IndyCar, Will Power in pole per la Firestone 600

IMG_8351

Il Texas Motor Speedway porta bene a Will Power che dopo la vittoria nel 2011 e la pole dello scorso anno, ha portato a casa un altra eccellente prova conquistando la seconda pole-position consecutiva, risultando l’unico pilota in pista a superare il muro delle 218 miglia orarie. Conosciuto per non essere proprio un amante degli ovali il pilota del Team Penske riesce sempre ad essere competitivo sul miglio e mezzo texano e per la gara di domani sarà uno da tener sicuramente d’occhio.

Un altro pilota che potrebbe regalarci una bella sorpresa è lo statunitense Josef Newgarden, davvero sorprendente a bordo della Dallara/Honda del team diretto da Sarah Fisher. La seconda fila verrà occupata da Tony Kanaan e Juan Pablo Montoya, a quanto pare a suo agio sugli ovali rispetto ai circuiti tradizionali.

Il poleman della Indianapolis 500 Ed Carpenter ha fermato le lancette dei cronometri per la prestazione che vale la terza fila, completata con l’inserimento di Simon Pagenaud. Settima fila per il vincitore del round di Detroit Helio Castroneves, sprofondano in classifica gli attesi Marco Andretti e Graham Rahal.

Alla vigilia di questo sesto round stagionale la INDYCAR ha dato il via libera ai team per aggiustare a piacimento (entro precisi limiti) l’ala posteriore in modo da differenziare le tattiche ed aumentare lo spettacolo in pista per gli spettatori e a casa per la diretta TV.

 

La classifica

1. fila
Will Power (Chevy) Penske – 218.896
Josef Newgarden (Honda) Fisher – 217.835
2. fila
Tony Kanaan (Chevy) Ganassi – 217.826
Juan Pablo Montoya (Chevy) – Penske – 217.724
3. fila
Ed Carpenter (Chevy) Carpenter – 217.677
Simon Pagenaud (Honda) Schmidt – 217.222
4. fila
Scott Dixon (Chevy) Ganassi – 217.128
Justin Wilson (Honda) Coyne – 217.007
5. fila
James Hinchcliffe (Honda) Andretti – 216.967
Carlos Munoz (Honda) Andretti – 216.960
6. fila
Mikhail Aleshin (Honda) Schmidt – 216.880
Ryan Hunter-Reay (Honda) Andretti – 216.823
7. fila
Ryan Briscoe (Chevy) Ganassi – 216.667
Helio Castroneves (Chevy) Penske – 216.591
8. fila
Charlie Kimball (Chevy) Ganassi – 216.151
Takuma Sato (Honda) Foyt – 216.064
9. fila
Marco Andretti (Honda) Andretti – 215.697
Sebastien Bourdais (Chevy) KV – 214.407
10. fila
Sebastian Saavedra (Chevy) KV – 214.156
Jack Hawksworth (Chevy) Herta – 214.145
11. fila
Graham Rahal (Honda) Rahal – 213.292
Carlos Huertas (Honda) Coyne – 212.191