IndyCar, ultim’ora Las Vegas: Bandiera rossa per un grave incidente, preoccupazione per Wheldon trasportato in ospedale

La 300 miglia di Las Vegas è stata sospesa per un bruttissimo incidente che all’undicesimo giro ha cinvolto ben 15 piloti.
Tra questi Dan Wheldon,che è letteramente decollato sopra altre due vetture per poi atterrare nelle barriere di protezione.
L’inglese,partito ultimo,aveva recuperato in pochi giri già una decina di posizioni.
Le sue condizioni destano preoccupazioni: dopo essere stato stabilizzato presso il centro medico del circuito è stato eliotrasportato in ospedale.
Nessun ulteriore particolare è stato chiarito circa le sua situazione medica.
La bandiera rossa si potrarrà per molto tempo per via dei numerosi detriti in pista e per le riparazioni alle barriere di sicurezza: molti piloti si stanno lamentando dell’atteggiamento troppo aggressivo e pericoloso di alcuni di loro,il clima è pesante e a questo punto non sappiamo se e quando la gara riprenderà.
Tra i piloti coinvolti anche Power e Hildebrand,dunque i titoli vanno a Franchitti (generale) e Hinchcliffe (esordienti),ma a questo punto tutto ciò passa onestamente in secondo piano.