Alle 16:00 di sabato inizia la 24 ore di Zolder

11903730_10152935505177330_9080183806848834344_n

Alle ore 16 di sabato 29 agosto avrà inizio una delle 24 ore più classiche in Europa: stiamo parlando della 24 ore di Zolder. Questa corsa fa ormai parte degli appuntamenti tradizionali per chi ama le gara endurance e non solo. In questa edizione saranno più di 50 le vetture al via tra prototipi, GT e vetture da turismo e con grandi nomi come l’ex collaudatore di F1 Bas Leinders, fresco vincitore della 24 Ore di Spa,  Markus Palttala, ma anche Marc Goossens, il sei volte vincitore Anthony Kumpen, Peter Kox, Ivan Bellarosa e il campione in carica Dylan Derdaele.

Porsche ha le migliori carte in tavola per la vittoria finale che sarebbe la loro 16esima in quel di Zolder. Si comincia  per vincere la vittoria finale per un tempo 16. In primo luogo ci sono le due vetture del Belgium Racing con il quartetto Goossens-Heyer-Derdaele-Hoevenaars che non si sono di certo nascosti nelle loro dichiarazioni pre gara. Da non dimenticare anche i gemelli Thiers-Hoogaars e De Laet, o la Porsche 911 del Very Boald Racing e Speedlover che certamente avranno da dire anche la loro durante la 24 ore. Nella classe GT sarà battaglia – ancora una volta – tra Porsche, BMW, Saker.

11891996_10152935505287330_2307220539656720166_n

Ci sono ovviamente altri grandi piloti con altrettante grosse ambizioni e stiamo parlando di Ivan Bellarosa e il quartetto che guiderà al WOLF GB08, Kumpen-Longin-Belien-Machiels, ciascuno dei quali ha già almeno vinto una volta ha vinto questa gara e insieme contano ben 13 vittorie! Sarà presente anche Ligier con il team VDS Racing Aventures – in memoria del fondatore del team recentemente scomparso – Guy Ligier. Norma (Deldiche Racing), Radical (B & T Racing) e Praga (Blue Berry Racing Team) sono gli altri contendenti in gioco per una concreta vittoria nella 24 ore.

11891163_10152935505172330_4685125942230189756_n

Ultime ma non per importanza ci sono le auto da turismo, che hanno nel parco partenti un forte candidato per la vittoria finale e diversi piloti molto veloci. La BMW M4 Silhouette di JR Motorsport Prodiaxho, che include l’ex vincitore Ward Sluys, potrebbe essere la sorpresa di questa edizione 2015 nelle vetture turismo, mentre molte altre BMW tra cui  Qvick Motors, Comparex Corse by EMG (Vanbellingen) Nöhring, Tischner e altri team clienti potranno certamente dire loro. Tra le varie BMW, ci sono anche tre diesel: Recy Racing Team, Heli Racing e Racing Service Europe.

Infine, ci saranno anche i partecipanti ai trofei BMW M235i Corsa Cup e il Trofeo BMW Clubsport. Tra i piloti che si contenderanno questi due trofei ci saranno grandi nomi come Bas Leinders, Markus Palttala e Peter Kox.

11951267_10152935505167330_3056217286007960180_n