Test Penske per Allmendinger, James Jakes da Rahal

AJ Allmendinger tornerà a sedersi a bordo di una monoposto in quel di Sebring nei prossimi test collettivi di metà mese. Lo statunitense guiderà la terza vettura del team di Charlotte e se tutto andrà secondo i piani lo vedremo in pista per il secondo round stagionale al Barber Motorsports Park.

Il primo test a Sebring servirà solo per vedere come vanno le cose“, ha dichiarato Allmendinger. “Sono passati sette anni da quando sono salito su una monoposto, e di certo le cose sono un po’ cambiate. So che non sarà facile. Ma so che avrò a disposizione il migliore equipaggiamento possibile e avrò Will Power accanto a me, uno dei più veloci ragazzi in questo sport, per aiutarmi. Non vedo l’ora di scendere in pista. Almeno Sebring è una pista che conosco. E’ una grande cosa poter tornare in una macchina per Roger. Non riesco a spiegare che cosa vuol dire che lui creda in me così tanto da darmi un’altra possibilità. Non c’è pressione su questo test, ma io la metterò su me stesso. Sarebbe un sogno che si avvera poter correre la 500 Miglia di Indianapolis con Roger Penske, ma tutto inizia con Sebring, e questo è il mio obiettivo al momento.”

Rahal Letterman Racing a due punte

Il Rahal Letterman Racing affiancherà il britannico James Jakes al pilota di famiglia Graham Rahal. Jakes disputerà così la sua terza stagione IndyCar dopo le aver trascorso due anni farciti di alti e bassi da Dale Coyne. Il team Rahal a Long Beach si presenterà con ben tre piloti grazie all’accordo con Mike Conway.

HVM Racing vicino al ritorno con i motori Honda

La IndyCar ha accettato la richiesta del team HVM Racing per far parte dei 22 team ammessi al programma di finanziamenti ‘Leader Circle’, cosa che garantisce ad ogni team 1 Milione di dollari netti a stagione anziché i soliti premi di gara. Keith Wiggins ha confermato di avere in mano un accordo di collaborazione con un’altra struttura motorizzata Honda e annuncerà a breve tutti i dettagli.