Ana Beatriz (Honda) – Coyne – 8 giri

Ritirati
177° giro – Marco Andretti
174° giro – Tristan Vautier
153° giro – Sebastien Bourdais
147° giro – Alex Tagliani
70° giro – Simona De Silvestro