Categorie
Indycar Monster Energy Cup Series

Montoya dice NO al sedile Andretti in IndyCar

E’ già finita la favola Andretti/Montoya per un accordo in vista della stagione 2014 della IndyCar Series. Dopo l’uscita di scena del colombiano dal team NASCAR di Chip Ganassi il team della famiglia Andretti si era mosso in direzione Montoya per cercare di riportare l’asso di Bogotà nel mondo delle ruote scoperte, ma come ha confermato poche ore fa da Racer.com l’accordo è saltato.

Alla base del ‘NO‘ di Montoya sembra esserci il desiderio di rimanere nell’orbita NASCAR e dei suoi ingaggi milionari, magari rimpiazzando Kurt Busch al Furtniture Row Racing, team competitivo malgrado il budget a disposizione non comparabile con quello di Ganassi. Un annuncio ufficiale potrebbe esserci già questo week-end in occasione della Geico 400 al Chicagoland Speedway.

Settimana nera per il team diretto da Michael, che ha dovuto incassare prima la rinuncia di Kurt Busch per la finale di Fontana poi ora il no di Monyota malgrado il budget a disposizione per affrontare la prossima stagione fosse a buon punto. Ieri da Indianapolis un’altro colombiano, Carlos Munoz – secondo alla Indy500 – si è detto molto fiducioso di poter trovare una sistemazione a tempo pieno per il prossimo anno ed ovviamente il team Andretti è in pole position.

Roberto Del Papa


Di Redazione

INDYCAR insider. Tutto su IndyCar Series, Indy Lights, Pro Mazda Championship e USF2000. Seguo anche AutoGP, USAC e World of Outlaws. Kartista nel tempo libero. Follow me on twitter @papix27