IndyCar – St.Petersburg, Day 1: svettano Hunter-Reay e Power, ma che De Silvestro!

Si apre nel segno del campione in carica Ryan Hunter-Reay e dello sfidante n.1 Will Power la prima giornata di prove libere sul circuito cittadino di St.Petersburg, Florida e prima giornata assoluta della stagione 2013 di quella che si prospetta una avvincente annata di IndyCar racing.

Hunter-Reay con il tempo di 1’02″453 ha conquistato la prima sessione davanti al compagno di scuderia James Hinchcliffe, attardato di appena un millesimo, a confermare i progressi dei test al Barber. Terza piazza per Power che ha di poco avuto la meglio sul venezuelano EJ Viso, inatteso nelle zone alte della classifica, a riprova dell’ottimo stato di forma del team Andretti. Tony Kanaan chiude la top-5 davanto a Dario Franchitti e alla sorprendente (ma visti i recenti test del Barber mica tanto) Simona de Silvestro, P7 a soli due decimi dalla vetta.

Non hanno deluso le aspettative nemmeno Newgarden e Bourdais, i quali insieme a Marco Andretti chiudono la top-10 comunque su ottimi tempi, considerando anche che sono ben 22 i piloti racchiusi in un secondo, davvero un record!.

Nella seconda sessione, quella pomeridiana, Power ha replicato ad Hunter-Reay eguagliando la pole position del 2012 con il crono di 1’01″625, facendo segnare ovviamente il miglior tempo di giornata, proprio davanti al campione in carica che ha comunque chiuso secondo a 2 decimi. Ottima terza piazza di Simona De Silvestro che finalmente priva della ‘zavorra’ Lotus può esprimere tutto il suo potenziale, aiutata anche dallo stato di grazia del team KV davvero impeccabile sinora.

E’ andata molto bene” ha detto raggiante Simona. “E’ Venerdi e perciò abbiamo ancora molto lavoro da fare, ma è bello girare e vedere la #78 li davanti“.

Hanno sorpreso un po’ tutti anche le performance di Oriol Servia, quarto, e Takuma Sato, quinto, ma chi ben conosce i due sa che sono piloti di ottimo livello alla pari dei nomi più blasonati della serie, come quello di Castroneves, sesto davanti a Kanaan. Il ‘Sindaco’ Hinchcliffe, il deb Vautier (ottimo) e Andretti chiudono la top-10. Deludenti fin qui le performance del team Ganassi, con addirittura Kimball migliore dei tre grazie al tredicesimo tempo nella seconda sessione.

Nel pomeriggio sono sorti i primi problemi meccanici per Josef Newgarden, costretto a fermarsi per un problema al cambio, e Ana Beatriz, che ha saltato la prima parte della sessione per un guasto meccanico.

Venerdi 22 Marzo, libere 1

1 – Ryan Hunter-Reay (Chevy) – Andretti – 1’02″453
2 – James Hinchcliffe (Chevy) – Andretti – 1’02″454
3 – Will Power (Chevy) – Penske – 1’02″546
4 – Ernesto Viso (Chevy) – Andretti – 1’02″576
5 – Tony Kanaan (Chevy) – KV – 1’02″611
6 – Dario Franchitti (Honda) – Ganassi – 1’02″682
7 – Simona de Silvestro (Chevy) – KV – 1’02″695
8 – Josef Newgarden (Honda) – Fisher – 1’02″731
9 – Sebastien Bourdais (Chevy) – Dragon – 1’02″887
10 – Marco Andretti (Chevy) – Andretti – 1’02″925
11 – Helio Castroneves (Chevy) – Penske – 1’02″930
12 – James Jakes (Honda) – Rahal – 1’02″989
13 – Tristan Vautier (Honda) – Schmidt – 1’03″035
14 – Scott Dixon (Honda) – Ganassi – 1’03″058
15 – Charlie Kimball (Honda) – Ganassi – 1’03″097
16 – Oriol Servia (Chevy) – Panther DRR – 1’03″128
17 – JR Hildebrand (Chevy) – Panther – 1’03″142
18 – Takuma Sato (Honda) – Foyt – 1’03″200
19 – Justin Wilson (Honda) – Coyne – 1’03″209
20 – Simon Pagenaud (Honda) – Schmidt – 1’03″232
21 – Sebastian Saavedra (Chevy) – Dragon – 1’03″391
22 – Alex Tagliani (Honda) – Herta – 1’03″450
23 – Graham Rahal (Honda) – Rahal – 1’03″786
24 – Ed Carpenter (Chevy) – Carpenter – 1’04″014
25 – Ana Beatriz (Honda) – Coyne – 1’04″624

Venerdi 22 Marzo, Libere 2

1 – Will Power (Chevy) – Penske – 1’01″4467
2 – Ryan Hunter-Reay (Chevy) – Andretti – 1’01″6252
3 – Simona de Silvestro (Chevy) – KV – 1’01″6895
4 – Oriol Servia (Chevy) – Panther DRR – 1’01″7650
5 – Takuma Sato (Honda) – Foyt – 1’01″7703
6 – Helio Castroneves (Chevy) – Penske – 1’01″7853
7 – Tony Kanaan (Chevy) – KV – 1’01″8087
8 – James Hinchcliffe (Chevy) – Andretti – 1’02″0039
9 – Tristan Vautier (Honda) – Schmidt – 1’02″0459
10 – Marco Andretti (Chevy) – Andretti – 1’02″0877
11 – James Jakes (Honda) – Rahal – 1’02″1030
12 – Simon Pagenaud (Honda) – Schmidt – 1’02″1134
13 – Charlie Kimball (Honda) – Ganassi – 1’02″1962
14 – Graham Rahal (Honda) – Rahal – 1’02″3596
15 – Ernesto Viso (Chevy) – Andretti – 1’02″3622
16 – Justin Wilson (Honda) – Coyne – 1’02″3833
17 – Dario Franchitti (Honda) – Ganassi – 1’02″4086
18 – Sebastien Bourdais (Chevy) – Dragon – 1’02″4166
19 – Scott Dixon (Honda) – Ganassi – 1’02″5031
20 – Alex Tagliani (Honda) – Herta – 1’02″5098
21 – Josef Newgarden (Honda) – Fisher – 1’02″5305
22 – Sebastian Saavedra (Chevy) – Dragon – 1’02″5581
23 – JR Hildebrand (Chevy) – Panther – 1’02″9057
24 – Ed Carpenter (Chevy) – Carpenter – 1’03″1420
25 – Ana Beatriz (Honda) – Coyne – 1’03″9670

Direttamente da St.Petersburg un regalo per tutti gli spettatori di @RetroBoxLive!!! Un ringraziamento speciale ad @Alex Tagliani e @TeoneMichilli